di Claudio Garau Commenta
Firefox: supporto per gli input Date/Time nella Nightly

La versione del browser Firefox oggi presente nel canale Nightly supporta finalmente gli input Date/Time, questo significa che tra alcune settimane sarà disponibile una release definitiva dell'applicazione in grado di fornire le interfacce necessarie per rappresentare, definire e selezionare valori indicanti intervalli temporali e date. (more...)

di Claudio Davide Ferrara Commenta
IoT e Big Data: due mondi interconnessi

Il mondo dell'IoT è strettamente interconnesso con quello dei Big Data. In passato abbiamo parlato spesso dei due argomenti in modo separato come se in realtà non fossero in simbiosi, ma oggi vogliamo focalizzare il nostro articolo proprio sull'interconnessione che è presente tra IoT e Big Data. (more...)

Tags: ,
di Claudio Garau Commenta
VueJS 2.5 migliora l’integrazione con TypeScript

Il framework JavaScript Open Source VueJS è recentemente giunto alla versione 2.5, un aggiornamento che introduce diverse novità tra cui la più interessante è probabilmente una maggiore integrazione con TypeScript, il Super-set basato sullo standard ECMAScript 6 che gli sviluppatori della Casa di Redmond hanno implementato con la scopo di estendere la sintassi di JavaScript mutuando elementi da altri linguaggi come C# e Java. (more...)

Tags:
di Giacomo Barbieri Commenta
AI Experiment Canvas, il reverse engineering della realtà

Nel 2017, tutto quello che ci circonda ormai ha un sapore di AI, di Intelligenza Artificiale. E' quindi interessante analizzare come i computer stanno cambiando il nostro modo di vedere la realtà. Quello che invece, rimane sempre difficile, è provare a lavorarci, con questa AI. Al World Summit AI, conferenza mondiale sull'Intelligenza Artificiale organizzata da Inspired Minds e ospitata nel Gashouder di Amsterdam, abbiamo incontrato InfoSupport, una startup olandese che aiuta le imprese a "pensare in AI". (more...)

di Claudio Davide Ferrara Commenta
Ubuntu 17.10, nome in codice “Artful Aardvark”

Canonical ha finalmente reso disponibile la stable release di Ubuntu 17.10, nome in codice "Artful Aardvark". Questa versione della distribuzione rappresenta per diversi motivi un nuovo inizio, primo fra tutti l'adozione di Wayland come display server predefinito. Per la casa madre è quindi tempo di mandare in pensione Xorg come soluzione di default. (more...)

di Claudio Davide Ferrara Commenta
Linux: il mistero dei file nascosti nella home directory

Nei sistemi Unix-like, come ad esempio le distribuzioni basate su Linux, il luogo dove vengono salvati i file di configurazione dell'utente è la home directory. Spesso questi contenuti sono però nascosti, magari all'interno di altre directory a loro volta nascoste, ma è sufficiente abilitare un semplice settaggio sul file manager, oppure usare il comando ls -a, per visualizzarle. (more...)

di Marco Grigis 1 Commento
Social Marketing: perché puntare su Instagram e Snapchat

Il marketing sociale si sta rivelando una delle forme di promozione più redditizie di sempre. A differenza di altre modalità di sponsorizzazione, ad esempio sui media generalisti, lo sfruttamento dei social network permette non solo di raggiungere un ampio bacino di utenti, ma soprattutto di mirare perfettamente al proprio target di riferimento. Non tutti i servizi online, tuttavia, sono fra loro identici nelle possibilità di successo: oltre al classico Facebook, dove le attività di promozione sono ormai consolidate, nell'ultimo anno sono ad esempio emersi Instagram e Snapchat. (more...)

di Claudio Davide Ferrara Commenta
DevTools (Chrome 62): le novità per gli sviluppatori

I Chrome Developer Tools (o più semplicemente "DevTools") sono un set di Web authoring e debugging tools integrati nel browser di Google. Questi tool danno ai web developer il completo accesso ai processi interni di Chrome cosi da avere il pieno controllo delle Web application che vengono sviluppate e poi avviate tramite il browser. I DevTools vengono usati solitamente per tracciare in modo rapido le problematiche relative al layout, impostare i breakpoints JavaScript e, ovviamente, ottimizzare il codice durante lo sviluppo dei un'applicazione. (more...)

di Claudio Garau Commenta
App predittive e IoT per iOS con Predix

Apple e GE hanno recentemente annunciato una partnership mirata a portare su iPhone e iPad dati predittivi e strumenti analitici offerti da Predix, piattaforma PaaS Cloud Based per l'IoT di livello enterprise. Contestualmente è stato presentato il kit di sviluppo Predix SDK per iOS che fornisce i tool necessari per creare applicazioni destinate agli oggetti connessi. (more...)