Se ne parla ormai da giorni: Google avrebbe dato una spallata al PageRank e qualcuno ha visto crollare il proprio valore di vari punti in un amen. Alcuni casi sono stati elencati qui con tanto di alcune delle teorie di cospirazione maturate. In assenza di comunicazioni ufficiali, queste posizioni sono quelle più accreditate ed in particolar modo il dito sembra puntato contro i link a pagamento e similari. Scopo del post: raccogliere eventuali esperienze personali in merito. Se poi qualcuno ha sottomano la verità  assoluta sul caso e se la potesse condividere con tutti...

Continua a leggere Scosse telluriche sul PageRank

Categoria: Motori di ricerca

Tags: ,

Anche se un po' in ritardo, merita una segnalazione Google PageRank: What Do We Know About It?, una vera e propria reference su tutto cià che riguarda il pagerank di Google, pubblicata la settimana scorsa su Smashing Magazine. Il pezzo è davvero notevole, e posso solo immaginare il lavoro di documentazione che ci sia dietro per raccogliere le decine di articoli citati e soprattutto per selezionare i loro passaggi fondamentali. Questo mi porta a una riflessione: Smashing Magazine ci ha abituato a mega-liste su menu, CSS, javascript, icone, grafica e ispirazioni tutte di qualità ... e si sta dimostrando sempre più in grado di rendersi unico, vario e originale. Un lavoro da vero certosino e soprattutto una lettura meritevole.

Continua a leggere Il pagerank, questo sconosciuto

Categoria: Motori di ricerca

"Non puoi cambiarmi il pagerank a meno che io non faccia qualcosa di illegale!". "Sei ormai una specie di servizio di pubblica utilità , non puoi mica sbattermi fuori dal tuo indice dall'oggi al domani...". "La tua pagina per l'inserimento di un sito è un vero e proprio contratto! Non pensare di cavartela così!".Certo, gli avvocati dei webmaster che hanno fatto recentemente causa a Google per essere stati penalizzati nella grande battaglia per un posto al sole negli indici del motore non hanno usato esattamente queste frasi. Ma la sintesi degli argomenti addotti è questa, come riporta Techdirt in questo post. Gli avvocati di Google, a loro volta, non si sono dovuti impegnare allo spasimo per respingerli considerata la loro palese inconsistenza.La verità  vera è quella che sta in fondo al post: adottare una strategia di marketing che faccia leva solo su Google è da folli. àˆ tanto difficile da capire?

Continua a leggere Google, ti faccio causa!

Categoria: Motori di ricerca

Tags: ,

Bel giro di post quello iniziato da Dylan Tweney sul suo blog e proseguito su quello di Jeremy Zawodny e su SEWBlog. Il tema, come da titolo, è quello dei commenti nei blog. Infestati da tonnellate di spam sparso a piene a mani dai soliti ignoti alla ricerca di punticini di pagerank su Google, sono stati oggetto di un intervento diretto da parte della stessa Google, supportata dai principali produttori di piattaforme di blogging. La cura, come molti sanno, doveva essere l'attributo rel="nofollow": il motore di ricerca non avrebbe tenuto conto nel calcolo del pagerank dei link che lo contengono. Per inciso: Movable Type provvede ad aggiungere automaticamente il nofollow al link che porta al sito di chi commenta su questo blog e a tutti i link contenuti nel commento. (more...)

Continua a leggere Commenti e NoFollow

Categoria: Motori di ricerca

Non so a quanti possa servire, ma lo segnalo ugualmente. Questo tool (che non mi pare il primo in assoluto) è in grado di mostrare un'etichetta con il PageRank accanto a tutti i link presenti su una pagina.Si può usare in due modi. Inserendo la URL della pagina che ci interessa verificare o inserendo come primo indirizzo google.com. In questo caso, facendo normali ricerche sulla pagina del motore di ricerca 'modificata', tutti i risultati ottenuti avranno al fianco la label con il PageRank.àˆ anche possibile copiare una porzione di codice per inserire il modulo sul proprio sito.

Continua a leggere PageRank a go-go

Categoria: Motori di ricerca

Tags:
di

La considerazione di base è semplice: un sito che ha tanti link, sia in entrata che in uscita, è un sito importante. Come una stazione è importante se ha tanti treni in entrata e tanti in uscita, così un sito web è importante se vi passa molta utenza. L'idea si sviluppa quindi nel seguente modo: se un sito è importante in proporzione al numero di link veicolati, allora viva i link e viva i siti con tanti link. La conclusione è semplice quanto l'incipit: i blog sono uno strumento naturalmente strutturato attorno ai link, alle segnalazioni, al trackback. Ovvero, il blog è un ottimo "hub site".I blog, insomma, fanno bene: veicolano traffico e grazie al proprio sistema di link possono far salire il pagerank e regalare visibilità. E un link in uscita non è forzatamente un utente che se ne va, anzi. Concetti semplici, forse, ma non completamente metabolizzati da chi oggi costruisce quotidianamente il web. Un link all'articolo originale, a questo punto, è veramente d'obbligo. Eccolo qua.

Continua a leggere L’utilità di un blog – viva i link

Categoria: Motori di ricerca

Tags: ,