Se fate advertising su Internet per un'attività locale potrebbe tornarvi utile calcolare i tassi di conversione "fisici" delle vostre campagne. Ovvero sapere, ad esempio, per ogni euro di spesa media quanti clienti siete riusciti a "portare in negozio" grazie ad una campagna. (more...)

Continua a leggere Calcolare i tassi di conversione fisici in negozio via Facebook

Categoria: Web Marketing

Non è necessaria una grande esperienza nell'analisi delle statistiche relative alle campagne di advertising per comprendere che la velocità di caricamento delle pagine Web ha un ruolo fondamentale nella massimizzazione delle conversioni, viene però da chiedersi quanto questo fattore direttamente ricollegato alla qualità della user experience possa effettivamente incidere sui mancati introiti a danno dalle propria attività online. (more...)

Continua a leggere Velocità di caricamento delle pagine Web, quanto incide sulle conversioni?

Categoria: Web Design

osCommerce Blog ha segnalato recentemente questo interessante articolo, intitolato "Improving Your Conversion Rate", in cui sono elencate 14 regole per aumentare le conversioni (cioè le visite che si trasformano in vendite) di un negozio elettronico. Scegliere il giusto CMS è il primo passo ma se ci si limita a quello si rischia di affidare ad un'entità  inanimata (per quanto "dinamica") compiti che spettano ancora oggi agli esseri umani; da qui la prima regola: (more...)

Continua a leggere 14 consigli per aumentare le conversioni con osCommerce

Categoria: CMS

Problemino da risolvere. Opzione A: Una conversione ci costa 5 euro e produce 50 euro, per cui ci guadagniamo 45 euro. Opzione B: Una conversione ci costa 0,5 euro, produce 5 euro, ne scateniamo 10, per cui abbiamo 5 euro di costo, 50 di introiti ed alla fine guadagniamo ancora 45 euro. Lavorereste sperando di ottenere il primo risultato o il secondo? Perché?

Continua a leggere Una conversione o mille che ne danno una?

Categoria: Web Marketing

Eh sì, anche io faccio le mie cavolate e stavolta voglio raccontarvene una che credo importante perché qualcuno possa evitare lo stesso errore.Per alcuni corsi di cucina operativa, ho preparato una landing page in cui la action era lÂ’invio di una email e la call to action era data da un video e da un testo esplicativo.Nel video, in pausa allÂ’apertura della pagina, mostro come si usi un coltello per sminuzzare le erbette. LÂ’idea è che un video sia molto più attrattivo che una immagine.Mostro la pagina a varie persone, tra cui anche gli allievi di un corso, e molti mi dicono “ah bello, fai vedere come si sfiletta il pesce?”.Il punto è che sul primo frame del video fermo, si vede la mia mano che sminuzza delle erbe. Perché a queste persone viene in mente lo sfilettare? (more...)

Continua a leggere Mancata sincronizzazione dei canali comunicativi

Categoria: Contenuti e Web Writing