di Francesco Caccavella Commenta

La notizia è vecchia, ma si gonfia di giorno in giorno. Lo scorso 7 ottobre, la polizia olandese ha arrestato tre persone (19, 22 e 27 anni) che avevano creato una botnet, ossia una rete di computer da utilizzare per diverse finalità  criminali. La botnet, dalle prime notizie, sembrava composta da 100 mila computer. Un bel numero, ma ancora minimo in confronto al milione e mezzo di macchine che, come riporta l'Internet Storm Center, erano in realtà  controllate dai tre.Con un esercito di un milione e mezzo di macchine si può fare qualsiasi cosa. I tre, sembra, avevano per prima cosa tentato di estorcere denaro da una compagnia americana minacciandola di utilizzare i milioni di computer per inondare di dati i suoi server (un Denial of Service). Poi avevano cominciato col phishing.La Botnet serviva a tutti gli scopi: lanciare Dos distribuiti, inviare spam, ospitare siti truffa. La rete è stata creata attraverso l'invio, ripetuto in più passaggi, di un worm chiamato Toxbot. Il worm non si replicava via mail, ma sfruttando tre vecchi bug di Windows (due del 2003 e uno del 2002), di cui uno, il bug del DCOM/RPC, fu addirittura sfruttato da Blaster nell'estate del 2003.

Tags: , ,
di Francesco de Francesco 14 Commenti

QuestÂ’anno, come altri anni, mi farà allo stand della mia azienda tutto lo SMAU 2005 o quasi. Sono appena finiti i primi tre giorni e vorrei raccontarvi le prime impressioni ed aneddoti. Niente statistiche e numeri. Quelli li lascio ai professionisti.Non ho ancora visto i dati, ma il primo giorno il padiglione era vuoto. Vero è che lÂ’area Business non è tra le più frequentate ed altrettanto vero è che il primo giorno lÂ’affluenza non è mai quella massima, però un confronto con lo stesso giorno nello stesso padiglione dellÂ’anno scorso, vede il 2005 decisamente perdente. Meno gente in giro, meno clienti, pochi contatti. Stesso trend per i successivi due giorni. (more...)

Tags:
di Cesare Lamanna 4 Commenti

6 segnalazioni veloci per il week-end. PDF Converter è un ottimo servizio che consente di convertire nel formato di Adobe documenti di ogni tipo. L'unico limite è la dimensione del documento che inviamo, che non può essere superiore ad 1Mb. Possiamo ricevere il file PDF nel browser (attendendo la fine dell'operazione) o comodamente via email.àˆ disponibile per il download la Technology Preview 1 di Opera 9.Il filtro anti-phishing di Microsoft può essere installato anche su IE6, ma solo come add-on della MSN Search Toolbar. Si scarica da qui.10 siti su cui trovare buone immagini free per il proprio blog (ma non solo).2 tool per generare favicon a partire da qualunque immagine: FavIcons from Pics e Favicon Generator. Memo: farne una per questo blog!

di Alessandro Fulciniti 9 Commenti

Il Javascript moderno non intacca l'accessibilità  e può contribuire a migliorare l'usabilità : l'ennesima dimostrazione è Form Help without Popups di Gez Lemon.L'autore ha trovato un modo davvero intelligente per aggiungere attraverso il DOM un help contestuale ai campi di input partendo da un markup e da una struttura molto simile alle footnotes, e che lascia le descrizioni totalmente accessibili anche nel caso Javascript sia disabilitato. Da studiare attentamente.

Unit Testing

21 Oct
di Gabriele Farina 4 Commenti

Qualche giorno fa è stata rilasciata la versione 2.3 di PHPUnit, un framework open source utilizzato per effettuare il testing di librerie e script PHP al fine di ottenere una maggiore produttività  e stabilità  del codice. I framework per lo unit testing automatizzano il controllo sulla corretta esecuzione del codice, permettendo allo sviluppatore di scrivere entità  separate per il controllo delle proprie librerie, di decidere in quali condizioni far fallire il test e di scegliere quali unità  testare in determinate situazioni.Lo Unit Testing viene sempre più utilizzato, soprattutto con la programmazione ad oggetti. PHPUnit è sviluppato per PHP 5.1 e quindi eredita tutte le caratteristiche della nuova versione del linguaggio, compresa la gestione delle eccezioni ed alcune funzionalità  di reflection per l'analisi del codice. Sviluppare script di testing può sembrare una perdita di tempo, soprattutto agli inizi. Ma in progetti molto complessi risulta un ottimo sistema per assicurarsi del corretto funzionamento del proprio codice durante lo sviluppo e su diverse piattaforme.Per chi fosse interessato, è presente anche una versione della libreria per PHP 4.

di Marco Casario 3 Commenti

La conferenza organizzata da Macromedia, l'ultima sotto il suo brand (passerà  ad Adobe), è terminata. Sono stati 3 giorni ricchi di novità  e carichi di entusiasmo. Più di 2000 persone hanno partecipato all'evento e sono sicuro che nessuno è tornato a casa scontento.Provare ad elencare tutto quello che si è detto è davvero impossibile, ma ho cercato di sintetizzare e di fornire le informazioni più importanti. (more...)

Tags:

L'ultimo comunicato dell'associazione Anti Digital Divide contiene varie annotazioni che meritano un'attenzione particolare. La prima è riferita al CNU (Consiglio Nazionale Utenti), che presso l'AGCOM dovrebbe tutelare gli utenti stessi. L'ADD rileva alcune irregolarità  legate alla nomina dei membri del CNU stesso, sottolineando come troppo spesso tali nomi siano legati a gruppi quali Telecom Italia o Eutelia.Il secondo punto interessante è riferito alla semplice lettura dei dati riferiti alla banda larga in Italia:Non vi è una vera è propria definizione di banda larga o meglio non esiste una velocità  specifica che fa da spartiacque tra banda stretta e banda larga. A tale proposito può chiarire la situazione un documento stilato da Mauro Guerrieri segretario dellÂ’associazione Anti Digital Divide, il quale mette in evidenza come il numero effettivo di linee a banda larga in Italia non sia di 5,6 milioni di unità  ma di circa 1,5 milioni. [...] LÂ’ITU (International Telecommunications Union), nella Raccomandazione I.113 chiarisce che per larga banda si intende la capacità  di trasmissione superiore a un accesso primario ISDN, ovvero 1,5 o 2 Mbit/s. La stessa Unione Europea ha indicato come taglio minimo per la banda larga i 2mbit/s. Questo implica che 4 milioni di connessioni, in Italia, oltre a quelle in modalità  analogica o isdn, NON sono a banda larga!!Questo ed altro nel comunicato (una lettera aperta indirizzata ad AGCOM e allÂ’Antitrust) disponibile online.

di Francesco de Francesco 12 Commenti

Cerchiamo il miglior progettista di siti, il miglior designer, il grafico più geniale e gli sviluppatori più in gamba. Realizziamo una splendida struttura e poi roviniamo il tutto ponendovi dei testi che se messi in un tema si ritroverebbero pieni di segni di correzione in blu e rosso, al punto da non meritare neanche un quattro di antica memoria.Eppure, molte cose si potrebbero evitare semplicemente scrivendo i testi impiegando un editor con correttore ortografico e grammaticale attivo durante la digitazione. Nomi non ne faccio, ma direi che non ce n'è bisogno. Ne abbiamo a pacchi! (more...)

di Cesare Lamanna 13 Commenti

Ho appena messo su un sistema che consente di ricevere via mail la notifica dell'inserimento di un nuovo commento: un modo per tenere d'occhio l'evoluzione di una discussione a cui si sta partecipando. L'opzione di default è impostata su 'No' (non si riceve nessuna notifica). Scegliendo 'Sì', si può anche decidere per quanti giorni si desidera ricevere la notifica (lasciando vuoto l'input di testo si riceverà  un messaggio a tempo indeterminato). Per avere la notifica bisogna necessariamente lasciare un commento e, ovviamente, un indirizzo email valido. Non ho avuto modo di testare a fondo il tutto, per cui consideratelo come un esperimento. Traduzione: se qualcosa dovesse andare storto, si torna all'antico.Un'altra cosa: al momento di inserire un commento, anche se si sceglie di non ricevere la notifica, si viene avvisati con un alert che il plugin ha processato la richiesta. Niente di strano, insomma, solo un avviso. Un click e si procede.Ricordo anche che è disponibile un feed RSS con tutti i commenti postati sul blog: http://blog.html.it/comments.xml.

Tags: ,