Graceful degradation: è in fin dei conti il concetto chiave per approcciare oggi l'annosa questione del supporto a IE6. Per molti sviluppatori il fatto che un sito non debba necessariamente funzionare su quel browser come su quelli più evoluti e recenti non è più una bestemmia e sempre più passano dalla teoria alla pratica sotto questo aspetto. Come giustamente sottolinea Jonathan Cristopher, però, viene poi il momento di sottoporre la questione al cliente. E a quel punto possono venire fuori i grattacapi. La web agency per cui lavora ha pertanto deciso di elaborare una strategia interessante. Al momento della stipula del contratto il cliente deve firmare un documento aggiuntivo con cui di fatto consente all'azienda di realizzare un sito che, pur essendo accessibile in ogni parte rispetto ai contenuti, può rendere diversamente sul browser di Microsoft. Un'azione educativa nei confronti del cliente e al tempo stesso un modo per prevenire contestazioni successive. Buona idea? Qualcuno di voi usa strategie simili? Jonathan Cristopher, tra l'altro, ha richiesto il supporto di tutti per migliorare e rifinire il testo del contratto, che comunque può essere riadattato liberamente e usato (è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0).

Continua a leggere Far digerire al cliente il supporto parziale a IE6

Categoria: Lavoro

Tra le soluzioni disponibili per poter sfruttare anche su IE6 i vantaggi del formato PNG, va segnalata anche la Unit PNG Fix rilasciata da Unite Interactive. Lo script è leggerissimo (poco più di 1kb) e proprio in questi giorni è stata rilasciata l'ultima versione con due importanti novità : intanto, ora il fix viene applicato alle immagini prima del caricamento della pagina, cosa che evita eventuali problemi di flickering; inoltre, usando una semplice classe CSS sulle immagini che desideriamo, è possibile applicare lo script in modo selettivo. Si può cioè scegliere con questo meccanismo se applicarlo a tutte le PNG presenti sulla pagina oppure solo ad alcune. La soluzione di Unite Interactive funziona sia sulle immagini incorporate nella pagina via HTML sia su quelle servite via CSS, a partire da quelle usate come sfondo.

Continua a leggere PNG su IE6 con Unit PNG Fix

Categoria: Scripting

Tags: ,

E così YouTube avrebbe deciso di non supportare più IE6. La notizia riportata da TechCrunch è rimbalzata su decine di blog, suscitando per lo più giubilo e commenti pieni di speranza all'insegna del "è l'inizio della fine". Qualche giorno fa anche sul blog di Digg l'argomento era stato oggetto di un intervento molto interessante. Oltre a riportare le statistiche sull'uso di IE6 sul servizio di social bookmarking, il post comprendeva i risultati di un sondaggio svolto dai responsabili del sito e indirizzato proprio agli utenti di IE6. Il principale dato emerso è che la maggior parte di quanti navigano con IE6 non hanno di fatto la possibilità  di aggiornare il browser dal momento che utilizzano PC aziendali. Questa almeno la situazione su Digg. (more...)

Continua a leggere Chi farà  davvero fuori IE6

Categoria: Software e Servizi

Tags:

Ne abbiamo discusso tanto su queste pagine dell'approccio da adottare, oggi, nei confronti di IE6. Il ventaglio delle opinioni espresse credo sia molto vicino ai 6 punti ben sintetizzati da Andy Clarke in Universal Internet Explorer 6 CSS. Due posizioni estreme (creare siti perfettamente uguali su tutti i browser e bloccare chi usa IE6), in mezzo le soluzioni alternative di mediazione (CSS ad hoc, uso di Javascript, etc). Cosa propone Clarke? Dove è possibile, in siti, ad esempio, dove i contenuti sono il cuore e gli aspetti grafici risultano tutto sommato secondari, si può adottare un CSS Universale da lui stesso creato. Una sorta di standard che potrebbe mettere tutti d'accordo. Eccolo. Ed ecco come viene resa su IE6, applicandolo, la home page di A List Apart.

Continua a leggere Un CSS universale per IE6

Categoria: CSS

Tags: ,

Davvero interessante la lista intitolata 10 Cool Things We’ll Be Able To Do Once IE6 Is Dead; And A Few We Can’t che James Edwards ha redatto. Vediamo dunque quali sono "le 10 cose più cool che potremo realizzare una volta sparito IE6": uso dei child selectors al posto delle liste senza fine di dichiarazioni CSS annidate uso massiccio delle PNG (24-bit) uso dei selettori di attributo (es: input[type="text"]) uso dei nuovi valori per le proprietà  CSS, come ad esempio inline-block per display uso delle proprietà  min-width e max-width per creare layout maggiormente flessibili riduzione del 90% degli hack e soprattutto delle ragioni per utilizzarli uso delle abbreviazioni, il cui contenuto espanso non viene visuslizzato correttamente in IE6 uso in libertà  della proprietà  z-index riduzione della quantità  di tempo necessaria al lavoro con conseguente diminuizione dei costi di sviluppo il ritrovo del piacere nell'usare in tutta la loro flessibilità  i CSS, che, ricordiamo, nascono per migliorare la qualità  della nostre produzioni Ovviamente il titolo dell'articolo originale parla anche delle cose che ancora non potremo fare, come usare i contatori CSS o la proprietà  box-sizing o ancora alcune funzionalità  Javascript che ancora non possiamo utilizzare (ricavo immediato dei computed styles, modello unico per la gestione degli eventi e altro ancora). Queste le considerazioni di James Edwards, "in attesa che diventi IE7 il prossimo nemico". Qualcos'altro da aggiungere?

Continua a leggere Le 10 cose più cool da fare una volta sparito IE6

Categoria: Software e Servizi

Tags:

Dopo le tante recenti prese di posizione su IE6 e sul suo destino, voglio passare ad immaginare il giorno in cui questo browser non sarà  più tra noi, ovvero il "dopo IE6", domandandovi: cosa potrete fare o cambiare una volta che esso non verrà  più utilizzato? Mi spiego meglio. Il carico di lavoro dello sviluppatore web diminuirebbe di molto senza la presenza di questo browser datato e questo lo sappiamo tutti. Ma quali sono i punti principali che cambieranno nella vostra attività  di sviluppatore (HTML, CSS o Javascript) e perché? Che tipo di impatto avrà  la scomparsa di IE6 nel vostro lavoro? (more...)

Continua a leggere Quando non ci sarà  più IE6 potrò…

Categoria: Web Standards

Tags: ,

Tra i commenti al post dell'altro giorno dedicato a IE6, qualcuno aveva proposto come strategia quella del warning/invito agli utenti di quel browser. Il contenuto? Aggiornati! Una notizia in tal senso arriva direttamente da Ajaxian: la guerra a IE6 sembra avere ora un'avanguardia, la Norvegia. Riporto le stesse parole dell'articolo apparso su Cjohansen.no, intitolato Norway tells IE6 users to shape up: Yesterday, one of Norway's biggest commercial sites, finn.no started issuing a warning to all IE6 users telling them to upgrade their browsers. Today, a host of big norwegian sites are doing the same. The campaign to end IE6 usage is on! Insomma: non solo il popolare sito commerciale norvegese finn.no ha deciso di invitare gli utenti a liberarsi di IE6, ma anche il sito del giornale VG vg.no e molti altri( Teknisk Ukeblad, start.no, Juristforeningen, NextGenTel, Sesam.no).

Continua a leggere La Norvegia dice basta a IE6

Categoria: Software e Servizi

Tags:

Lo scrivevamo a inizio 2009: tra i buoni propositi che molti nel giro del web design hanno espresso per il nuovo anno c'è pure quello di non supportare più IE6. In queste settimane ho incrociato diverse discussioni tecniche su quelle che potrebbero essere le migliori exit strategies a seconda del contesto d'uso e degli scenari, unici, che ogni sito propone agli sviluppatori. E anche nei giorni scorsi il volume degli interventi è tornato a salire. Una sintesi dei link la trovate in questo post di Christian Heilmann. Se avrete la pazienza di leggerli tutti noterete che molti rimandano ad un celebre articolo di Jeffrey Zeldman del 2001: To Hell with Bad Browsers. Da molti degli intervenuti al dibattito considerato come l'articolo che ha dato inizio alla nuova era del web design basato sui CSS, il pezzo di Zeldman è quello che ha reso popolare il metodo dell'inclusione dei CSS tramite @import, un metodo con cui si interrompeva di fatto il supporto verso browser come Netscape 4, allora considerato la maggiore fonte di frustrazione per i web designer. (more...)

Continua a leggere Niente CSS a IE6

Categoria: CSS

Tags: ,

Un interessante articolo apparso su Ajaxian ha riaperto il dibattito sul futuro prossimo di IE6. L'articolo è incentrato sul grafico approntato da Asa Dotzer che mostra il repentino declino dell'utilizzo del browser in questione, paragonando la percentuale di utilizzo poco superiore all'80% di 3 anni fa a quella del 20% risalente a dicembre 2008. In pratica, secondo Asa, gli utenti utilizzeranno sempre meno IE6 nel 2009 (il grafico lascia chiaramente intendere una percentuale vicina allo 0%), dato che Windows XP pre SP2 viene sempre più rimpiazzato. Risultato: sempre più sviluppatori diranno: "nel 2009 non supporterà più IE6". Secondo voi questa previsione può considerarsi veritiera? Nel 2009 gli sviluppatori potranno finalmente liberarsi di IE6?

Continua a leggere “Nel 2009 non supporterò più IE6″

Categoria: Web Design

Tags:

Lo scorso settembre Google aveva aggiornato il codice di Gmail per adattare il popolare servizio di posta alla massa di utenti che lo utilizzano navigando con IE6. Trovate il resoconto della notizia sul blog di Webnews. national honor society essayIn molti avevano commentato con un ragionamento di questo tipo: trattasi di una specie di inutile e dannosa ciambella di salvataggio per un browser più che obsoleto, l'approccio di grandi fornitori di servizi web come Google dovrebbe semmai essere l'opposto, ovvero tagliare la compatibilità  con quella versione del browser per portare quanta più gente possibile ad aggiornarlo. Leggo ora in questo articolo di InfoWorld che alcuni utenti di IE6 sono stati salutati una volta arrivati su Gmail da un messaggio che li invita ad adottare browser più performanti, nello specifico Chrome e Firefox 3. Il messaggio contiene un link a questa pagina del supporto in linea.

Continua a leggere Gmail: una (quasi) marcia indietro su IE6

Categoria: Software e Servizi

Tags: ,