di Gabriele Farina Commenta

Qualche giorno fa è stata rilasciata la versione alpha 1.0 di ActionStep, un framework opensource di component per flash che si propone come valida alternativa ai componenti forniti da Macromedia. ActionStep è un subset i OpenStep Application Kit sviluppato in Actionscript 2.0 che personalmente seguo da qualche tempo in progetti interni alla società  per cui lavoro. Il framework è molto interessante, e supplisce ad alcune mancanze strutturali presenti nei componenti di casa Macromedia fornendo interfacce più consone alla programmazione enterprise. I componenti sono però più pesanti di quelli built-in, anche se va detto che l'utilizzo intensivo di questi ultimi viene fatto soprattuto in applicazioni nelle quali la velocità  non è l'obiettivo primario. Vi elenco qualche link utile: ActionStep su OSFlash La lista dei componenti forniti da ActionStep Download del framework

di Francesco de Francesco 12 Commenti

Scontato il fatto che molto è dato dalla struttura del blog e da parametri esterni che non controlliamo, cosa possiamo fare noi autori per scrivere post che abbiano buone chance di essere visibili sui motori di ricerca?Premessa. La cosa importante è che il post sia gradevole, centrato e che rispetti la linea editoriale del blog. Il posizionamento viene dopo, come priorità . I consigli che vi indico, quindi, seguiteli se potete. (more…)

di Alessandro Fulciniti 1 Commento

Roger Johansson è sempre stato un autore impegnato nella diffusione e promozione dei web standards. Lo dimostra ancora una volta in Ten reasons to learn and use web standards, in cui indica la sua top ten di motivi per imparare e usarli. Tutti punti validi, anche se alcuni possono sembrare soggettivi: da seguire come sempre i commenti all'articolo. Personalmente avrei difficoltà  a trovare una top ten totalmente oggettiva, ecco quindi la mia top 3: Imparare e usare i webstandards significa stare al passo con i tempi: in molte professioni essere aggiornati e servirsi delle ultime tecnologie e strumenti è fondamentale. Fare web design è una di queste. Svincolare il contenuto dalla presentazione consente di focalizzarsi su entrambi in maniera migliore, rendendo il processo di design più naturale e consente benefici per utenti, user agents e motori di ricerca. Le fasi di aggiornamento, manutenzione e redesign risultano più rapide.

Mentana docet

14 Dec

Mi permetto di riprendere da un post di Penne Digitali alcune parole di Enrico Mentana che fotografano con grande chiarezza gli effetti collaterali dell'incontro tra il giornalismo e il web. Mi sento di controfirmare in pieno ogni singola parola: I giornalisti hanno sostituito al background e all'esperienza Google. Oggi ci si affanna a cercare un numero sempre maggiore di dati ma si dimentica di filtrarli attraverso una filigrana intellettiva... Quella che io chiamo la "generazione Google" deve recuperare lo spirito critico, non limitarsi ad attività  di copia e incolla. Il giornalista pigro si limita a citare, quello attivo cerca di fare dei passi in avanti, di confrontare le opinioni senza abbandonarsi alle dietrologie [...] Il vero giornalista deve possedere in tutto tre caratteristiche: ampiezza di cultura, interessi e curiosità . E operare con dignità  e coscienza La categoria dei giornalisti online dovrebbe a maggior ragione far tesoro di questi principi. La ricerca, l'analisi ed il senso critico (e non i "cut&paste") sono il vero valore aggiunto di chi produce contenuti di qualità . I motori di ricerca dovrebbero essere solo ed esclusivamente un (importantissimo) elemento di supporto. Parole scontate? Non quanto potrebbe sembrare.

di Marco Casario 2 Commenti

Sono passati pochi giorni dalla notizia della definitiva acquisizione di Macromedia da parte di Adobe e già  si cominciano a vedere le prime novità .NellÂ’ambito dellÂ’iniziativa Acrobat User Community che si sta avviando a livello mondiale e che tra breve darà  anche vita ad un sito web dedicato, in varie parti del mondo si stanno già  formando user group locali.LÂ’Acrobat User Group italiano si sta formando con base a Roma e Milano. La prima riunione è prevista per il 15 dicembre prossimo a Roma dalle ore 16,30 alle ore 19,30 presso la sede di Link Campus University of Malta in via Nomentana 335. (more…)

di Gabriele Farina 1 Commento

Torno dopo qualche giorno di assenza con una notizia totalmente informativa: una buona anima ha deciso di prelevare tutto il contetuto del vecchio sito di PHP Patterns e raggrupparlo all'interno di un comodo wiki al fine di facilitarne la consultazione ed aiutarne la diffusione.Da qualche mese il sito non era più accessibile, e pare che l'autore originale non possa più aggiornalo e seguirne lo sviluppo. Attualmente PhpPatterns contiene la maggior parte dei contenuti che erano fruibili attraverso il vecchio sito, compresi i commenti e le immagini. Speriamo nasca un nuovo punto di informazione su PHP e sullo sviluppo ad oggetti utilizzando questo linguaggio, dato che le fonti interessanti a riguardo sono indubbiamente poche e spesso difficilmente reperibili.

Tags:
di Francesco de Francesco 10 Commenti

Quanti visitatori arrivano nel nostro negozio dopo aver visitato il nostro sito?UnÂ’azienda sÂ’è posta questa domanda nellÂ’ambito di un progetto di ristrutturazione del proprio sito. Stanno realizzando delle landing specializzate per ognuno dei prodotti. Le landing puntano direttamente alla form di acquisto e mediante un meccanismo software registrano i dati di provenienza, il motore e la chiave di ricerca digitata. Cià che sfugge, però, è chi non comprando nulla sul sito, decide di andare in uno dei negozi sparsi sul territorio italiano. (more…)

Tags: ,
di Alessandro Fulciniti 4 Commenti

Come promesso ecco la seconda parte. Cominciamo con il Javascript. Dean Edwards propone JavaScript Tip #1: Speed Up Object Detection, il primo suggerimento di una serie dedicata a Javascript: in questo appuntamento un interessante approccio per velocizzare l'assegnazione di una funzione con object detection. Chris Heillman ha un altro suggerimento utile in Shorter DOMscript via cloning vs. generating elements: invece di creare n volte lo stesso elemento, risulta più semplice e veloce crearlo una volta sola e clonarlo quando serve. Steve Chipman propone invece una serie di snippet notevoli in Where'd I leave that function... (more…)

Il blog di Vittorio Zambardino propone un interessante post: C'è un notizione Google ma non posso tradire chi si prepara a scriverne sul suo blog. La perla l'ha trovata lui e io non faccio scippi. Perà se si sbrigasse.... Questione di quarti d'ora. Il post sa tanto di un "non cambiate canale", traducibile in "volevo farvi sapere che io lo so in anteprima". Curioso: una dinamica tipicamente televisiva (rumore comunicativo tipico da tubo catodico) che su un blog trova applicazione perfetta che stimola la curiosità  e che spingerà  oggi l'aggregatore ad aggiornare con frequenza i post di Zetavu. A questo punto aspettiamo solo che l'anonimo blog pubblichi, così Zambardino pubblicherà , così sapremo ed eventualmente pubblicheremo. Perà se si sbrigasse... Questione di quarti d'ora. Update Come i commenti al blog (nostro e di Zetavu) prospettavano, la notizia era semplicemente quella del click fraud. Un update delle 18.45 conferma la cosa. Nessuno scoop, dunque. Il post si chiude con un nulla di fatto. Peccato, perchè avevamo atteso con tremenda curiosità  per vari quarti d'ora :)