La single board Raspberry Pi gode di una pletora di add-on e gadget, questo anche grazie alle sua ampia community di appassionati che in questi anni ha sviluppato diversi progetti dedicati. A questo proposito oggi vogliamo parlarvi di Talking Pi, un'estensione sviluppata da JOY-iT ed Elector che consente di utilizzare Google Assistant (in Italia Assistente Google) tramite una Raspberry Pi. (more...)

Continua a leggere Talking Pi: Google Assistant su Raspberry Pi

Categoria: Software e Servizi

La Raspberry Pi Foundation ha annunciato in questi giorni la disponibilità di una nuova variante della piccola ed economica Raspberry Pi Zero che comprende degli header pre-saldati. Per chi non la conoscesse, Raspberry Pi Zero è la versione "mini" della Raspberry Pi standard che punta soprattutto al mercato dell'IoT (Internet of Things) e ai progetti incentrati sui device embedded, quindi di base viene venduta senza nessun gadget o add-on incluso, anche con lo scopo di contenerne il prezzo di vendita. (more...)

Continua a leggere Raspberry Pi Zero: disponibile la variante WH

Categoria: Maker

Tags:

Durante la prima settimana del 2018 il mondo IT è stato invaso dalla notizie della scoperta di due nuovi tipi di vulnerabilità chiamate Spectre e Meltdown, problematiche rilevate nelle CPU Intel, AMD (nel caso di Spectre) e in alcuni SoC ARM. Si tratta di uno dei peggiori casi di vulnerabilità software della storia del mercato High Tech, ma fortunatamente non tutti i sistemi ne sono colpiti. (more...)

Continua a leggere Spectre e Meltdown: Raspberry Pi è invulnerabile

Categoria: Maker

Durante il 2017 le criptovalute sono state sdoganate e, di recente, anche la stampa non specializzata ha dato loro un notevole spazio. "Minare" Bitcoin, la criptovaluta più famosa sul mercato, è diventata un'attività che può effettivamente generare un ritorno economico e, negli anni, sono nate numerose soluzioni per semplificare questo tipo di procedura. (more...)

Continua a leggere Minare criptovaluta con Raspberry Pi e Storj

Categoria: Blockchain e cryptovalute

Google ha presentato al pubblico il nuovo AIY Vision Kit. Si tratta di un device lowcost dedicato al riconoscimento degli oggetti tramite un apposito sistema di sensori. Questo kit è animato dalla single board Raspberry Pi Zero, la versione del dispositivo dedicata al settore IoT, e dalla libreria TensorFlow, progetto sviluppato da Mountain View per la creazione di applicazioni e piattaforme orientate al machine learning. (more...)

Continua a leggere AIY Vision Kit: riconoscere gli oggetti con Raspberry Pi

Categoria: Maker

Raspberry Pi è certamente la single board ARM che ha riscosso maggior successo nel corso degli ultimi anni. La community che gravita intorno a questo mini-pc ha implementato un gran numero di distribuzioni Linux dedicate agli usi più disparati, ma oggi vogliamo parlarvi di Raspberry Slideshow 10, una piccola distribuzione per la Raspberry Pi particolarmente indicata per la manipolazione dei contenuti multimediali. (more...)

Continua a leggere Raspberry Slideshow: immagini e video slideshows per Raspberry Pi

Categoria: Linux

Tags:

In passato abbiamo già parlato dei vari sistemi di tipo Home assistant, riprendendo il discorso oggi vogliamo focalizzarci su un progetto del developer Pierre-Gilles Leymarie chiamato Gladys. L'idea è nata dopo che lo sviluppatore ha perso il suo notebook e dunque si è ritrovato per un periodo a dover usare una single board Raspberry Pi come postazioni principale. (more...)

Continua a leggere Gladys: Home assistant con Raspberry Pi e NodeJS

Categoria: IoT

La piccola board ARM Raspberry Pi è ormai diventata un caso di studio visto il suo immenso successo commerciale. Rasbperry Pi viene utilizzata da un vasto bacino di utenti che spaziano dagli sviluppatori fino agli insegnati. Oggi vogliamo proprio focalizzarci su questi ultimi illustrandovi 5 modi di sfruttarla all'interno di una classe scolastica. (more...)

Continua a leggere 5 idee per utilizzare Raspberry Pi a scuola

Categoria: Maker

Tags:

Il settore dell'IoT è un mercato quasi interamente incentrato sulle distribuzioni Linux. Il kernel del "Pinguino" si è ritagliato negli anni una posizione di vantaggio rispetto ai concorrenti, questo perché la sua natura open source gli permette di essere malleabile ed estremamente personalizzabile, due elementi che sono vitali nei sistemi IoT/embedded. (more...)

Continua a leggere Il futuro di Linux è nell’IoT?

Categoria: IoT

Tags:

La piccola board ARM Raspberry Pi è una delle piattaforme più gettonate per la realizzazione di device IoT. La diffusione di dispositivi simili ha permesso l'avvio della rivoluzione dell'Internet of Things rendendo possibile a tutti l'acquisto di device altamente personalizzabili, con costi contenuti, e di dimensioni molto ridotte. (more...)

Continua a leggere Raspberry Pi: buone pratiche per la sicurezza di un progetto IoT

Categoria: IoT

Tags: