Per la nostra rubrica dedicata ai developer oggi vogliamo proporvi un approfondimento sui linguaggi di programmazione C/C++. Di recente abbiamo letto le parole di Robert O'Callahan un developer che collabora con Mozilla e che da 25 anni si occupa di programmare in C e C++. In un suo recente articolo egli afferma che: "I cannot consistently write safe C/C++ code". (more...)

Continua a leggere C e C++: perché sono cosi complessi?

Categoria: Software e Servizi

Tags:

Spesso chi si avvicina alla programmazione sceglie come primo linguaggio di programmazione C, questo perché esso rappresenta uno standard in molti settori ed in Rete è presente un'ottima documentazione che permette di apprendere tutto ciò di cui si ha bisogno per formarsi. Oggi vogliamo parlavi di 5 IDE dedicati alla programmazione con C su Windows. (more...)

Continua a leggere 5 IDE per sviluppare in C su Windows

Categoria: Scripting

Tags: ,
di Kiko

Sono serviti circa 18 mesi di lavoro per partorire la nuova versione delle OpenCL. Siamo alla 1.1. La storia parla di un impulso importante della Apple allo standard, ma fu poi la Khronos a modellare e implementare il tutto. Le OpenCL sono eseguibili su praticamente tutto il panorama delle piattaforme disponibili. Se ne serve la CPU o la GPU. La libreria è riferita alle architetture parallele entro cui è possibile sviluppare tante diverse soluzioni, in particolare tutto quanto ruota al rendering grafico. Disponibile un wrapper per il linguaggio C++. Tanto materiale disponibile sul sito ufficiale.

Continua a leggere Ecco le OpenCL 1.1

Categoria: Eventi e segnalazioni

Tags: ,

Script#

2 Oct

Script# è un compilatore C# che in pratica fa una cosa tanto semplice quanto utile: permette di compilare codice C# in JavaScript invece che in codice MSIL.Questo codice JavaScript (comprensibile e quindi facilmente manutenibile) prodotto a partire da codice C# può quindi facilmente essere utilizzato in applicazioni web e nello specifico in applicazioni AJAX. In questo modo Script# ci permette di sviluppare codice AJAX potendo sfruttare tutte quelle caratteristiche tipiche dell'ambiente di sviluppo rappresentato da Visual Studio, quali ad esempio il controllo degli errori a compile time, la colorazione della sintassi, l'IntelliSense, la programmazione ad oggetti piena, il refactoring, ecc. In pratica questo compilatore velocizza e facilita lo sviluppo AJAX di qualche ordine di grandezza.Sul sito dell'autore trovate diverse informazioni su questo tool oltre ad una completa documentazione per il suo utilizzo e a diversi esempi d'uso. Script# è disponibile per Visual Studio 2005 ed anche per Visual Studio 2008.

Continua a leggere Script#

Categoria: Microsoft Dev

Tags: , , ,

àˆ stato annunciato recentemente il rilascio di Microsoft Source Analysis for C#, un interessante tool dedicato agli sviluppatori C#. Conosciuto internamente a Microsoft con il nome di StyleCop, questo strumento è stato utilizzato per diversi anni dai team di sviluppo Microsoft per supportarli nel mantenere uno stile di sviluppo comune e rispettare una serie di best practice orientate alla leggibilità , manutenibilità  e alla documentazione del codice sorgente. Per alcuni aspetti Source Analysis può sembrare simile a Code Analysis, anche conosciuto come FxCop, ma la differenza sostanziale con quest'ultimo consiste nel fatto che mentre FxCop lavora sul codice compilato, Source Analysis esegue le sue analisi direttamente sul codice sorgente. Source Analysis viene distribuito con più di 200 regole utilizzabili per analizzare il proprio codice ed è perfettamente integrato in Visual Studio 2005 e 2008. àˆ possibile eseguire il download qui, mentre questa pagina descrive più nel dettaglio il tool.

Continua a leggere Microsoft Source Analysis per C#

Categoria: Microsoft Dev

Due progetti, due campi di interesse differenti ma un unico denominatore: C#. Si chiamano OpenSimulator e Parallel C#. Il primo è un progetto nato con l'intento di creare un nuovo Second Life interamente sviluppato in linguaggio C#, mentre il secondo si prefigge di creare una evoluzione del linguaggio permettendone un suo utilizzo nel mondo della programmazione parallela. Ancora una volta questi progetti dimostrano la flessibilità  del .NET Framework in generale ed in particolare di C#, che da quando è stato rilasciato non ha fatto altro che riscuotere successi, grazie alla sua perfetta integrazione nel .NET Framework ed alla sua facilità  di apprendimento. Su questa pagina trovate il sito ufficiale del progetto OpenSimulator, mentre qui trovate il sito di Parallel C# che ne descrive tutte le caratteristiche in maniera molto chiara ed esaustiva.

Continua a leggere L’evoluzione di C#

Categoria: Microsoft Dev

Tags:

Volevo segnalarvi due interessanti post in cui mi sono imbattuto recentemente. Il primo descrive dettagliatamente la procedura da seguire per poter effettuare il debug delle custom action dei progetti di installazione di Visual Studio. Post ricco di immagini e codice pronto all'uso. Il secondo post invece proviene da un blog di MSDN e rappresenta il primo di una serie di post mensili in cui verranno annunciati i piani di sviluppo del linguaggio C# nelle future versioni di Visual Studio. Interessante perché dà  la possibilità  a tutti gli sviluppatori C# di sapere cosa offrirà  loro il futuro. Da seguire.

Continua a leggere Due post interessanti su Visual Studio

Categoria: Microsoft Dev

Tags: ,

Grazie alla loro relativa semplicità  di apprendimento C# e VB.NET hanno fatto breccia tra le nuove generazioni di sviluppatori lasciando C++ ai "veterani" o a coloro che sviluppano in particolari ambiti applicativi (sviluppo di driver o sistemi embedded). In ogni caso Microsoft non ha mai abbandonato questo linguaggio ed anzi, se pensiamo che la maggior parte dei suoi prodotti sono sviluppati proprio in C++, intuiamo subito che il C++ vivrà  ancora a lungo. Prova ne è, infatti, il recente rilascio del Visual C++ 2008 Feature Pack Beta, un pacchetto che estende le librerie Visual C++ MFC rilasciate con Visual Studio 2008. Le estensioni alle MFC forniscono il supporto alla creazione di applicazioni che utilizzano interfacce in stile Office Ribbon, in stile Visual Studio (con toolbar e pannelli) ed in generale applicazioni che mostrano una interfaccia grafica avanzata. Qui trovate ulteriori informazioni ed il link per effettuare il download del pacchetto.

Continua a leggere Visual C++ 2008 Feature Pack Beta

Categoria: Microsoft Dev

Tags: ,

Dopo la presentazione di Google Chart API, il sistema dinamico per la creazione di grafici offerto da Google, sono apparse in rete diverse soluzioni e librerie che sfruttano le API appoggiandosi ai più comuni linguaggi di scripting. Il loro merito è quasi sempre quello di consentire una definizione più ordinata dei dati e una maggiore pulizia nel codice HTML.Per Javascript segnalo GChart e un plugin per Prototype (esempi e codice).C'è anche gchartphp e per C# googlechartsharp.Tutti i progetti sono nella fase iniziale di sviluppo e non tutti offrono l'accesso all'intero set di opzioni offerto dalle API di Google.

Continua a leggere Soluzioni per Google Chart API

Categoria: Scripting

Da quando ho iniziato a sviluppare in .NET, ed in particolare in C#, ho sempre trovato molto comodo utilizzare nel mio codice le region. Sono solito raggruppare i metodi delle mie classi per tipologia (Properties, GridViewMembers, DataSourceMembers, Constants, ecc) e racchiudere quindi questi in diverse region, alle volte anche innestate tra loro.àˆ un modo di fare che mi permette di volta in volta di mantenere l'attenzione focalizzata solo sulla parte di codice che mi interessa in un particolare momento evitando di farmi distrarre dalle altre righe di codice.Alle volte racchiudo in region anche parti di codice interno come cicli foro righe di codice ripetitive (quali ad esempio le valorizzazioni di SqlParameters con i valori della entity da persistere) in modo da rendere più leggibile il codice e ridurre gli scroll della pagina.Altri sviluppatori con cui invece ho avuto modo di confrontarmi, trovano fastidioso l'uso delle region. Sarebbe allora interessante sapere quanti tra di voi le utilizzano e quanti no ed in ogni caso i motivi di una scelta e dell'altra. Quindi #region o no #region?

Continua a leggere To region or not to region?

Categoria: Microsoft Dev

Tags: ,