di Claudio Davide Ferrara 1 Commento
Una petizione per rendere Flash Open Source

Il developer Juha Lindstedt, creatore di RE:DOM ed impiegato presso iDiD digital signage, ha lanciato una nuova petizione su Github diretta ad Adobe. In questa petizione si chiede all'azienda californiana di rendere open source le specifiche tecniche di Flash cosi che esse non vengano dimenticate o perse per sempre dalle future generazione di sviluppatori web. (more...)

Tags:
di Claudio Davide Ferrara Commenta
Microsoft lancia un nuovo Windows Bounty Program

Con Windows 10 Microsoft ha cercato di garantire maggiore sicurezza per gli utenti e i loro dati, l'azienda di Redmond ha infatti investito ingenti risorse in questo ambito implementato diversi nuovi sistemi che difendono il sistema da software malevoli. Soluzioni come Device Guard, Windows Defender e Credential Guard si occupano proprio di questo aspetto, ovvero permettono all'utente di navigare ed usare il proprio Pc in modo molto più sicuro rispetto alle precedenti versioni di Windows. (more...)

di Giacomo Barbieri Commenta
Alibaba Cloud: soluzioni cloud per entrare nel mercato cinese

Ottenere una licenza ICP in Cina per poter espandere l'hosting della propria piattaforma è un'impresa ardua e che comporta una serie di passaggi impegnativi; eppure averla non è opzionale, anzi, per poter operare come sito nel mercato cinese è fondamentale ottenerla. (more...)

Tags:
di Marco Grigis Commenta
Brand Awareness: come migliorarla sui social

In un universo commerciale sempre più dominato dai social network, un'azienda desiderosa di far conoscere i propri prodotti e servizi non può prescindere da queste piattaforme. Negli ultimi anni la brand awarness, ovvero la notorietà di un marchio, si è sempre più spostata dai canali di comunicazione classici, quali la carta stampata o la TV, ai veicoli online determinati dai social. Eppure non è semplice cavalcare l'universo delle conversazioni e delle condivisioni in rete, poiché i trend potrebbero essere decisamente repentini, così come anche l'attenzione degli utenti. (more...)

di Claudio Davide Ferrara 1 Commento
TypeScript: alla ricerca di uno standard alternativo a JavaScript

In questi anni Javascript è diventato una vera e propria "lingua franca" del web, questo perché si tratta di uno strumento facile da apprendere che è sufficientemente versatile per realizzare una vasta gamma di applicazioni, gode inoltre di una vasta community di developer, il che lo rende uno dei linguaggi con maggiore supporto in tutto il settore IT. Tuttavia secondo Matt Asay, vice presidente della divisione Mobile di Adobe, è ormai tempo di cercare un nuovo linguaggio di riferimento. (more...)

di Claudio Davide Ferrara Commenta
Google Chrome 60: nuove API e maggiore sicurezza

Mountain View ha rilasciato una nuova stable release del suo browser Web, il più utilizzato in Rete, Google Chrome. Una delle novità più interessanti di questo rilascio è probabilmente l'arrivo della Payment Request API anche su desktop, grazie a questa funzionalità sarà più facile gestire i pagamenti direttamente dall'applicazione. (more...)

di Claudio Garau Commenta
Flash si arrende: end-of-life nel 2020

La notizia era attesa da tempo e non sorprende: Adobe ha fissato una data per la fine del ciclo di vita di Flash e, nello specifico, per il Flash Player che non verrà più aggiornato e distribuito alla fine del 2020; fino ad allora sviluppatori e creativi verranno invitati a migrare tutti i contenuti oggi basati su Flash utilizzando nuovi formati aperti e Web standard quali HTML 5. (more...)

di Claudio Davide Ferrara Commenta
SUSE Linux su Google Cloud Platform

Mountain View e SUSE hanno annunciato una nuova partnership grazie alla quale la distribuzione del "camaleonte verde" è ora disponibile all'interno della Google Cloud Platform. SUSE Linux Enterprise Server è la prima distribuzione per sistemi SAP HANA ad essere implementata all'interno della piattaforma di Big G. (more...)

Tags:
di Marco Grigis Commenta
Newsletter: renderle efficaci nell’era dei social

Non si può dire che, negli ultimi anni, la comunicazione promozionale online non abbia subito profonde trasformazioni: dai canali classici di marketing, quali banner e messaggi via mail, si è passati ai ben più diretti social network. Sebbene questi ultimi rappresentino una modalità diretta ed efficace per attirare le attenzioni di nuovi acquirenti, è altrettanto vero che strumenti come le newsletter siano tutto fuorché morti. (more...)