A pochi giorni dall'attivazione di Google Fred, nuovo aggiornamento dell'algoritmo di Mountain View per la verifica di qualità delle pagine Internet, diversi titolari e gestori di siti Web si sono chiesti quali criteri siano stato utilizzati per la promozione o la penalizzazione delle risorse coinvolte; alcuni hanno puntato il dito contro l'advertising, altri contro la presenza e la tipologia dei link sulle pagine, altri ancora sui contenuti e sulla sovraottimizzazione. (more...)

Continua a leggere Google Fred: quali siti Web sono stati penalizzati?

Categoria: Motori di ricerca

Dopo avervi descritto i 5 errori da evitare quando si fa SEO, proseguiamo invece con 7 cose de fare.  (more...)

Continua a leggere SEO: 7 cose da fare assolutamente per il posizionamento

Categoria: Motori di ricerca

Recentemente Mountain View ha pubblicato alcune nuove indicazioni dedicate ai gestori dei siti Web e incentrate sui comportamenti che permetteranno di evitare di compromettere il posizionamento delle proprie pagine; in particolare tali istruzioni introducono alcune norme sulla qualità in cui vengono indicate le pratiche illecite che potrebbero portare alla rimozione di un sito dall'indice di Google o ad un controllo antispam. (more...)

Continua a leggere Posizionamento: le nuove istruzioni di Google

Categoria: Motori di ricerca

Fino a qualche anno fa il contenuto generato era praticamente impossibile da posizionare rispetto al contenuto dell'elemento al quale era abbinato. Questo perché le specifiche permettevano di usare solo le seguenti proprietà : bordi margini padding colore del testo colore di sfondo Oggi invece le cose sono cambiate in meglio. Si supponga ad esempio di avere un'icona da inserire appena prima del contenuto di un'intestazione di secondo livello. Fino a qualche anno fa si poteva solo scrivere: div.note h2:before { content: url(http://dev.css-zibaldone.com/img/note.gif); padding-right: 5px; } e si otteneva l'effetto di un'immagine non allineata verticalmente con il testo dell'elemento h2. Oggi invece possiamo scrivere: div.note h2:before { content: url(http://dev.css-zibaldone.com/img/note.gif); padding-right: 5px; display: inline-block; position: relative; top: 10px; } e otteniamo l'effetto desiderato, come mostrato in questo esempio. Cambiando inoltre i valori della proprietà  display per l'elemento, otteniamo un controllo ancora maggiore sul contenuto generato. L'esempio proposto funziona nelle versioni più recenti di Chrome, Safari, Opera, Firefox ed in IE 8.

Continua a leggere Posizionamento del contenuto generato

Categoria: CSS

Mi è stato richiesto recentemente. Bisogna fare una lista di keywords. Servono subito. Come se le keywords fossero indumenti da scegliere al centro commerciale. Con spensieratezza, infiliamoci nella borsa queste due keywords e torniamo a casa felici. (more...)

Continua a leggere Dammi le keywords

Categoria: Web Marketing

Google e i motori di ricerca in generale invitano alla massima attenzione nella cura e nella qualità  dei contenuti offerti. Ottimizzati, non duplicati, ricchi di parole chiave, densi di link "intelligenti": sono questi alcuni dei requisiti più importanti per avere un buon posizionamento e, magari, un riscontro positivo tra i navigatori/potenziali clienti. (more...)

Continua a leggere Chi cura i contenuti?

Categoria: Contenuti e Web Writing

Talvolta si può avere l'impressione che, rispetto alla teoria e alla tecnica CSS indirizzate alla costruzione di layout, tutto sia stato già  detto ed esplorato. Poi ogni tanto viene fuori un articolo o un tutorial che, pur senza rivoluzionare lo scenario, propone comunque delle alternative ai metodi classici. àˆ il caso dell'articolo Faux Absolute Positioning uscito qualche giorno fa su A List Apart. A chi volesse farsi un'idea, partendo magari da un esempio pratico da studiare, segnalo il bel post di analisi di Tommaso Baldovino: Le ragioni della ricerca di un nuovo metodo per la realizzazione di layout CSS sono nella necessità  di risolvere problematiche complesse e non così frequenti: si parla di siti dinamici, dove gli utenti possono magari decidere la posizione degli elementi nella pagina, con tutte le difficoltà  che ne derivano. Proprio per questo la tecnica del Falso Posizionamento Assoluto cerca di unire i pregi dei metodi conosciuti, eliminandone i difetti. In realtà  non è esattamente così, ma approfondiamo lÂ’analisi per capire meglio.

Continua a leggere Un’alternativa a float e posizionamento assoluto

Categoria: CSS

Pagerank Patatrak è il nome dell'ultimo SEO contest ideato dalla mente geniale di "Giorgio Tave". Una gara dalle regole tanto semplici quanto ostiche anche per il miglior esperto in tema di motori di recerca: posizionare nel miglior modo possibile il proprio sito Web su Google per la chiave "Pagerank Patatrak" mantenendo il Page Rank a quota zero. La gara si è appena conclusa e il motorone di Mountain View ha emesso la sua irrevocabile sentenza: il vincitore è Pagerank-patatrak-zalexo.com, sito Web realizzato dalla SEO Web Agency emiliano-romagnola Zalexo. (more...)

Continua a leggere Joomla vince il Pagerank Patatrak

Categoria: CMS

Uno degli interventi che ha riscosso più successo al Joomladay di Roma è stato quello relativo all'ottimizzazione e al posizionamento, un argomento di grande interesse per chi ha realizzato un sito Joomla e vuole lanciarlo sui motori di ricerca. Il sito del relatore, Alessandro Zaffi, è una miniera di informazioni e risorse utilissime per i newbie della search engine optimization (SEO). (more...)

Continua a leggere Ottimizzare Joomla per i motori di ricerca

Categoria: CMS

Negli Stati Uniti l'offerta delle professionalità  Web è più diversificata rispetto a quella Italiana, cià è dovuto al fatto che determinate figure si sono sviluppate prima negli USA e dal fatto che le aziende sono mediamente più grandi e, di conseguenza, più disponibili a pagare importi di una certa rilevanza per la propria presenza sul Web. Cià non vuol dire che i professionisti Americani siano nel complesso più validi, però di certo significa che il settore della consulenza web oriented agisce su un mercato dove circola un maggiore flusso di moneta. La differenza sostanziale quindi sta nella dimensione dei committenti; le aziende Italiane spesso non posso sostenere un investimento che preveda la retribuzione di uno sviluppatore, di un designer, di un'agenzia pubblicitaria e di un SEO. (more...)

Continua a leggere SEO o sviluppatori, chi deve scegliere il CMS?

Categoria: CMS