di Cesare Lamanna 2 Commenti

L'annuncio ufficiale dovrebbe avvenire in giornata. Microsoft e Yahoo! avrebbero stretto un accordo per garantire l'interoperabilità  tra i rispettivi programmi di instant messenging. I primi commenti parlano di una mossa anti-AOL.Riferimenti: The Register, cNet, BetaNews.

Non sto a riportare la storia perchè, in quanto non conclusa e da poco resa pubblica, merita una lettura più attenta. Gli elementi della Spy Story ci sono tutti: un interesse di fondo, aziende senza referente, un'indagine segreta, scambi di nomi e quant'altro. Per chi ha voglia di leggere (e di coadiuvare l'indagine, perchè no?!), ecco il link alla storia. Le scene sono state girate tra Roma, Montenero di Bisaccia, Taiwan e Kazakhstan. Il finale è ancora tutto da scrivere...

Tags:

Tra le nuove funzionalità  di Photoshop CS2, una delle più interessanti è sicurmente quella degli Smart Objects.Sappiamo tutti che è possibile importare un'immagine vettoriale da Illustrator. Quando si rasterizza un vettore c'è solo una possibilità  di modifica o ridimensionamento all'interno del nostro file .psd: se sbagliamo dovremmo importare nuovamente l'oggetto all'interno della canvas. Questo perché le versioni precedenti di Photoshop apportavano delle modifiche definitive allo stesso una volta importato.Con gli Smart Objects (in italiano: Oggetti avanzati) si hanno delle possibilità  davvero uniche. Non solo importeremo l'immagine vettoriale, ma possiamo scalarla e ridimensionarla avendo sempre la possibilità  di ripristinare lo stato originale. Questo perchè ogni variazione non sarà  distruttiva, la copia si aggiornerà  automaticamente quando all'originale viene apportata una qualsiasi modifica. (more...)

30 anni di Microsoft, 20 anni di Microsoft Italia. L'azienda festeggia il tutto con frasi ed immagini che in parte glorificano il passato ed in parte puntano al futuro. Microsoft è stata fondata nel 1975. 30 anni più tardi conta 60.000 dipendenti e uffici in oltre 60 nazioni in tutto il mondo. E continuiamo ancora a sognare. Ora più che mai.Il sito dedicato ai festeggiamenti propone una sorta di Trivial per vedere chi ne sa di più sul mondo Microsoft, e la cosa più sfiziosa è probabilmente la sezione "Microsoft@50 Prediction", ovvero l'elenco delle ipotesi che gli sviluppatori Microsoft fanno per il futuro. Qualche esempio: Norm Judah crede molto nella comunicazione istantanea e pensa che possa cambiare il rapporto tra scuola e lavoro; Roz Ho crede che il prossimo ventennio sarà  dedicato non tanto alle aziende quanto all'informatica consumer; Steve Allen crede molto nel telelavoro e pensa che in futuro il lavoro sarà  più fluidamente commistionato alla vita extra-lavorativa. La homepage è corredata di un filmato che commuove i sentimenti "geek" mostrando immagini relative al passato di Microsoft. Una sola stonatura è evidente: il sito che esalta il passato per promettere un raggiante futuro è paradossalmente navigabile solo se si ha installato... Macromedia Flash Player!

Tags:
di Marco Casario Commenta

A meno di un mese dall'annuncio della suite Studio 8, ecco l'annuncio che dà  un nome alla versione 9 di Flash : Blaze. àˆ Mike Downey, responsabile del Flash Team, a dare la notizia sul suo blog.Le informazioni ovviamente non sono molte, ma già  si intuiscono molte cose. Prima fra tutte il supporto di Flash 9 alla nuova versione di Actionscript 3 (già  annunciata con l'uscita nella primavera 2006 del Flash Player 8.5) che permetterà  di usare le espressioni regolari, usare l'engine E4X per la manipolazione dei dati e tante altre novità . (more...)

Tags: ,
di Marco Casario 2 Commenti

àˆ passato poco più di un mese dall'annuncio da parte di Macromedia della nuova versione del Flash Player, quando un nuovo annuncio ci lascia di nuovo... a bocca aperta. Parlo della prossima uscita di Flex 2, del Flash Player 8.5 e di Actionscript 3.Tra le novità  più interessanti c'è la nuova classe per la gestione delle espressioni regolari, lo standard E4X per la manipolazione dei dati provienenti da fonti XML, un nuovo metodo per la compilazione del codice ed una nuovissima virtual machine denominata AVM-2. (more...)

Flash e PHP

11 Oct
di Gabriele Farina 3 Commenti

Su questo blog avevo già  fatto quattro chiacchere a proposito di AJAX, il sistema che permette di effettuare chiamate a script PHP da Javascript utilizzando XML come linguaggio comune per lo scambio dei dati. Come ho già  sottolineato, in questo periodo sto sviluppando spesso in ActionScript per via di un lavoro che richiede lo sviluppo dell'interfaccia applicativa in Flash. Bazzicando per la rete alla ricerca di sistemi per permettere lo scambio dati trasparente tra server e client (purtroppo ero ancora fermo all'utilizzo delle flashvars per scambiare informazioni!), ho trovato amfphp, un gateway opensource di flash remoting che permette, per l'appunto, lo scambio di dati tra server e client utilizzando un sistema simile a quello sfruttato dalle tecnologie AJAX. Il progetto è molto stabile ed interessante, ed apre svariate possibilità  di sviluppo migliorando la distribuzione dei carichi di lavoro. Per esempio tramite amfphp è possibile richiamare dei metodi remoti definiti in PHP, intercettarne il risultato ed operare su questo senza doversi preoccupare di come far comprendere al linguaggio lato server i parametri passati da ActionScript. Sul sito potrete trovare un sacco di informazioni interessanti, compresi alcuni esempi. Vi consiglio anche di visitare il sito di Alessandro Crugnola che supporta amfphp fin dagli albori del progetto e fornisce svariati esempi e tutorial molto interessanti sia per i neofiti che per coloro che hanno già  un po' di esperienza con le varie tecnologie cooperanti. Il sistema è molto interessante, da provare se si vuole utilizzare PHP come sistema remoto per Flash. Personalmente utilizzo una versione leggermente migliorata della shell che vi ho proposto qualche tempo fa per effettuare il test dei metodi che renderà pubblici, e devo dire che il sistema funziona a dovere.

di Francesco de Francesco 7 Commenti

No, non vorrei per lÂ’ennesima volta tentare di convincere qualcuno di quanto siano importanti lÂ’usabilità , lÂ’accessibilità , così come non vorrei spiegare cosa dice la Legge Stanca, ormai conosciuta da tutti gli addetti ai lavori.Vorrei attirare la vostra attenzione, invece, su un altro aspetto. Molti credono che la Pubblica Amministrazione sia indietro sulla tecnologia, sui metodi e sulla professionalità  e la cosa a volte può essere vera (almeno per certi settori). (more...)

CNet ha stilato la collezione dei 100 migliori blog. L'elenco non prende corpo da valutazioni oggettive o da calcoli quantitativi, ma emerge piuttosto dai semplici gusti dei lettori dell'importante testata. I nomi sono largamente conosciuti (vedi Engadget, appena acquisito da AOL nell'affare Weblogs, Inc) e CNet li classifica sia per categoria che per ordine alfabetico. Inoltre, per ognuno è offerta una breve descrizione ed il link breve ai feed (ottimo servizio, dunque, per aggiungere qualche nome interessante al proprio feed reader). Da segnalare tra i tanti la new entry ThreadWatch. Sarebbe interessante riuscire a valutare il quantitativo di pubblico che i 100 blog, tutte entità  relativamente giovani, riescono a raggruppare tutti assieme.

Tags: