Il Web Essentials 2005 tenutosi a Sidney a fine settembre è stato davvero uno degli eventi dell'anno, basta scorrere la lista dei nomi che si sono avvicendati su temi come CSS, accessibilità , Javascript.Del ricco programma ci restano note, podcast e presentazioni. Tra queste segnalo The elements of Meaningful XHTML di Tantek che tratta molto approfonditamente i fondamenti del markup semantico; la spettacolare Liquid Layouts with CSS: the joys, the pains the tears di Russ Weakley e ultimo in ordine di tempo Simply Accessible, il sito satellite di Derek Featherstone sull'accessibilità . Buona lettura!

Continua a leggere Web Essentials 05

Categoria: Web Standards

Non so a chi potrà  servire... comunque. Questo tutorial spiega come creare link da una pagina HTML a pagine specifiche di documenti PDF.Tornando a cose terra terra, qui c'è una bella lista di tip per Gmail.RSSMix è un servizio che consente di fondere fino a quattro feed in un solo. A cosa può servire? L'utilizzo ideale, IMHO, è per creare un super-feed con più fonti da proporre sul proprio sito. Tipo: Le ultime notizie da... 1,2,3,4. Non a caso sul sito trovate anche i link a 3 ottimi parser RSS in grado di trasformare l'XML in HTML. Un consiglio: se avete un server con supporto PHP affidatevi a lastRSS. Non ve ne pentirete.Su TweakGuides c'è una bella guida alla personalizzazione di Firefox con tips & tricks per tutti i gusti. Chi preferisce la via delle estensioni, può invece provare questa FasterFox.Un po' di (Java)scripting per chiudere. Su [brothercake] 3 script (cross-browser) per implementare transizioni ed effetti fade tra immagini. Da Dustin Diaz il codice JS e CSS per creare sweet titles. Dagli autori di Dojo Toolkit arriva ShrinkSafe, una comoda utility per l'ottimizzazione di Javascript complessi e pesanti. Buon week end!

Continua a leggere Bookmark – 3

Categoria: Bookmark

Flash e PHP

11 Oct

Su questo blog avevo già  fatto quattro chiacchere a proposito di AJAX, il sistema che permette di effettuare chiamate a script PHP da Javascript utilizzando XML come linguaggio comune per lo scambio dei dati. Come ho già  sottolineato, in questo periodo sto sviluppando spesso in ActionScript per via di un lavoro che richiede lo sviluppo dell'interfaccia applicativa in Flash. Bazzicando per la rete alla ricerca di sistemi per permettere lo scambio dati trasparente tra server e client (purtroppo ero ancora fermo all'utilizzo delle flashvars per scambiare informazioni!), ho trovato amfphp, un gateway opensource di flash remoting che permette, per l'appunto, lo scambio di dati tra server e client utilizzando un sistema simile a quello sfruttato dalle tecnologie AJAX. Il progetto è molto stabile ed interessante, ed apre svariate possibilità  di sviluppo migliorando la distribuzione dei carichi di lavoro. Per esempio tramite amfphp è possibile richiamare dei metodi remoti definiti in PHP, intercettarne il risultato ed operare su questo senza doversi preoccupare di come far comprendere al linguaggio lato server i parametri passati da ActionScript. Sul sito potrete trovare un sacco di informazioni interessanti, compresi alcuni esempi. Vi consiglio anche di visitare il sito di Alessandro Crugnola che supporta amfphp fin dagli albori del progetto e fornisce svariati esempi e tutorial molto interessanti sia per i neofiti che per coloro che hanno già  un po' di esperienza con le varie tecnologie cooperanti. Il sistema è molto interessante, da provare se si vuole utilizzare PHP come sistema remoto per Flash. Personalmente utilizzo una versione leggermente migliorata della shell che vi ho proposto qualche tempo fa per effettuare il test dei metodi che renderà pubblici, e devo dire che il sistema funziona a dovere.

Continua a leggere Flash e PHP

Categoria: PHP e Open Source

Ogni tanto può servire. Un indirizzo email temporaneo, magari utile per iscrizioni a siti ai quali non vogliamo fornire il nostro indirizzo principale. Su Dodgeit si fa in un secondo. Funziona bene. E ha pure i feed RSS.Io preferisco about:blank, ma volendo, su Firefox, è possibile impostare più di un sito come home page predefinita. Le pagine si apriranno in più tab, tutto qui. Ecco come si fa.Se vi trovate davanti a file con estensioni poco usuali come .abk, .fp1 o .pcl e non sapete di cosa si tratta, date un'occhiata qui: What is... Every file format in the world!.Attenzione. Ci sono programmini spacciati per antispyware che in realtà  sono (o possono essere)... spyware! Spyware Warrior mantiene una lista del software sospetto sempre aggiornata e insegna come difendersi.Vi piace il testo scorrevole fatto con Javascript? Vabbé, come si dice, de gustibus non disputandum.... Vi segnalo solo che qualcuno ha creato una versione accessibile di questo tipo di text-scroller.Eseguire ASP.NET e ASP.NET 2.0 su Apache? Ohad Israeli ha fatto così. Buon week end.

Continua a leggere Bookmark – 2

Categoria: Bookmark

Ajax e PHP

5 Oct

Purtroppo oggi sul treno il mio portatile non ne voleva sapere di connettersi ad internet. Quindi ho dovuto rispolverare per l'ennesima volta la copia di php|architet del mese di Agosto. Ho riletto con interesse l'articolo su AJAX, scritto dall'autore di phpDocumentor ed ho deciso di provare questa tecnologia tanto discussa ultimamente. Premetto che non sono mai stato un grande esperto di Javascript, ma ultimamente ho dovuto riprendere in mano alcuni vecchi lavori in ActionScript e quindi mi sono leggermente rispolverato la memoria. Oltretutto, l'avvicinarmi a quell fantastico strumento di sviluppo che è XUL mi ha aiutato non poco. Tornando all'argomento: ho deciso di seguire passo passo cià che descrive l'articolo, partendo da un semplice server Echo fino ad arrivare ad una tabella scrollabile che carica le righe in background man mano che l'utente ne richiede la visualizzazione. Non c'è che dire: il sistema funziona, è semplice, ed è anche molto divertente da utilizzare, soprattutto per chi, come me, dedica la maggior parte del tempo alla programmazione lato server (tralasciando qualche momento in cui mi sfogo con il mio amato Python). Come descritto dall'autore, i vantaggi sono moltissimi. Primo fra tutti il fatto che è possibile effettuare modifiche al contenuto della pagina caricando solamente i dati sensibili necessari diminuendo in questo modo il carico del server e l'attesa da parte dell'utente. Come tutti i sistemi però bisogna tenere sempre ricordarsi che sono stati pensati per compiti specifici e che non si adattano a tutte le soluzioni. Ho provato sia JPSpan che altre soluzioni proposte (la più interessante che ho trovato è il framework Rico che a dir la verità  non si limita solamente all'implementazione di un sistema client-server AJAX mi fornisce moltissimi widget utili in svariate situazioni) e devo dire che JPSpan è forse la migliore per cominciare. Nuovi orizzonti si aprono nello sviluppo web ... sotto a chi tocca!

Continua a leggere Ajax e PHP

Categoria: PHP e Open Source

In un mio articolo su Web-graphics pubblicato a fine agosto ho presentato i principali limiti di window.onload: Si può assegnare direttamente una sola funzione a questo handler Bisogna aspettare che la pagina, immagini comprese, sia interamente caricata Ho esposto anche le relative soluzioni, con pro e contro. Ho concluso l'articolo con una frase che lasciava la strada aperta a nuove possibilità : c'è sicuramente qualcosa che aspetta di essere scoperto, sperimentato e presentato.Non pensavo che quell'intervento avrebbe suscitato simili reazioni. Per poter assegnare più funzioni all'handler, Peter-Paul Koch, attraverso la Dom Scripting Task Force, ha lanciato un contest che si è appena concluso. Credo che i tre giudici, ovvero Peter-Paul Koch, Scott Andrew LePera e Dean Edwards stiano ora lavorando per decretare lo script migliore tra quelli presentati.Per quanto riguarda il problema del caricamento totale di pagina, Dean Edwards ha recentemente presentato una soluzione parziale in The window.onload: solved!: funziona su IE e Mozilla/FireFox. Gli altri browser useranno semplicemente l'onload in maniera tradizionale.Anche in questo caso non siamo giunti a una soluzione definitiva, che forse non c'è, ma disponiamo comunque di una tecnica in più, e credo che altre arriveranno a breve.

Continua a leggere window.onload: le nuove soluzioni

Categoria: Scripting

Negli ultimi tempi sono diverse le tecniche che consentono di personalizzare elementi di form grazie a Javascript. La prima in ordine di tempo è Select something new: permette di trasformare una select in un menu dropdown. La tecnica ha avuto un seguito con la parte 2, in cui vengono presentate migliorie al codice, all'accessibilità  e all'usabilità  (qui la demo).àˆ stata poi la volta degli Styled Checkboxes e dei Custom Checkbox, che consentono di rimpiazzare i classici checkbox con delle immagini, e ARC, che oltre ai checkbox permette di personalizzare anche i radio button.Ultimo in ordine di tempo, e senza dubbio il più potente, è lo script Niceforms che permette di rimpiazzare select, checkbox, radiobutton e aggiungere effetti hover su input, textarea e bottoni. (more...)

Continua a leggere Rimpiazzare elementi di form con Javascript

Categoria: Scripting

di

Ne avevamo gia' parlato prima delle vacanze, era nell'aria, ma ora è ufficiale: Atlas farà  parte di ASP.NET 2.0. La versione Microsoft di AJAX è stata consacrata a PDC 2005 da una keynote di Scott Guthrie, il rilascio ufficiale è previsto nel corso del 2006.Nikhil Kothari, il guru dei controlli lato server di ASP.NET, mette disposizione slide e demo della sua sessione a PDC su Atlas, in cui illustra in modo eccellente i capisaldi del nuovo framework. Da scaricare assoulutamente. L'intervento di Nikhil indica chiaramente che Atlas sarà  un insieme di classi di utilità  e controlli ASP.NET lato server in grado di interagire dinamicamente sulla pagina (senza postback) grazie all'uso di javascript e di XmlHttp. Per chi fosse interessato a provare da subito Atlas, la Microsoft mette a disposizione un laboratorio VS per fare prove tecniche (funziona solo con la Beta 2 di VS .NET) ed anche un sito web dedicato raggiungibile su http://atlas.asp.net.

Continua a leggere Atlas debutta ufficialmente

Categoria: Microsoft Dev

I CSS3 sono per ora un working draft. Dovremo aspettare non poco per poterli usare con sicurezza e soprattutto per avere risultati omogenei su tutti i browser. Offriranno molte più possibilità , ma saranno anche più complessi. Certi browser, comunque, stanno già  facendo piccoli passi avanti nell'implementazione di questa nuova versione. (more...)

Continua a leggere Piccoli passi verso i CSS3

Categoria: CSS

Stu Nicholls è uno degli ultimi pionieri dei CSS e le sue sperimentazioni, che si possono trovare sul suo sito CSSPlay, mi hanno sempre affascinato. Il suo più recente tutorial presentato su WebReference è incentrato su questo tema: come costruire una galleria fotografica interamente basata sui CSS. Il risultato è decisamente sorprendente. Non si può mettere in dubbio un uso davvero creativo dei CSS, ma non è solo sotto l'aspetto scenografico che bisogna valutare la bontà di una tecnica. Ci sono almeno quattro motivi per cui non la userei mai in un progetto reale. (more...)

Continua a leggere Una galleria fotografica con i CSS

Categoria: CSS