Credo siano interessanti le considerazioni svolte da Rowan Simpson sul suo blog, anche perché vanno a toccare una situazione critica con cui chiunque sviluppi siti e applicazioni web deve confrontarsi. L'accesso paritario e universale ai contenuti e ai servizi di un sito è un obiettivo che pochi non riconoscerebbero come auspicabile, direi doveroso. Nella realtà  il massimo che si può mettere in atto è spesso un compromesso accettabile. Qualcuno alla fine rimane tagliato fuori, magari perché quella categoria di utenti rappresenta una percentuale minima di visitatori e si decide che non vale la pena investire risorse per garantire a costoro lo stesso trattamento destinato alla maggioranza. Si badi, non si parla qui solo dell'accessibilità  declinata come ausilio tecnico a favore di chi è disabile. Le minoranze sacrificate, come spiega Simpson, possono essere composte da chi usa Linux (magari Mac...), da chi naviga a 56kbps, anche da chi per necessità  o altra ragione si ostina a usare IE6, etc. Credo che tanti possano essere i modi per approcciare il problema. Voi come lo fate nello sviluppo di un progetto? Simpson, ad esempio, propone di staccarsi dai conteggi in percentuale o per categorie astratte e di pensare per numeri assoluti. Non "lo 0,7% che usa Linux" ma "100 persone in carne e ossa" che vogliono fare qualcosa sul mio sito. Immaginiamole tutte riunite davanti a noi: avremmo il coraggio di dire loro in faccia "No, tu no"?

Continua a leggere Vengo anch’io. No, tu no

Categoria: Web Design

Il 2008 appena trascorso ha rappresentato un anno di rinnovato fermento intorno ai browser web. Inutile stare qui a ricapitolare i dettagli, basterà  ricordare che dall'arsenale delle frasi da titolo di post o articolo è stata rispolverata l'espressione 'guerra dei browser'. Che miglioramenti enormi siano intervenuti su tanti fronti è indubbio, che questo o quel browser sia più spesso la croce che la delizia per uno sviluppatore è altrettanto certo. Il Paradiso in terra è ancora di là  da venire sotto quest'ultimo aspetto. Eppure, si chiede John Resig, cosa fai tu, sviluppatore, quando ti imbatti in un bug? Oltre a imprecare, si intende, maledire, denigrare, sentenziare. Precisa responsabilità  di uno sviluppatore dovrebbe essere invece quella di seguire tutte le procedure atte a rimuovere quel bug o altri tipi di malfunzionamento rispetto a quanto ci si attende. Segnalare bug, testare i browser nelle fasi di beta testing, provare sempre le ultime build. Troppo facile, sembrerebbe la conclusione, limitarsi al lamento. Fin qui la parte introduttiva. Il post è però accompagnato da una lunga e completa sezione che spiega come muoversi e prendere parte attiva nello sviluppo dei vari browser.writing an essay introduction E ora alzi la mano chi ha mai segnalato o contribuito a correggere un bug riscontrato sul suo browser preferito :).

Continua a leggere Migliorare i browser: un dovere degli sviluppatori

Categoria: Software e Servizi

Tags: , ,

Partito come IDE rivolto allo sviluppo web con Javascript/DOM/CSS/Ajax, Aptana Studio ha via via integrato tramite plug-in il supporto ai linguaggi e alle tecnologie più diffusi tra gli sviluppatori. Qualche mese fa, per esempio, qui su Edit, Giuseppe Caruso aveva tessuto le lodi di RadRails, il modulo dedicato allo sviluppo in Rails. essay scholarships for college studentsàˆ di ieri invece l'annuncio della release 1.0 di Aptana PHP. La lista delle features è ricca e tutte vanno ad aggiungersi a quanto già  offerto da Aptana Studio relativamente alle tecnologie client-side (a partire dal supporto dei principali framework Javascript). Sul sito sono visibili anche degli screencast introduttivi.

Continua a leggere Aptana PHP 1.0

Categoria: PHP e Open Source

Tags: , , ,

Siamo ancora nelle fasi iniziali del suo sviluppo, ma è già  possibile capire come ci si dovrà  muovere se si vorranno realizzare applicazioni per Windows 7. Nella MSDN Code Gallery possiamo infatti trovare una interessante guida per lo sviluppatore dedicata a Windows 7.Disponibile sia in formato .DOCX che .XPS, è un documento molto interessante che parte dalla descrizione delle fondamenta del nuovo futuro sistema operativo per poi passare a temi caldi quali la questione della compatibilità  con il passato, la sicurezza, le performance, il sottosistema grafico e tutti quegli aspetti di sviluppo sui quali si dovrà  fare particolare attenzione quando ci si comincerà  a cimentare nella produzione di applicazioni desktop e web per Windows 7. Il tutto corredato anche da interessanti immagini inedite del nuovo sistema operativo di casa Microsoft.

Continua a leggere Windows 7 Developer Guide

Categoria: Microsoft Dev

Firefox, Internet Explorer, Opera, Safari, Konqueror ed ora anche Google Chrome. I principali browser sulla quale è un must testare le nostre pagine e le nostre applicazioni, sono davvero parecchi. Gecko, Trident, Presto, WebKit. Gli engine che stanno alla base di questi browser presentano ovvie diversificazioni nelle strutture interne e nelle rappresentazioni esterne. Sappiamo bene che il tempo impiegato per garantire una compatibilità  medio-alta con tutti questi software, soprattutto con le vecchie versioni, non è indifferente, ed alle volte rappresenta il maggiore ostacolo per chi sviluppa applicazioni web. (more...)

Continua a leggere E se esistesse un solo browser?

Categoria: Software e Servizi

Tags: ,

Normalmente sono due le tipologie di sviluppatori (alcune volte manager) che si possono incontrare: L'irremovibile sedentario L'incontenibile innovatore La prima figura è il classico individuo "arrivato". Utilizza lo stesso linguaggio di programmazione da quando ha imparato che cosa fosse una stringa, non si è mai preoccupato di approfondire la conoscenza di qualcosa di nuovo e sperimentare una nuova tecnologia è più un problema che un'opportunità . Tipicamente rientra in questa categoria chi lavora in questo settore per necessità . La seconda figura è il classico individuo irrefrenabile. àˆ spesso confusionario, difficilmente arriva a completare un progetto senza aver cambiato almeno 3 volte strumenti dato che è sempre alla ricerca di quella tecnologia che l'amico o il blog di turno ha detto essere migliore di quella che sta usando lui. Non importa se sia una alpha preview, che vuol dire che quel linguaggio lo conoscono in 3 (l'autore, la moglie e l'amico)? Se hanno detto che è meglio del mio devo usarlo assolutamente! Entrambi i casi sono volutamente sproporzionati ma, pensateci bene... siete proprio sicuri di non riconoscere in questa descrizione qualche vostro collega o magari proprio voi stessi? (more...)

Continua a leggere Quando non é il caso di sperimentare

Categoria: Lavoro

Credo che la maggior parte di voi si sia imbattuta ieri in post o news dedicati al lancio della versione alpha di Dragonfly, il tool di debugging e ispezione di pagine web integrato in Opera 9.5 (al momento nella release beta 2). Mi limito a riportare i link alla ricca pagina introduttiva creata su Dev.Opera e alla notizia apparsa su Punto Informatico. Come altri siti (basta citare TechCrunch), anche PI ha posto l'enfasi sulla natura di anti-Firebug di Dragonfly. Prospettiva senz'altro valida, visto che proprio il tool creato da Joe Hewitt rappresenta al momento una sorta di paradigma per questa categoria di strumenti. In realtà , considerato che allo stato attuale entrambi i tool sono legati ad un browser specifico, si potrebbe leggere il tutto come un tentativo da parte di Opera di convincere la platea degli sviluppatori ad abbracciare il suo browser come alternativa a Firefox come strumento prediletto di supporto nello sviluppo di siti e applicazioni. Opera vs Firefox quindi. (more...)

Continua a leggere Dragonfly vs Firebug? Oppure Opera vs Firefox?

Categoria: Software e Servizi

Di subversion ho parlato alcune volte qui sul blog di HTML.it. àˆ un'architettura per la gestione delle versioni dei file che a me e ai miei colleghi ha salvato più volte la vita lavorativa. Ho però sempre avuto qualche difficoltà  a spiegarne il funzionamento, se non cominciando a disegnare improbabili diagrammi su un foglio di carta. Non ho fatto molta strada neppure quando ho consigliato di rivolgersi alla bibbia, cioè l'svn book: troppo corposo per un principiante. Oggi sono però incappato nell'ottima introduzione a subversion scritta per la Google Code University, che in poche pagine ne illustra perfettamente il funzionamento partendo, come è giusto che sia, dalle aspettative dell'utente.

Continua a leggere Subversion in una pagina

Categoria: PHP e Open Source

Tags: , ,

Microsoft, già  dall'introduzione degli Innovation Center, ha dimostrato di avere un'attenzione particolare verso il mondo accademico. Con l'iniziativa DreamSpark, questa attenzione si fa ancora più tangibile visto che questa volta agli studenti viene data un'opportunità  davvero molto interessante.Fino ad ora gli studenti potevano ottenere versioni più economiche dei prodotti Microsoft oppure gratuite (le edizioni Express) che però presentavano delle limitazioni rispetto alle versioni complete. Questa volta invece possono ottenere gratuitamente, previa registrazione, le versioni complete ed integrali di numerose applicazioni quali ad esempio Visual Studio 2008, SQL Server 2005 Developer, Windows Server 2003, Expression Studio, XNA Game Studio, per un valore commerciale complessivo di tutto rispetto. Fin qui la buona notizia. Quella cattiva invece è che l'Italia, purtroppo, ancora una volta resta esclusa per il momento da questa iniziativa. Microsoft però si impegna a diffondere il più possibile DreamSpark affinché il maggior numero possibile di studenti del mondo vi possano accedere. Attualmente possono usufruire di DreamSpark 11 paesi: Stati Uniti, Inghilterra, Canada, Cina, Germania, Francia, Finlandia, Spagna, Svezia, Svizzera e Belgio.Su questa pagina tutti i dettagli sull'iniziativa con il software coinvolto e le istruzioni per l'adesione.

Continua a leggere Microsoft DreamSpark

Categoria: Microsoft Dev

Che ieri è uscita la beta 3 di Firefox 3 lo sapete tutti (ma aggiornate sempre e subito in questa fase?). Dal momento che l'uscita della versione finale non è a questo punto lontanissima, non guasta un ripassino sulle diverse novità  che interessano specificamente gli sviluppatori. Le trovate elencate tutte su questa pagina (che si spera possa essere presto tradotta in italiano).

Continua a leggere Un ripasso sul nuovo Firefox

Categoria: Software e Servizi

Tags: ,