di Gabriele Farina 2 Commenti

Ormai la maggior parte dei siti che girano sulla rete sono sviluppati con linguaggi lato server ed utilizzando database per immagazzinare dati da mostrare all'utente in base alle richieste. La continua evoluzione del mondo internet ha portato alla parallela evoluzione degli strumenti utilizzati e ad un conseguente incremento delle funzionalità  fruibili attraverso un'applicazione web. Purtroppo troppe funzionalità  portano spesso ad un drastico decremento delle prestazioni. Una soluzione al problema risulta spesso l'acquisto di hardware più potente ma costoso. Vi sono però un paio di soluzioni alternative che molti siti ormai adottano e che è bene siano conosciute da chiunque. (more...)

di Francesco Caccavella 10 Commenti

Ajax è davvero una bella tecnologia. La capacità  di riportare le interazioni fra web server e l'interfaccia in modalità  asincrona conferisce più fluidità  di utilizzo e una migliore, come si dice, "user experience". Ma, nel campo delle applicazioni software, aggiungendo complessità  spesso si aggiunge anche minor controllo.Un tale Samy, qualche giorno fa, ha "bucato" Myspace.com, una delle più grandi comunità  di relazioni sul Web, utilizzando le potenzialità  di Ajax. Il giovane, che ha 19 anni e si definisce un "playboy/software developer", ha semplicemente aggiunto al proprio profilo del codice JavaScript che non solo, anche grazie alla complicità  del browser, ha eluso i diversi controlli dell'applicazione Web, ma è riuscito a rendersi praticamente invisibile all'esecuzione utilizzando l'oggetto XMLHTTPRequest. (more...)

Larry Page? Nooo... Sergey Brin? Nooo... Il vero padre di Google è Elias Kai, svedese. Il motivo è semplice: Elias Kai e la moglie Carol il 12 Settembre 2005 hanno dato alla luce un figlio e lo hanno chiamato, appunto, Google. Oliver Google Kai. La coppia ha messo su anche un blog (combinazione: su piattaforma Blogger) e le foto del piccolo Google sono online giorno dopo giorno. A quanto pare il papà  lavora nel settore dei motori di ricerca, e probabilmente non ha pensato ai risultati che avrà  il figlio quando cercherà  il proprio nome sul motore. Sicuramente è già  una celebrità , ed in questo papà  Elias ha sbagliato poco. Google (l'azienda) ha mandato tramite il proprio blog ufficiale le felicitazioni alla famiglia e la notizia va ad aggregarsi al matrimonio organizzato su AskJeeves ed al finto bambino di nome Yahoo (mai, in verità , esistito).

Tags:
di Francesco de Francesco 6 Commenti

Navigo molti forum e spesso mi ritrovo a leggere la domanda "Ragazzi, il mio sito è sceso di 20 posizioni in un paio di giorni. Cosa posso fare?". La mia risposta è: nulla!Precisiamo meglio. Chi lavora da anni nel ramo ha ben chiaro che i motori non sono software immobili, con un algoritmo statico che esamina miliardi di pagine e nel tempo tratta dati che producono gli stessi risultati a fronte degli stessi input.I motori sono qualcosa di dinamico, che vive, si evolve, prende decisioni, ci ripensa, cresce, va avanti e torna indietro. Inoltre, sbaglia, se ne accorge, corregge. Si ammala (programmi in crash e database distrutti), va dal medico e si cura. (more...)

Tags:

Da alcuni giorni si fa un gran parlare di Blogosfere, il network di blog ideato e curato da Marco Montemagno. In queste ore il network vede ufficialmente la luce con la nascita dei primi due blog: uno dedicato al Web 2.0 (curato dallo stesso Montemagno) ed uno riservato all'analisi delle prossime elezioni del 2006 (curato da "Apologeta"). Sottoscrizione completata, blogosfere sott'occhio per vedere come si evolverà  l'idea. In bocca al lupo ai curatori del progetto ed a tutti coloro i quali vi entreranno con una collaborazione fattiva.

Tags:

Google Print è ufficialmente in Italia. Da qualche mese Google sta scannerizzando un po' di materiale, ma per il nostro paese ancora ben poca roba è a disposizione. Chi vuole pubblicare deve seguire semplicemente i 5 passi indicati da Google: Iscriviti a Google Print Conferma il tuo indirizzo email Accetta i termini e le condizioni Carica un elenco di libri Invia i tuoi libri (more...)

Tags:
di Francesco Caccavella 2 Commenti

Patchare un software per correggerne bug o vulnerabilità  o semplici errori comporta sempre alcuni problemi di compatibilità  con i sistemi reali installati dall'utente. Patchare pezzi di sistema operativo Windows ne comporta decine di altri e la complessità  aumenta a dismisura.La patch distribuita nel bollettino di sicurezza MS05-051 potrebbe creare diversi problemi in alcune configurazioni di Windows. Stando ad un articolo della Knowledge Base potrebbe: Interrompere il servizio Windows Installer Smettere di far funzionare il Firewall Manomettere la cartella Connessioni di rete Impedire l'aggiornamento tramite Windows Update Bloccare l'interpretazione delle pagine ASP Bloccare alcuni servizi di interconnessione (come COM+) Insomma, ce n'è per tutti i gusti. Chi avesse registrato, dopo l'installazione delle patch di Ottobre, alcuni dei problemi di cui sopra, può fare riferimento alle istruzioni di risoluzione contenute nella già  citata pagina di Microsoft. In attesa di una patch della patch.

Tags: ,
di Fabio Sutto 10 Commenti

Matt Cutts è l'ormai famoso ingegnere di Google che dialoga in rete con i SEO di tutto il mondo, dispensando informazioni e utili consigli. Inevitabilmente il suo blog è diventato un punto di riferimento per chiunque operi nel campo dei motori di ricerca.In un post di qualche giorno fa descrive passo passo quale sia il modo migliore per trasferire un sito da un fornitore di hosting ad un altro senza che il cambio di IP crei problemi con Google. (more...)

Tags: ,
di Alessandro Fulciniti Commenta

Il Web Essentials 2005 tenutosi a Sidney a fine settembre è stato davvero uno degli eventi dell'anno, basta scorrere la lista dei nomi che si sono avvicendati su temi come CSS, accessibilità , Javascript.Del ricco programma ci restano note, podcast e presentazioni. Tra queste segnalo The elements of Meaningful XHTML di Tantek che tratta molto approfonditamente i fondamenti del markup semantico; la spettacolare Liquid Layouts with CSS: the joys, the pains the tears di Russ Weakley e ultimo in ordine di tempo Simply Accessible, il sito satellite di Derek Featherstone sull'accessibilità . Buona lettura!