Il Service Pack numero 3 del sistema operativo Windows XP non presenterà  l'aggiornamento ad Internet Explorer 7 per chi possiede ancora Internet Explorer 6 contenuto nei pacchetti precedenti. Come dettagliatamente spiegato nell'articolo IE and Windows XP Service Pack 3 su IEBlog, per chi usasse ancora IE6 con XP verrà  proposto come aggiornamento ad alta priorità , tramite Windows Update, un pacchetto per risolvere alcuni dei più sostanziali bug del browser in questione, mantenendo comunque intatte tutte le caratteristiche precedenti. Ovviamente non è una notizia gradita dagli utenti: IE6 viene ancora presentato come browser predefinito nell'ultimo aggiornamento ufficiale disponibile per WIndows XP: per Microsoft la sua scomparsa sembra ancora lontana. Sempre nell'articolo viene spiegato come verranno gestiti gli aggiornamenti sia per chi possiede IE7 sia per chi ha scaricato la beta 1 di IE8.

Continua a leggere Windows XP Service Pack 3 con IE6

Categoria: Software e Servizi

Tags: ,

Consiglio a tutti, ed in particolare agli utilizzatori di WordPress, di consultare periodicamente Blogsecurity.net, sarà  sicuramente una risorsa utile da includere nel vostro feed reader. Si tratta di un sito (in lingua inglese) aggiornato abbastanza frequentemente e dedicato alla sicurezza in Rete. Voglio segnalare in particolare WP Directory Traversal Vulnerabilities, un articolo che mette in guardia i blogger da una vulnerabilità  che affligge vecchie (ma non tanto) versioni di WP quando queste girano all'interno di server Web basati su Windows. (more…)

Continua a leggere WordPress e le Directory Traversal Vulnerabilities

Categoria: CMS

E' stata rilasciata ieri la versione beta di Safari 3, il browser di casa Apple. La super-notizia è che è disponibile per il download anche per i sistemi operativi Windows XP e Vista, una di quelle notizie che molti web designer e appassionati senza un Mac aspettavano da tempo. Ricordo che il browser è in beta, e da alcune prime impressioni che ho letto potrebbe andare in crash su Win... ma vale senza dubbio la pena di installarlo. Personalmente non ho ancora avuto tempo di farlo, ma le due domande che mi più mi incuriosiscono ora sono: le versioni Mac e Win avranno lo stesso rendering engine? E rispetto alla versione 2 saranno molti i cambiamenti e le potenziali differenze di resa?

Continua a leggere Safari 3 beta: per Mac… e Windows!

Categoria: Eventi e segnalazioni

Ad inizio mese avevo cominciato alcuni test di Parallels, un software di virtualizzazione, tentando di installare (con successo) Windows Vista come sistema operativo guest.Nei giorni successivi sono andato a rispolverare l'archivio di Edit alla ricerca di qualche post sull'argomento, quasi certo che ne avrei trovato almeno uno. Così è stato, dall'apripista Gabriele che lo definisce senza mezzi termini La miglior piattaforma per lo sviluppo web fino a Cesare che mi ha allietato la giornata permettendomi di scoprire l'utilità  e, lasciatemelo dire, l'eccezionalità  della funzione Coherence.Ho installato sia Windows Vista sia Windows XP come sistemi operativi guest, offrendo loro una dotazione di RAM fino a 1Gb, metà  della RAM del mio Mac Book Pro. Ho installato programmi, creato copie delle macchine virtuali e testato migrazioni di interi sistemi operativi. Non sono certo il più esperto in questo campo, ma vorrei ugualmente condividere con voi alcuni suggerimenti ed impressioni. Per motivi editoriali, l'articolo iniziale è stato (spero) sapientemente ristretto, tagliato e cucito per l'occasione in due post. Quella che segue è giusto la prima parte e, come le migliori soap opera, non poteva che essere puntate! :D (more…)

Continua a leggere Opinioni ed impressioni su Parallels per Mac – Parte 1

Categoria: Software e Servizi

Il 30 gennaio Microsoft ha rilasciato Windows Vista, il nuovo sistema operativo successore di Windows XP. Premesso che: mi piace essere obiettivo, per quanto possibile, e non criticare solo per partito preso ho avuto il piacere e l'onore di partecipare al beta testing di Windows Vista, vedendolo crescere nelle sue caratteristiche ritengo che Microsoft si sia evoluta notevolmente su certi prodotti negli ultimi mesi, soprattutto per quanto riguarda l'aspetto di gestione dei feed RSS/Atom che ben mi è caro confesso di essere un momento confuso dalla marea di articoli e risorse che sto leggendo in merito a questo nuovo sistema operativo. (more…)

Continua a leggere Windows Vista: promosso o bocciato?

Categoria: Software e Servizi

In queste ore Microsoft ha lanciato varie iniziative promozionali per far partire forte il proprio Windows Vista creando un clima di entusiasmo attorno alle prime ore della distribuzione (ufficiale dal 30/01, attiva presso Saturn e Mediaworld dal 29/01). Una di queste iniziative è "Mostraci il tuo WOW". In pratica Microsoft, per sottolineare lo stupore che Vista ha intenzione di generare, ha creato un concorso con il quale premierà  i migliori contenuti foto/video in grado di generare un "wow!". L'obiettivo del gruppo, ovviamente, è far vedere al pubblico le acrobazie di Windows Flip 3D, di Aero, di Vista. Agli utenti, però, rimane un bel concorso a cui partecipare in modo relativamente semplice. Ci sarà  un vincitore per ogni nazione (in palio un "PC ultramoderno compatibile con Windows Vista) ed i finalisti potranno aggiudicarsi anche un Gran Premio finale con videocamere e viaggi a disposizione. I contenuti passano al vaglio di un filtro umano prima della pubblicazione. (more…)

Continua a leggere Wow! (semplicemente il nome di un concorso)

Categoria: Eventi e segnalazioni

A fine ottobre sono stato qualche giorno a Londra e ne ho approfittato per fare un salto all'Apple Store in Regent Street. A colpirmi non sono stati tutti quegli iPod messi lì sui tavoli, i Mac Book connessi a internet liberamente utilizzabili e nemmeno lo stupefacente Cinema Display da 30". In venti minuti ho visto ben quattro persone entrare nel negozio e uscire subito dopo con in mano il pacchetto di Parallels Desktop. Badate, non stiamo parlando di uno sfizioso giochino, ma di un software di virtualizzazione per far girare su Mac altri sistemi operativi, roba da geek o poco meno. (more…)

Continua a leggere Nella vita ci vuole coerenza

Categoria: Software e Servizi

Per (quasi) ogni prodotto commerciale esistente è disponibile un'alternativa gratuita o meno costosa in grado di svolgere la maggior parte delle funzioni del software originale.àˆ un po' come una vendita promozionale in un grande centro commerciale: alcuni prodotti convengono, altri un po' meno, altri per nulla. Allo stesso modo, in certi casi non si può fare a meno di un software anche se costa un patrimonio e forse neppure ci piace, in altri casi possiamo tranquillamente risparmiare il costo della licenza per investirlo altrove. Il problema, soprattutto per chi non ha il tempo di dedicare ore a test e navigazione in internet, è trovare queste alternative.The Simple Dollar ha pubblicato una lista di 30 software, definiti come essenziali, con licenza gratuita ed in alcuni casi open source: 30 Essential Pieces Of Free (and Open) Software for Windows.Si va dagli ultrafamosi Firefox, per la navigazione, e OpenOffice, per la produttività , a instant messenger multiaccount come Gaim passando per aggregatori di feed, RSSOwl, fino ai giochi. La lista non è certo completa al 100%, credo che con un piccolo sforzo si potrebbe tranquillamente arrivare e superare 100 programmi. Ad ogni modo, è un ottimo punto di partenza.Se poteste, cos'altro aggiungereste? Nel mio caso inserirei almeno PSPad e Windows Live Writer.

Continua a leggere 30 software gratuiti per Windows

Categoria: Software e Servizi

Dopo anni di assuefazione a BBEdit sto provando il passaggio a TextMate come editor di testo tuttofare su Mac. Giusto ieri ho letto che è in corso il porting di questo eccezionale software su Windows. Per chi vuole provare la beta e conoscere i dettagli del progetto la pagina giusta è questa.

Continua a leggere TextMate anche su Windows

Categoria: Software e Servizi

Microsoft ha pubblicato gli aggiornamenti del mese di ottobre. Gli errori corretti nei dieci bollettini, di cui 6 critici, sono ben 26 e coprono in pratica tutti i principali software di Redmond: da Windows a Office (dalle versioni 2000), da Explorer alla piattaforma .Net 2.0. Sono stati corretti anche i due recenti errori di Explorer e PowerPoint di cui già  erano pronti gli exploit. Per non meglio sepcificati errori di rete non è possibile ricevere, per il momento, le patch attraverso il sistema di aggiornamenti automatici di Windows. Non funziona nemmeno il sito Microsoft Update. Chi volesse dunque aggiornare il proprio Windows deve scaricare e installare a mano gli aggiornamenti a partire dalle pagine dei bollettini. Funziona invece regolarmente il sistema Office Update. Aggiornamento: durante la notte italiana i problemi sono stati risolti. Ora gli aggiornamenti automatici funzionano a dovere.

Continua a leggere Microsoft: pronte (?) le patch di Ottobre

Categoria: Sicurezza