Forse non si tratta di una tecnica rivoluzionaria, ma decisamente sfiziosa quella presentata in Logo Color Variations su Design Melt Down. L'autore ha pensato di usare un'immagine PNG dove la parte trasparente è il logo stesso: cambiando il colore e/o l'immagine di sfondo all'elemento sottostante è così possibile cambiare il colore del logo stesso senza dover intervenire sull'immagine.àˆ un caso in cui la grafica viene usata in "negativo", ovvero l'informazione visiva viene veicolata grazie alla trasparenza. Sullo stesso principio si basa Superstripes, un'ottima idea per avere linee colorate a piacere grazie a una piccola gif in parte bianca e in parte trasparente.

Continua a leggere Usare il “negativo” nella grafica

Categoria: Grafica