Gli IDE commercializzati da JetBrains includono IntelliJ IDEA (Java), PHPStorm, AppCode (Objective-C e Swift) e CLion (C/C++ multipiattaforma), e i pacchetti software erano fin qui disponibili secondo il tradizionale modello di acquisto una-tantum con licenze di utilizzo perpetue e sconti per aggiornamenti.

Il nuovo modello SaaS annunciato da JetBrains e chiamato Toolbox, prevede invece l’accesso a tutti i prodotti desktop della società al costo di un abbonamento mensile o annuale, o l’acquisto di una sottoscrizione singola (sempre su base mensile o annuale) a prezzo calmierato.

Come altre proposte del SaaS quali Microsoft Office 365 e Adobe Creative Cloud, una volta scaduto l’abbonamento il software cesserà di funzionare fino al pagamento di quanto periodicamente richiesto dalla casa produttrice. Una prospettiva che non sarebbe piaciuta ai molti clienti di JetBrains, tanto che la società è stata costretta a definire il nuovo modello SaaS e gli schemi di prezzo come provvisori e non definitivi.

Via | Blog.JetBrains

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *