Non è necessaria una grande esperienza nell'analisi delle statistiche relative alle campagne di advertising per comprendere che la velocità di caricamento delle pagine Web ha un ruolo fondamentale nella massimizzazione delle conversioni, viene però da chiedersi quanto questo fattore direttamente ricollegato alla qualità della user experience possa effettivamente incidere sui mancati introiti a danno dalle propria attività online. (more...)

Continua a leggere Velocità di caricamento delle pagine Web, quanto incide sulle conversioni?

Categoria: Web Design

Mozilla segna la fine di un’epoca annunciando l’arrivo dell’advertising “profilato” su Firefox, browser Open Source nato in particolare per proteggere la privacy e le tecnologie del Web che ora spedirà in giro per la Rete le abitudini di navigazione dei suoi utenti. (more...)

Continua a leggere Firefox introduce l’advertising contestuale

Categoria: Software e Servizi

Il colosso dell’advertising e delle ricerche online ha annunciato l’arrivo di nuove policy per la visualizzazione di banner pubblicitari interstiziali, in genere ad di dimensioni generose e pensati per promuovere l’installazione di una App durante la navigazione in un sito Web su gadget mobile. (more...)

Continua a leggere Google: stop agli ad per le App dei siti Web

Categoria: Contenuti e Web Writing

Una ricerca pubblicata di recente evidenzia la crescente popolarità dei software e degli add-on di “ad blocking” usati durante la navigazione in Rete, un modo per bloccare la visualizzazione di banner pubblicitari che metterebbe a rischio l’interno business del Web gratuito e accessibile pubblicamente. (more...)

Continua a leggere Ad Blocking, un “problema” da 20 miliardi di dollari

Categoria: Contenuti e Web Writing

Tags:

La Electronic Frontier Foundation (EFF) ha rilasciato la prima main release di Privacy Badger, componente aggiuntivo per browser Web – attualmente disponibile su Mozilla Firefox e Google Chrome – pensato per bloccare l’advertising “spione” e i tracker invisibili. (more...)

Continua a leggere Privacy Badger 1.0, l’add-on contro il tracciamento on-line

Categoria: Sicurezza

Il popolare network telematico di Yahoo! sarebbe stato preso di mira da una campagna malevola proseguita per alcuni giorni, un attacco condotto da ignoti cyber-criminali e basato sull’uso di advertising malformato progettato per compromettere i client provvisti di versioni non aggiornate del plug-in Adobe Flash Player. (more...)

Continua a leggere Flash Player: nuovo attacco tramite Yahoo!

Categoria: Sicurezza

Il social network in blu ha annunciato un importante cambio di passo per il suo programma di advertising, un sistema che ora terrà traccia delle abitudini di navigazione e dei siti Web visitati dal browser per proporre ad maggiormente corrispondenti alle necessità e ai gusti degli utenti. (more...)

Continua a leggere Facebook, più advertising profilato per tutti

Categoria: Web Marketing

L’autorità italiana per la garanzia della privacy e la protezione dei dati personali ha stabilito nuove regole per i cookie di “profilazione” a fini pubblicitari, imponendo ai siti che fanno uso di simili meccanismi di informare chiaramente gli utenti chiedendo il loro esplicito consenso prima di avviare il tracciamento. (more...)

Continua a leggere Cookie traccianti non autorizzati, stop del Garante della privacy

Categoria: Web Marketing

Mountain View ha deciso di lanciare un'iniziativa dedicata al miglioramento delle proposte pubblicitarie erogate attraverso il proprio network, nello specifico Google ha predisposto una sorta di sondaggio per capire quali siano i diversi motivi che portano gli utenti a silenziare l'advertising quando questo viene trasmesso. (more...)

Continua a leggere Perché silenziare l’advertising? Google lo chiede agli utenti

Categoria: Web Marketing

Nonostante le interessanti potenzialità , i social network non sono ancora stati in grado di convincere gli inserzionisti a investire "seriamente" su di loro. Ed è lecito chiedersi se si tratta solo di questione di tempo oppure se, strutturalmente, Facebook & co non siano proprio in grado di diventare strumento di advertising. E proprio Facebook riguardano le ultime cifre che segnalano, per il 2008, un - 20,8% rispetto alle previsioni di spesa (210 milioni contro 265): per l'anno in corso le proiezioni vedono un ulteriore calo. Possiamo quindi concludere che la pubblicità  sui social network non diventerà  mai fenomeno rilevante? Non ne sono convinto. Ora come ora l'advertising 2.0 non funziona con grandi performance ma, sospetto, è soprattutto un problema di modalità . Si stanno replicando i modelli utilizzati finora: probabilmente non basta. àˆ lecito pensare che i social network richiedano "linguaggi" differenti: quali? Ragionamoci insieme.

Continua a leggere Social network e pubblicità : un incontro difficile

Categoria: Web Marketing