Che ci piaccia o no, i colori non sono solo un fattore estetico. Il colore è una sorta di cacciavite che ti entra nella testa e avvita o svita certe parti, in funzione della frequenza delle onde elettromagnetiche che colpiscono la nostra retina.Ci piace poco pensare al fatto che certi contesti psicologici siano corrispondenti a certi colori, ma ormai è studiato da decenni e comunemente accettato dalla comunità  scientifica.Quando scegliamo il colore dominante di un sito, stiamo operando un vero e proprio accesso alla mente altrui. (more…)

Continua a leggere Il colore é un potente stimolo psicologico

Categoria: Web Design

No, non mi sono bevuto il cervello. Arrivato a 45 anni, ogni tanto mi accorgo che pensare fa male, in particolare quando riteniamo di avere le capacità  per prevedere o per stabilire sulla base delle nostre conoscenze cià di cui gli altri hanno bisogno, quello che vogliono o le difficoltà  che incontrano.Sto piano piano cambiando il mio modo di comportarmi. Quando si tratta dei navigatori, mi sono ormai convinto di non sapere nulla. Tutto quello che io credo possa essere, spesso si dimostra molto lontano dalla realtà , dal pensiero dell'utente, dalle sue necessità . (more…)

Continua a leggere Sul Web, pensare a volte fa male

Categoria: Web Design

Due libri interessanti che mi sono capitati sotto mano in relazione allÂ’usabilità  dei siti.Il primo è un 'classico', Don't make me think!, di cui anni fa è stata fatta la recensione anche su Libri di Html.it in occasione dellÂ’uscita della traduzione in italiano. Il libro è indicato a web designer, grafici ed editori di contenuti.Come la penso, ormai molti di voi lo sanno. Un sito non è usabile solo perché lo si può usare bene in tutti i contesti, ma anche e soprattutto perché si rifà  a come psicologicamente i navigatori manipolano Internet e cià che vi gira attorno o dentro.Capire i processi mentali, quindi, è fondamentale. Ehm, ehm... ebbene sì, il secondo volume è di una certa sostanza e pesantezza (anche in termini di pagine, sono 760), ma il tema è di primÂ’ordine. Si tratta di Modelli mentali di Philip N. E Johnson-Laird, edito in Italia da Il Mulino. Vi riporto un paio di suoi capitoli, tanto per stuzzicarvi. La dottrina della logica mentale Inferenze e modelli mentali Immagini, preposizioni e modelli ComÂ’è rappresentato nella mente il significato di una parola? La coerenza del discorso Coscienza e computazione

Continua a leggere Libri: usabilità  sotto il profilo tecnico e psicologico

Categoria: Bookmark

Tutte le più grandi aziende di software, i proprietari di importanti siti di brand, i realizzatori di sistemi che devono emulare una realtà o controllare dispositivi, hanno capito da tempo che la loro progettazione non può essere un fatto meramente tecnico. È fondamentale che siano ben conosciuti i meccanismi psicologici legati allÂ’apprendimento, al coordinamento, allÂ’interpretazione ed al riconoscimento a chi deve disegnare interfacce tra uomini e macchine. La facoltà di Scienze Cognitive dellÂ’Università degli Studi di Trento (polo di Rovereto) ha da qualche anno istituito un corso di laurea in scienze e tecniche di psicologia cognitiva applicata alle interfacce uomo / macchina. (more…)

Continua a leggere Psicologia cognitiva applicata alle interfacce uomo / macchina.

Categoria: Contenuti e Web Writing