Atom è un progetto degli stessi sviluppatori di GitHub che mira a dotare gli utilizzatori di uno strumento per l'editing dei testi che sia completamente personalizzabile ("hackable to the core") e nello stesso tempo immediatamente operativo senza la necessità di dover impostare alcun file di configurazione; nello specifico si tratta di un'applicazione Desktop, con accesso completo al file system, basata sulle tecnologie per il Web. (more…)

Continua a leggere Atom, l’editor di GitHub basato sulle tecnologie per il Web

Categoria: Software e Servizi

Tags: , ,

Una rondine non fa primavera. Forse due sì? Si può parlare di moda? àˆ una tendenza che vale la pena seguire? Nel giro di pochi giorni mi ritrovo a segnalare una soluzione per l'editing di siti web che appartiene ad una categoria ancora non ben identificata (da qui il titolo). Non sono propriamente CMS (soprattutto nel caso di cui sto per parlare), e non mi viene altra definizione se non quella usata dai creatori di Unify: un content editor. Come Perch (di cui abbiamo già  parlato) la creatura di Unit Interactive viene presentata come la soluzione ideale per quei siti che non necessitano di un CMS full optional per gestire modifiche e aggiornamenti ai contenuti. A differenza di Perch non è una soluzione che gira sui server del produttore, ma un'applicazione da scaricare e caricare sotto forma di cartella sul nostro spazio web. Basta poi definire con l'aggiunta di una classe ad hoc le aree editabili e il gioco è fatto. Quello che i due prodotti hanno in comune è che entrambi nascono come progetti concepiti e sviluppati da web agency: evidentemente si tratta di risposte a problemi ed esigenze nate dal rapporto diretto con una certa tipologia di clienti. Per testare Unify in questa fase beta privata ci si può iscrivere direttamente sul sito ufficiale.

Continua a leggere La moda dei quasi-CMS

Categoria: Software e Servizi

Mi era sfuggito nei giorni scorsi e ringrazio Francesco Napoletano per avermelo ricordato. Bespin è il nome di un nuovo progetto sfornato dai Mozilla Labs. àˆ un IDE online con cui è possibile creare ed editare file HTML, CSS e Javascript. Il set di funzionalità  è al momento minimale (anteprima nel browser, sintassi evidenziata, undo e redo, importazione ed esportazione di progetti), ma trattandosi di un progetto open source nuove feature vengono continuamente aggiunte grazie ai contributi di terze parti. Per iniziare, il primo passo da compiere è dotarsi di un browser di ultima o ultimissima generazione (io l'ho fatto con Safari 4 e Firefox 3.1) e registrarsi. Una volta entrati nella dashboard e presa confidenza con l'interfaccia, il mio consiglio è di digitare 'help' nella linea di comando in basso per ottenere la lista dei comandi disponibili. Qualcuno lo ha già  provato?

Continua a leggere Bespin, l’IDE online targato Mozilla

Categoria: Software e Servizi

Kaxaml Editor

11 Feb

Kaxaml, com'è facilmente intuibile dal suo nome, è un editor di file XAML che in una manciata di KBytes offre numerose funzionalità  indirizzate alla creazione e alla modifica di file XAML. Come sappiamo i file XAML sono quei file che permettono l'implementazione dello strato di presentazione delle applicazioni WPF e Silverlight e per la loro creazione, ufficialmente, abbiamo due strumenti a disposizione: l'editor integrato in Visual Studio 2008 ed Expression Blend. Purtroppo il primo è un pà limitato dal punto di vista della gestione dei file XAML, mentre il secondo invece è un tool commerciale che sebbene offra il massimo delle funzioni possibili non è certamente "light" ne tanto meno gratuito. Kaxaml è invece un editor di file XAML, leggero, gratuito e completo. Attraverso una visualizzazione split view, permette di creare file XAML facilmente oltre a fornire funzionalità  molto utili quali l'IntelliSense, la gestione di Snippets, lo Snap Shot del file in una immagine e lo XAML Scrubber, ovvero una utile funzionalità  di formattazione del codice XAML per renderlo più leggibile. Potete effettuare il download di Kaxaml al seguente indirizzo dove troverete la versione 1.0 attuale oltre alla nuova versione Beta in corso di sviluppo.

Continua a leggere Kaxaml Editor

Categoria: Microsoft Dev

Tags: , ,

Credo sia una situazione complicata in cui la maggior parte di quelli che per lavoro realizzano per i clienti siti basati su CMS va ad infilarsi: educare il cliente all'uso dell'editor WYSIWYG che quasi mai manca a corredo del sistema di gestione dei contenuti. Riflette sul tema in questo intervento sul suo blog Jonathan Cristopher, mettendo sul piatto quelli che secondo me sono i punti chiave della questione. Da una parte clienti che a volte pretendono una specie di replica di Word, magari perché l'hanno vista sul sito dell'amico, e non hanno idea del potenziale effetto negativo che può avere sul design generale del sito l'abuso di uno strumento simile. Dall'altra l'esigenza del designer di vedere salvaguardato il proprio lavoro e che giustamente non sopporta che siano imputati alla propria incapacità  eventuali usi impropri dell'editor. the great depression essayUn prima, cruciale decisione da prendere, quindi, consiste nello scegliere cosa dare in mano al cliente a lavoro ultimato. Una versione il più possibile full optional dell'editor o una ridotta all'osso e semplificata nelle funzioni? Voi come vi regolate in situazioni analoghe?

Continua a leggere Educare all’uso degli editor WYSIWYG

Categoria: Software e Servizi

Volevo tornare un attimo sul post di Nicola Ferrari dedicato alla gestione dei contenuti e alle figure professionali collegate a questa attività . Come altre volte in cui si è sfiorato l'argomento su queste pagine, è emersa nei commenti una certa insoddisfazione rispetto alle difficoltà  che si incontrano con i clienti e con i materiali che essi producono e propongono per i loro siti. C'è da rassegnarsi di fronte a questo stato di cose? àˆ possibile mettere in atto strategie che possano aiutare i clienti e al tempo stesso chi fruisce dei loro contenuti? Per esempio: quante web agency conoscete, grandi o piccole, che forniscono al cliente di turno anche servizi di editing professionale? (more…)

Continua a leggere L’importanza dell’editor

Categoria: Contenuti e Web Writing

Non so quanto sia tra voi diffuso l'uso di un editor dedicato per la creazione e la gestione di CSS. Un software che non conoscevo è questo Stylizer, prodotto dalla software house canadese Skybound. Viene fornito in due versioni, Basic (gratuita) e Ultimate (69,95 dollari canadesi, circa 43 euro). Su questa pagina trovate ulteriori dettagli sulle differenze tra le due versioni e sulle features dell'applicazione. Qualcuno lo ha già  usato?

Continua a leggere Creare CSS con Stylizer

Categoria: CSS

Tags: ,

Coloro che utilizzano o creano CMS hanno spesso a che fare con gli editor (X)HTML visuali di tipo WYSIWYG (What You See Is What You Get); questi applicativi hanno l'indubbio vantaggio di permettere la gestione e la formattazione dei contenuti testuali o multimediali senza avere nessuna conoscenza del linguaggio di markup. Il limite maggiore degli editor WYSIWYG sta proprio nelle tante funzioni disponibili, in particolare per quanto riguarda le opzioni che ci consentono di agire sui font, il loro colore, la loro dimensione e la loro disposizione. Troppe proprietà  e troppi tag portano alla lunga a produrre codice formattato in modo non valido, soprattutto quando questi editor sono nelle mani di personale tecnicamente non preparato. (more…)

Continua a leggere WYMeditor: un’alternativa agli editor WYSIWYG

Categoria: CMS

Il post di WebDistortion li presenta come sei alternative free a Dreamweaver, usando insomma l'editor di Adobe come una sorta di paradigma della fascia pro in questo settore rispetto al prezzo e alla ricchezza di funzionalità . La lista: KompoZer (fu NVU, per Win, Mac e Linux); Amaya 10 (l'editor prodotto sotto l'egida del W3C, per Win, Mac e Linux); Bluefish Editor (Linux, Mac e Win con CYGWIN); Screem (Linux e Mac); Qanta Plus (Linux); Aptana Studio. Prodotti molto diversi tra loro e con target altrettanto vari. Se li avete usati, vi sentireste di consigliarli in alternativa ad un Dreamweaver ma anche ad altri eccellenti editor dai costi sicuramente più contenuti (mi vengono in mente Textmate e Coda solo per chi li ho a portata di Dock)?

Continua a leggere Editor web gratuiti

Categoria: Software e Servizi

Tags:

Piccola riflessione a margine del post sull'emergere dell'economia del tutto free. Gli sviluppatori di Picnik, uno dei migliori editor per immagini online, hanno recentemente annunciato che molte delle funzionalità  precedentemente riservate all'offerta Premium (costa $24,95) sono ora disponibili gratuitamente per tutti gli utenti registrati (nello specifico si tratta dell'uso di effetti, strumenti di editing avanzati, font e forme per il disegno). Rimangono a pagamento e senza pubblicità  le caratteristiche e le opzioni più avanzate come la possibilità  di operare in modalità  full screen.Il punto è: buona notizia? Diremmo tutti di sì a primo acchito, ma Mike Potter di Riapedia mette sul piatto una riflessione interessante nel momento stesso in cui esprime il suo rammarico per una scelta che appare per molti versi forzata e dettata forse dalla necessità  di sopravvivere su un mercato sempre più competitivo (e sta pure arrivando Photoshop Express...). àˆ davvero del tutto positivo assistere all'erosione di valore di applicazioni complesse e ricche come Picnik? Ma forse il valore non si misura solo in dollari ed euro, risponderebbe qualcuno. Insomma, un bel dilemma.

Continua a leggere Sul valore delle applicazioni web

Categoria: Software e Servizi