Spesso a volentieri si veicolano attraverso il proprio blog una miriade di informazioni personali che vorremmo rendere libere a tutti tranne ad esempio il nostro datore di lavoro, i nostri ex-colleghi, ecc. Un'altra possibilità  è quella di visitatori (umani o bot) che lasciano commenti in modo non educato, falsità , spam ecc... cià succede poiché, come diceva qualcuno, "La somma dell'intelligenza sulla Terra è costante; la popolazione è in aumento". WordPress offre (di default) la possibilità  di proteggere i propri scritti attraverso l'utilizzo di password, ma possiamo avere bisogno di qualcosa di "più tecnico", che ci permetta ad esempio di escludere interi blocchi di IP; il che non vi nasconderà  assolutamente a chi mastica un po' di networking ma bloccherà  la maggior parte delle persone tecnicamente impreparate. (more…)

Continua a leggere Blog si, ma non per tutti

Categoria: CMS

Tags: , , ,

Premessa: fino a qualche tempo fa, nonostante il giro di vite in corso, ritenevo che Google colpisse le violazioni delle linee guida solo quando fossero madornali, ma due casi particolari hanno scosso questa certezza.Come racconterà tra breve, in questi tempi caratterizzati dalla feroce lotta allo spam, ho avuto anch'io un paio di intoppi con Google, ecco quindi come effettuare efficacemente una richiesta di reinclusione nel malaugurato caso che vi troviate ad averne bisogno: il metodo consigliato da Matt Cutts da qualche tempo non è più applicabile, l'alternativa ovviamente esiste ma se non siete degli habitué delle penalizzazioni va cercata con un po' di pazienza :-) (more…)

Continua a leggere Nuova procedura per le Reinclusion Requests

Categoria: Motori di ricerca