La fondazione Mozilla ha annunciato l’intenzione di incrementare il premio in denaro destinato a chi scopre vulnerabilità particolarmente pericolose nei suoi prodotti software, un’iniziativa in linea con la concorrenza e che arriva a cinque anni dall’ultimo aumento. (more...)

Continua a leggere Mozilla, più soldi ai cacciatori di bug

Categoria: Sicurezza

Nel tentativo di migliorare la sicurezza dei propri servizi Web, Adobe ha recentemente avviato un nuovo programma dedicato ai “bug hunter” attivi sulla piattaforma HackerOne. Diversamente da iniziative come Pwnium di Google, però, per chi scopre una vulnerabilità non è previsto il pagamento di alcuna “taglia”. (more...)

Continua a leggere Adobe, pagamenti “in karma” per i cacciatori di bug

Categoria: Adobe World