Non sempre un click su un sito di commercio elettronico si trasforma effettivamente in un acquisto. Molti utenti si collegano alle varie piattaforme di shopping online, ad esempio, per scorrere la lista dei prodotti disponibili o, ancora, per confrontare i prezzi. Altri, invece, vengono semplicemente presi dall'indecisione e rinunciano così alla transazione. Fra le tante possibilità, tuttavia, ne emerge una che dovrebbe essere profondamente analizzata dalle società che offrono questi servizi: l'abbandono del carrello prima del pagamento finale. Perché gli utenti decidono di non terminare una compravendita già cominciata e, soprattutto, quali sono i fattori che potrebbero averli convinti a desistere? (more…)

Continua a leggere Shopping online: perché gli utenti non completano l’acquisto?

Categoria: Software e Servizi

L'acquisto online è ormai una realtà più che consolidata nella quotidianità dei consumatori: milioni di utenti, infatti, approfittano dei siti di e-commerce per le loro necessità di shopping. E considerando come non siano più solo le grandi multinazionali ad affacciarsi su questo mercato, ma anche piccole aziende e privati, la concorrenza è sempre più agguerrita. Non è necessario solo farsi trovare, puntando su un'ottimizzazione SEO che permetta di conquistare le prime posizioni sui motori di ricerca, serve anche e soprattutto garantire un'esperienza d'acquisto di alto livello al potenziale cliente . Quali sono, di conseguenza, i consigli per migliorare la propria piattaforma nel corso del 2018? (more…)

Continua a leggere E-commerce: suggerimenti per migliorare la UX

Categoria: Web Design

WordPress è certamente uno dei CMS più popolari e versatili: con oltre 60 milioni di installazioni in tutto il mondo, nonché la possibilità di declinarne l'aspetto secondo le proprie esigenze grazie a un'infinita varietà di temi, questa soluzione è adatta sia agli appassionati che al grande business. Sempre più realtà, si stanno affidando a WordPress anche come piattaforma di e-commerce, sfruttando dei plugin particolarmente popolari quali WooCommerce. Quali sono i vantaggi e le possibili controindicazioni di una simile scelta? (more…)

Continua a leggere E-commerce: perché scegliere WordPress?

Categoria: CMS

Chi usa PrestaShop come piattaforma per realizzare siti Web dedicati all'e-commerce sa che la piattaforma in sé è gratuita, oltre che open source, ma buona parte dei moduli aggiuntivi sono disponibili a pagamento. (more…)

Continua a leggere PrestaShop si integra (gratis) con Google Shopping

Categoria: Web Marketing

Il bello di un sito di e-commerce è che, volendo, tutto può essere automatizzato o gestito in modo centralizzato. Come ad esempio gli sconti sui prezzi. Ebbene i merchant in Gran Bretagna hanno compreso bene l'utilità di poter gestire interi cataloghi con algoritmi automatizzati, anche sofisticati, mentre invece in paesi come l'Italia si tende ancora a gestire tutto "manualmente". Un esempio perfetto è il cosiddetto "dynamic pricing". (more…)

Continua a leggere E-commerce: incrementare gli introiti con il dynamic pricing

Categoria: Web Marketing

Premessa: Facebook ha già tentato più volte di lanciare le vendite sul proprio social network, ma nessuno di questi servizi è mai decollato. Sia chiaro, nessuno vieta già oggi di usare Facebook per proporre oggetti in vendita online, ma tutt'altra cosa sarebbe una vera e propria piattaforma di e-commerce integrata con tanto di catalogo, carrello e, soprattutto, pagamento immediato. (more…)

Continua a leggere Marketplace, fare e-commerce con Facebook

Categoria: Web Marketing

Continuiamo il discorso sulle imprese che vendono online da dove l'avevamo lasciato. Dopo aver chiarito che serve la partita IVA per vendere online oggi rispondiamo ad una seconda domanda: i siti di e-commerce sono obbligati ad emettere la fattura al cliente? (more…)

Continua a leggere E-commerce: la fattura è obbligatoria?

Categoria: Lavoro

Tags:

Griffe e alta moda: lo sbarco sul web sembra ormai cosa fatta e consolidata. Molto interessante l'articolo sul Sole 24 Ore, con una carrellata delle strategie in corso da parte dei marchi più noti. Da un Gucci che "ha lanciato un social microsite dedicato agli occhiali da sole per i più giovani a 165 euro" con la partecipazione dell'onnipresente Aston Kutcher, ad un Armani che ha lanciato una "piattaforma mobile per l'e-commerce tramite iPhone, Android e Blackberry" fino ad un Burberry che crea una " piattaforma digitale artofthetrench, un social network su cui tutti i possessori dell'iconico impermeabile possono caricare le proprie foto e votare quelle degli altri". (more…)

Continua a leggere Quando le griffe vanno online

Categoria: Web Marketing

Nella costruzione di un sito di e-commerce una risorsa critica per la sopravvivenza del progetto è senza dubbio quella del copy. Il termine sbagliato o poco chiaro visualizzato dall'utente durante la procedura d'acquisto può far saltare l'intero banco e disperdere un potenziale cliente trasformandolo, per giunta, in un pessimo sponsor. (more…)

Continua a leggere Dal Login al Checkout passando per lo Shopping Basket…

Categoria: Contenuti e Web Writing

Anche se "crisi" è il leitmotiv del momento, lo shopping natalizio è un'abitudine di cui pochi si privano, anche se all'insegna del risparmio e della "creatività ". In questo internet sembra risultare particolarmente utile: uno studio Twenga indica che in Italia 8 navigatori su 10 ordineranno i regali direttamente sul web. I dati mi sorprendono leggermente ma testimoniano comunque una miglioramento della percezione "nostrana" nei confronti del commercio elettronico. (more…)

Continua a leggere Lo shopping natalizio e Internet

Categoria: Web Marketing