Voi che di lavoro fate i grafici. Voi che di lavoro scrivete codice. Voi che lavorate nell'hosting. Voi che di lavoro progettate siti internet e soluzioni per quelle aziende che vogliono esserci su Internet, ma sempre e solo spendendo poco. àˆ a voi che è rivolta questa domanda. Cosa ne pensate di Start Page di Google, di Google Page Creator, di Office Live di Microsoft? Come impattano queste offerte elementari sul vostro mercato? Come vi ponete di fronte a queste iniziative?

Continua a leggere Start Page e Office Live: un’opinione

Categoria: Web Design

Come alcuni di voi sanno, navigo 15 ore al giorno e spesso anche più. Cià nonostante, non mi capita tutti i giorni di trovare un sito che mi sorprenda. Ne vedo così tanti, che alla fine mi sembrano tutti uguali o comunque inseribili in una matrice fissa.Un mesetto fa ho visitato questo: http://www.extera.com/. Mi sono fermato a riflettere sul fatto che il web stia andando verso un appiattimento a volte un poÂ’ triste. Vero è che l'usabilità  impone strutture collaudate e che rispecchino quello che gli utenti si aspettano, certo a volte mi annoio. A voi non capita?Il sito che vi ho mostrato, potrebbe anche non essere originale, magari è una copia di qualcosa che non conosco, magari tecnicamente è un disastro (non sono andato a guardarne il codice). Perà è stato capace di fermare un istante uno che naviga ore ed ore badando solo ai contenuti e trascurando totalmente grafica e struttura di massima.Da qualche parte, quindi, pare che i creativi ci siano ancora. Quelli che io chiamo “flashati”, sembrano esistere.Va bene, vengo al dunque. Tralasciando il commentare il sito che vi ho proposto (lo scopo del post non è questo), avete voglia di indicare siti che secondo voi si possono considerare originali, diversi, dallo schema inusuale? Un link a commento, per favore.Chissà  che non riusciate a farmi tornare la voglia di navigare :-)

Continua a leggere Creativi, uscite allo scoperto

Categoria: Grafica

Ho un diploma da geometra, una laurea in Scienze della Comunicazione; per mesi ho lavorato mezza giornata al computer e l'altra mezza in un cantiere edile. Il destino a volte disegna dei quadri pazzeschi. Ma in questo strampalato cocktail di impegni, ho meditato per tempo ad un parallelismo casuale solo fino a un certo punto: cosa accomuna e cosa divide la costruzione di una casa dalla costruzione di un sito web? (Uno sforzo di interpretazione è requisito necessario alla continuazione della lettura del post) (more...)

Continua a leggere Costruire un sito, mattone su mattone

Categoria: Web Design

Girando, girando, ho trovato questo scritto che mÂ’è piaciuto al punto di proporvelo integralmente. Sono stato autorizzato dallÂ’autrice, che mi ha chiesto di non essere citata. Mi spiace, quindi, di non potervi dire chi è. Buona lettura. "Leggendo – Il computer invisibile - di D. Norman, ho iniziato a riflettere sulla complessità  di questo oggetto tecnologico che ha ormai pervaso le nostre vite. Credo che ognuno di noi passi più tempo a capire come far girare quel programma, risolvere quellÂ’inghippo sullÂ’hardware, capire perché quel software non funziona bene ecc. piuttosto che a fare cià per cui il computer è stato creato: lavorare meglio!Sembrerebbe un controsenso, ma per Norman è una semplice constatazione della realtà . Il computer, così come è strutturato oggi, non è ancora adatto allÂ’uomo. Gli individui, infatti, sono analogici e non digitali: biologici, non meccanici.I "tecnologi" sono troppo presi a creare sempre più nuove e sofisticate tecnologie, scordandosi di chi dovrà  utilizzarle. (more...)

Continua a leggere LÂ’invisibilità  di Internet!

Categoria: Web Design