Tra una decina di giorni dovrebbero consegnarmi un magnifico iMac Intel Core Duo. Mi ero un po’ stancato di lavorare sempre sul PowerBook, volevo un Mac più performante e un monitor come Dio comanda. Tutto qui. La speranza segreta è ovviamente quella di poterci far girare Windows, quando serve e quanto basta. Su questo versante la questione è intricata. Negli ultimi giorni ho letto centinaia di post, articoli, messaggi in forum e newsgropup per farmi un’idea più precisa, e l’unica cosa vera è che ancora non c’è niente di assodato, solo supposizioni. Una buona sintesi su tutto la trovate su Melablog.

Su web-graphics, invece, Nate Steiner avanza la tesi che i nuovi Mac Intel possano diventare la macchina da sogno anche per i web designer. Sono belli, veloci, completi di tutto e con la possibilità  di eseguire più sistemi operativi diventerebbbero una fantastica piattaforma per i test. Lo dico soprattutto a chi non ha mai provato Mac OS X: un pensierino ce lo farei…

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
19 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Bahhh... per poter giudicare bisogna possederle tutte e due le macchine. Io ho un Mac SE30,un Mac 7500/AV, un Mac Power G3/AV, un iMac edizione speciale, ed un PC Packard Bell con Windows XP e pentium 4. Sono un grafico, e posso dirvi che ho speso tanti soldi per Apple, che potevo comprarmi un vagone di PC, spendevo 700 mila lire per 4 MB di ram quando per un PC ne bastavano 120 mila, Ma li rispenderei..., perché quando hai usato un Mac non torni più indietro, e il paragone non esiste, tanto e vero che é Microsoft che copia Apple e non viceversa, con un Mac vi dimenticate il servizio di assistenza softwar in particolare perché non si possono combinare casini vari come con Window, o quantomeno sono immediatamente rimediabili. Ciao e buona luce a tutti

Raffaele
Raffaele

Sono passato a MAC da un mese dopo aver lavorato prima, come assistenza e riparazioni, ed essere rimasto utente poi, su PC dai tempi di MS-DOS 2.11 (se qualcuno ancora si ricorda...), ho fatto il beta tester per M$ su windows 95 quando ancora era noto come "progetto Chicago"... Mi sono stufato!!!!! Nessuno é perfetto, ma Apple non ti vessa con nuove release o service pack o patch che ti incasinano la vita ogni volta, oppure devi periodicamente fare il backup di tutto e reinstallare, anche solo una volta all'anno é già  troppo, xché il tuo sistema é diventato lento da schifo perché le DLL si sono ammucchiate... Magari usi gestione disco per eliminare una partizione e lui te ne fa fuori tre (é successo a me...) mille casini... Anche Apple manda patch per la sicurezza, ma intanto lo fa molto più spesso e con molti meno effetti collaterali di M$, e, solitamente, lo fa PRIMA che qualcuno segnali che un nuovo intruso sta facendo strazio del suo sistema... Poi, abbiamo osannato tutti Unix, vorremmo tutti Linux, e ci mettiamo a discutere un sistema che é basato sul primo e costa come una distro di qualità  del secondo ? (Leopard annunciato a 149$)... E un Notebook Windows con le finiture e caratteristiche di un Macbook Pro non costa molto meno, e preparatevi a cambiarlo molto prima...

Fabrizio
Fabrizio

Io uso Mac da almeno 10 anni e ho usato anche pc chiaramente perché non puoi farne a meno !!! ma il mac é il mac !! non c'é paragone ... sicurezza funzionalità  intelligenza ho già  detto tutto il pc é un computer che alla fine ha un sacco di bug e virus :P

matteo
matteo

Il mac é migliore, punto é basta!!! Io ho lavorato sia su Mac che su PC per diversi anni e la diferenza si nota dal primo momento. Oltre alla semplicità  di uso del Mac rispetto al PC (per installare i prog. devi copiare un icona, nessuna operazione di pulizia o defrag), si notano le performance migliori sulla stabilità , sulla risposta dei comandi e sull'affidabilità !!! Non mi é mai capitato, e ripeto MAI, di dover cambiare qualche pezzo sul mac o di doverlo portare in assistenza. Se si cambia un Mac é solo perché il computer é diventato obsoleto. Praticamente io ho Mac vecchi di 10, 15 anni, su cui non ci gira più nulla però se pigi il tastino di accensione si accende e lavora come se nulla fosse!!!

Halet
Halet

Dopo oltre 13 anni che utilizzo in uficio winzozz e anche a casa con un pc portatile,finalmente su cosiglio di un collega sono passato a MAC con un G4.Sono felice di ammettere che chi me lo ha consigliato aveva ragione!! E'tutto un altro mondo!!!!!!!!!!!La facilità  di utilizzo é pazzesca,tanto che a volte ancora mi stupisco!!!! Ora sono più che deciso a fare l ulteriore passo avanti con IMAC INTEL CORE DUO e francamente non mi interessa affatto farci girare Windows. A chi asserisce che é solo questione di estetica ed é come comprare una MINI al posto di una PUNTO,rispondo che é vero,é questione di estetica ma anche di contenuti che ci sono e si vedono tutti!!!

carlo
carlo

Ragazzi.. Mac é Mac... lavoro su Windows da una vita perché finora l'ho trovato più comodo per fare webdesign.. ma ora come ora il prossimo notebook sarà  Apple.. é una questione di sentimento ;-P provate a possederlo, appaga la mente e il cuore ;-P e secondo me soldi ben spesi!

Luca
Luca

Quella del mac si paga ugualmente :-) Non te la regalano

Alessio Michelini
Alessio Michelini

La licenza di win (almeno dove lavoro) si compra :-)

Andrea Paiola
Andrea Paiola

Sicuramente utilizzando un Mac di Windows te ne dimentichi, però mi ricollegavo all'idea di poter effettuare dei test, per esempio comportamento dei browser, tutti su una stessa macchina. Poi un'altra cosa: ma la licenza di Windows si compra? :-) (molta ironia)

Sickbrain
Sickbrain

Egidio, se su mac vuoi far girare win (conviene?) devi acquistare la licenza del win che ci fai girare. Il DLL così come altri sostengono il contrario, io invece la penso così. E poi, se dovessi usare un mac, lo farei per non usare win, perché poi tornare ad usarlo? mi comprerei un altro pc dove tenerlo.

Salvatore PECORARO
Salvatore PECORARO