Da pochi giorni è disponibile anche in Italia la nuova piattaforma Microsoft di Social Bookmarking dedicata a Technet e MSDN. Un servizio di social bookmarking permette di memorizzare online i propri indirizzi preferiti in modo che questi possano essere sempre disponibili indipendentemente dal computer con cui ci si collega alla rete. Ma la parte più importante di questi servizi è quella che favorisce la condivisione dei propri bookmark con gli altri utenti della community (in questo caso TechNET ed MSDN). àˆ sufficiente infatti inserire il proprio indirizzo preferito, corredarlo di descrizione e tag di classificazione e condividerlo quindi con gli altri. I due nuovi servizi di social bookmarking di Technet ed MSDN permettono di aggiungere nuove interessanti funzionalità  ai propri siti o blog a tema tecnologico in quanto sono stati messi a disposizione anche dei widget che aggiunti alle proprie pagine permettono agli utenti di inviarle direttamente ad uno dei due servizi di bookmarking. Trovate il codice dei widget nelle rispettive sezioni Strumenti (TechNET, MSDN) dei due servizi. àˆ stato anche sviluppato un plug-in per Windows Live Writer che permette di inserire il link ai due servizi di bookmarking Microsoft nei post del proprio blog.

Continua a leggere Social Bookmarking Microsoft

Categoria: Microsoft Dev

Molti lettori che usano il famoso servizio di social bookmarking tornati dalle vacanze avranno trovato una notevole sorpresa: un delicious tutto nuovo!Tantissime le novità  introdotte, a cominciare dal dominio: l'url di delicious da http://del.icio.us diventa http://delicious.com. Il "vecchio" dominio è comunque attivo, ma per poter usufruire del servizio ci si dovrà  loggare su quello nuovo.Il nuovo delicious ha prestazioni più veloci e ha migliorato il motore di ricerca interno, ma le novità  più succose riguardano soprattutto la rinnovata veste grafica e il redesign dell'interfaccia. (more…)

Continua a leggere Il nuovo delicious

Categoria: Software e Servizi

Il classico pulsante Javascript "Aggiungi ai Preferiti" non basta più, il Local bookmarking comincia a risentire degli anni che passano e della Rete che si evolve verso il Web 2.0; anche i CMS si adattano quindi al Social Bookmarking basato sulla condivisione dei propri Preferiti con la sterminata comunità  degli internauti. Social Bookmarking Buttons Plugin è un piccolissimo Mambot che consente di aggiungere al proprio sito realizzato con Mambo tutti i pulsanti necessari alla segnalazione degli articoli presso le più diffuse piattaforme per il Social Bookmarking come Google Bookmark, Windows Live, Facebook, Slashdot, Netscape, Technorati, StumbleUpon, Spurl, Wists, Simpy, Newsline, Blinklist, Furl, Fark, Blogmarks, Yahoo!, Del.icio.us e tante altre. (more…)

Continua a leggere Mambo e social bookmarking

Categoria: CMS

La presenza in fondo ai post di un blog (e non solo) delle icone per segnalare la pagina ai vari siti di social bookmarking è ormai familiare a tutti. Chi volesse sostituire quelle canoniche con qualcosa di più sfizioso, può dare un'occhiata ai due set creati da Vikiworks (primo e secondo). Su Life Rocks 2.0 invece le istruzioni (con codice) per integrare tutto in Wordpress. Via Devlounge.

Continua a leggere Icone per le segnalazioni ai siti di social bookmarking

Categoria: Grafica

Da quando sono in voga i siti di social bookmarking alla del.icio.us mi sono sempre stupito del bassissimo volume di spamming che generano (o generavano), soprattutto tenendo conto che per la loro stessa natura sono per molti versi una sorta di invito a nozze per chi vuole infestare l'ambiente. Negli ultimi giorni, però, scorrendo con il mio aggregatore i titoli di populicious (un sito che raccoglie e segnala i link più popolari su del.icio.us), sto notando l'emergere di situazioni di questo tipo:

Continua a leggere Doveva capitare, prima o poi

Categoria: Software e Servizi

Nei giorni scorsi ho avuto uno scambio di mail con un lettore di questo blog. Spunto della discussione (a tratti accesa ma civilissima e costruttiva) questo post in cui segnalavo una pagina che elenca una serie di cloni di Digg e altri servizi di social bookmarking pronti per essere installati sui nostri server e personalizzati. Ho invitato il mio interlocutore a postare le sue opinioni tra i commenti, ma visto che ha preferito non farlo alimento lo stesso la discussione con questo post.L'obiezione che mi è stata mossa è che quel genere di applicazione è per certi versi diseducativo (e diseducativa sarebbe quindi anche la segnalazione), dal momento che non stimola alla creazione dal nulla e al duro lavoro sul codice. Questo arraffare cose prefabbricate per limitarsi a qualche tocco di personalizzazione veniva anche paragonato al furto di template e grafica dai siti web più cool.Secondo me, intanto, questo paragone non regge. Ma soprattutto credo che l'argomento del diseducativo non tenga conto di un fatto: la rete non è fatta solo da professionisti o aspiranti tali. C'è un sacco di gente a cui non importa nulla di stare su internet per fare i soldi, per raccattare milioni di pagine viste al mese o per farsi comprare da Google. Sono persone che magari vogliono solo condividere esperienze e conoscenza con una cerchia ristretta di colleghi, amici, familiari, etc. Forse le stesse che alimentano un fenomeno esistente e non troppo indagato, quello dei milioni di blog privati, ad accesso chiuso o limitato fioriti accanto a quelli pubblici. Ebbene, a chi fanno male costoro se grazie ad una di quelle applicazioni si fanno il loro del.icio.us? E dovrei stigmatizzare il comportamento di un mio amico che avendo visto Pligg ha subito pensato di usarlo per fare un sitarello su cui i suoi studenti raccolgono risorse e link utili alle loro attività ? àˆ lesa maestà  verso i programmatori che si fanno il mazzo a scrivere codice da mane a sera? Credo di no. Chi vuol fare il Vissani lo faccia pure, ma lasci vivere chi si accontenta dei 4 salti in padella :). Viva Pligg e i suoi fratelli!

Continua a leggere Elogio del dilettante (e di chi lo aiuta)

Categoria: Software e Servizi

Volete farvi un sito/servizio tipo digg a costo zero? Su questa pagina trovate una lista di cloni del celebre sito da scaricare e installare sui vostri server. Ci sono anchi i cloni di del.icio.us e dei servizi di social bookmarking in genere, oltre che altri social software vari (e open source) rubricati come al solito sotto l'etichetta Misc.

Continua a leggere Mi faccio il mio Digg

Categoria: Software e Servizi

Flickr, così come altri prodotti di social networking del web 2.0, fa tesoro dei contenuti caricati, taggati, manipolati e commentati dei propri utenti, tanto che da un po' di tempo presenta una nuova caratteristica chiamata "interestingness". Questo servizio si basa su un algoritmo che, in base a parametri quali il numero di commenti, i favoriti, il numero e il tipo di tag, cerca di stabilire quali sono le foto ritenute interessanti dagli utenti, e le premia in una pagina dedicata.Bello, ma nulla di straordinario, se non fosse che Yahoo! ha depositato un brevetto per questa "invenzione", che recita più o meno questo: Gli oggetti multimediali, quali immagini o colonne sonore, possono essere classificati grazie a una nuova serie di parametri chiamati "interestingness". Queste classificazioni sono basate sulla quantità  di metadati inseriti dagli utenti riguardo l'oggetto, sul numero di utenti che hanno assegnato un particolare metadato all'oggetto, sulle metodologie di accesso e/o su un periodo di tempo legato all'oggetto. Gli autori di alcuni weblog, notando questo brevetto, si sono chiesti se Yahoo! non stia in qualche modo mettendo il copyright al contenuto degli utenti o, meglio, agli algoritmi che stanno alla base di quasi tutti i progetti del web 2.0. Un grande fratello o una paura che non ha senso di esistere? Cosa ne pensate?

Continua a leggere Yahoo! mette il copyright ai contenuti del web 2.0?

Categoria: Software e Servizi

Taggly

13 Jul

Taggly è il servizio di social bookmarking creato da Raffaele Rasini. Ha tutte le maggiori funzioni dei fratelli maggiori tipo del.icio.us compresa l'integrazione con i principali e un bel set di API. Compimenti a Raffaele e in bocca al lupo ;).

Continua a leggere Taggly

Categoria: Software e Servizi

Il termine web 2.0 è sempre più diffuso e sfuggente... ma al di là  di AJAX e simili, una delle maggiori rivoluzioni del nuovo web è proprio la sua natura sociale e il potere di condivisione dell'informazione: chi non conosce siti come Digg o del.icio.us? I siti di social bookmarking esclusivamente dedicati ai tutorial credo però siano una novità  piuttosto recente: segnalo quindi i primi due che ho scoperto proprio in questi giorni, ovvero Tutorialism e Pixel Groovy, utilissimi per scoprire, conservare e condividere link a tutorial sui CSS, Photoshop e molto altro.

Continua a leggere Tutorial in stile Web 2.0

Categoria: Software e Servizi