OK, è solo uno dei dati che emergono da una ricerca di Forrester dedicata all'attuale stato di penetrazione tra i navigatori americani dei nostri amati feed. E magari ci si potrebbe anche chiedere perché. Ma il dato su cui vale forse la pena discutere è legato ad una cifra: 11%. L'11% del campione degli intervistati ha infatti risposto di aver adottato questo metodo di aggiornamento e fruizione di contenuti, un dato che rappresenta una crescita rispetto al 3% rilevato tre anni fa dalla stessa Forrester. Solo l'11% direbbe qualcuno. Mi pare di leggere, per esempio, questa sfumatura nella ripresa della notizia che ha fatto Dario Salvelli, mentre Steve Rubel adotta un atteggiamento più realista quando lascia intendere che tutto sommato non è cosa clamorosa: cell phone trakerBut I am also a realist. Feeds are way way too geeky for most and the benefit does not outweigh the learning curve. So I think RSS has peaked. Roba da geek, insomma, questa tecnologia che secondo Rubel potrebbe aver raggiunto il suo picco di adozione. Personalmente non sono molto stupito e se l'11% è rappresentativo dell'intera popolazione di chi usa internet e il web non è poi così male. Detto diversamente, quando si giudicano cose come queste ci si lascia fatalmente influenzare dalle proprie abitudini e ci si dimentica che cià che per noi è essenziale può non esserlo per altri. Normale interrogarsi sui motivi di questa (presunta) mancata esplosione. Colpa del formato in sé e delle modalità  di fruizione che richiede? O di chi dovrebbe promuoverne diversamente e con più efficace la diffusione?

Continua a leggere Alle donne non piacciono gli RSS

Categoria: XML/RSS

Tags: ,

Lo spunto per discutere con voi di questa che sembra essere la modalità  di fruizione dei feed meno diffusa (almeno nella mia percezione), mi viene dall'annuncio (via ReadWriteWeb) dell'uscita di Inbox 3.0, l'add-on gratuito per Microsoft Outlook prodotto da Newsgator (ricordo che è la società  che produce quelli che sono ritenuti da molti i migliori aggregatori desktop in circolazione, FeedDemon per Windows e NetNewsWire per Mac). Tra le novità  segnalate per Inbox 3.0 le principali riguardano l'interfaccia (più integrata in quella dell'ultima versione di Outlook) e la gestione/semplificazione delle operazioni più comuni (sottoscrizione, lettura, archiviazione). Tornando al tema generale, per un certo periodo ho provato anch'io a spostare la lettura di alcuni feed su Apple Mail. Trovo infatti che l'idea che sembra essere alla base del binomio RSS/posta non sia assolutamente sbagliata: insieme ai messaggi di posta, il contenuto di certi feed è in fin dei conti parte del flusso di informazioni personali con cui quotidianamente abbiamo a che fare. Ci sta bene insomma nel contesto di un'applicazione di email, la stessa con cui riceviamo una newsletter o altri tipi di bollettini di informazione periodicamente aggiornati. Ho poi rinunciato, soprattutto perché non molto soddisfatto dell'implementazione della funzionalità  sul programma di Apple. In fin dei conti, è questione quindi di abitudini personali nella gestione delle informazioni. Quanti di voi associano la consultazione dei feed a quella della posta? E in che cosa la trovate una modalità  più consona alle vostre abitudini?

Continua a leggere Leggere i feed RSS nel programma di posta

Categoria: XML/RSS

Tags: , ,

Avrei voluto intitolare questo post "non si smette mai di imparare", ma poi avrei dovuto autochiudermi il thread causa titolo inadeguato... ah, no, aspetta... questo non è il forum! Ad ogni modo, questo è il concetto principale di questo post. àˆ incredibile l'informatica, non hai tempo di fermarti un secondo che già  ti accorgi che quello che hai fatto fino a ieri è superato oggi! Ma torniamo a noi! Sono curioso di sapere quanti di voi conoscono il formato DocBook e, soprattutto, quanti lo usano normalmente. Mi sono scontrato con un file XML DocBook per la prima volta un anno fa. All'epoca stavo curiosando su come contribuire allo Zend Framework e mi accorsi che il manuale utilizzava uno strano formato XML. (more...)

Continua a leggere Quanto é diffuso il formato DocBook?

Categoria: XML/RSS

Tags: ,

(musica e applausi) Ladies & Gentlemen! (silenzio) Voi tutti sapete quanto importanti sono per noi gli RSS. Voi tutti sapete quanto è importante per tutti noi il lavoro dietro le quinte di quanti assicurano lo sviluppo e la crescita di questa tecnologia. Voi tutti sapete quanto gli RSS sono entrati nelle nostre vite cambiando radicalmente il nostro rapporto con il web e con i contenuti. Quello che voi non sapete, è con quanto orgoglio annunciamo l'entrata del nostro Simone Carletti nell'RSS Advisory Board! (applausi, il pubblico si alza in piedi, volano alcune rose sul palcoscenico) Tanto per intendersi: il W3C sta all'HTML come l'RSS Advisory Board sta agli RSS. Prima della sua scalata, Simone era il più titolato autore di post per Edit in quanto ad RSS e Feed. Ora, dopo la consacrazione nell'olimpo degli standard... Simone continuerà  ad essere il più titolato autore di post per Edit in quanto ad RSS e Feed. Complimenti e in bocca al lupo, Simone!

Continua a leggere Ladies & Gentlemen… (annuncio importante)

Categoria: XML/RSS

Era da un po' di tempo che su questo blog non si parlava del tema dei feed. Vorrei rispolverare l'argomento partendo da una notizia che renderà  felice molti utenti che, come il sottoscritto, utilizzano i feed quasi più che le email: tutti i client NewsGator sono ora disponibili gratuitamente! Di NewsGator avevo già  parlato in precedenza, così come dei suoi prodotti di punta NetNewsWire e FeedDemon. Da ieri questi due eccellenti aggregatori non sono più a pagamento.Ma non è tutto, nel catalogo figurano anche NewsGator Go! per Mobile e NewsGator Inbox per Outlook. L'arrivo sul mercato in versione gratuita di questi aggregatori desktop è decisamente in forte controtendenza rispetto ad un'epoca in cui tutto si sta trasferendo sul web. Da Google Calendar a GMail, da Google Reader a Bloglines, sembra che le abitudini degli utenti siano quelle di preferire — in molti casi — interfacce web based a quelle desktop. Proprio in occasione della recente scelta di NewsGator, Nick Bradbury (autore di FeedDemon) non nasconde questa chiara realtà  e ne trae spunto per una domanda che volentieri rigiro agli utenti di questo blog: Why Use a Desktop RSS Reader? (more...)

Continua a leggere Perchà© usare un lettore di feed desktop?

Categoria: XML/RSS

Ricordo che tanti anni fa, quando FeedBurner era un'utopia e parlare di marketing abbinato a quelle strane icone arancioni poteva sembrare una barzelletta, scrissi per HTML.it un articolo introduttivo su RSS, argomento al quale dedicai parecchi interventi anche sul mio blog personale.La domanda più frequente che mi veniva rivolta da chi voleva saperne di più era: "Ma non perdo visitatori al sito?". Ecco, mi è tornato in mente quella specie di tormentone leggendo di questa iniziativa presa a suo tempo (febbraio 2007) da Chris Garrett. Regala un e-book a chi sottoscrive il feed o a chi vuole ricevere gli aggiornamenti via mail. Il link per scaricare il PDF, infatti, è presente solo nel feed, in fondo a ciascun item (di cui viene fornito il testo completo). Un incentivo alla sottoscrizione, insomma.Se tutti fossero come Chris Garrett, potrei ricavarne l'impressione che i tempi del "Ma non perdo visitatori al sito?" sono ormai definitivamente passati. àˆ davvero così? Alzi la mano chi per un (fedele) abbonato al feed in più è disposto a rinunciare ad una manciata di hits in ShinyStat o Google Analytics.

Continua a leggere Ti iscrivi al feed? Ti regalo un e-book…

Categoria: XML/RSS

Praticamente tutti i blog hanno un feed RSS. E tutti, in un modo o nell'altro, offrono diverse opzioni al visitatore per sottoscrivere questo feed. Molti visitatori occasionali però (per esempio quelli che arrivano dai motori di ricerca) per un motivo o per l'altro non procedono all'inserimento del feed nel loro aggregatore: magari sono solo concentrati sul contenuto specifico che hanno cercato e trovato, magari non badano alla presenza della piccola icona arancione, etc. Cosa fare per invogliarli?Mike Davidson propone in questo post una soluzione pratica (con tanto di codice) basata sull'uso dei cookies e su PHP. Lo script verifica se sul computer di chi arriva sul sito è presente un cookie che attesta l'iscrizione al feed; se il cookie non è presente viene mostrata in alto, sulla pagina, una barra che invita a sottoscrivere il feed (o a ricevere gli aggiornamenti via mail).Per chi usa Wordpress, apprendo dai commenti al post che esiste un plugin che fa esattamente la stessa cosa, anche se con modalità  leggermente diverse rispetto alla visualizzazione dl messaggio.

Continua a leggere Iscrivetevi al feed, per piacere…

Categoria: XML/RSS

Tags: ,

Perchè un metro è lungo proprio un metro? Insomma, chi l'ha deciso? Chi ha stabilito e definito una lunghezza precisa ed univoca che valga per tutti? L'ISO, l'Organizzazione Internazionale per le Standardizzazioni. E l'ISO ha adottato la definizione del Sistema Internazionale secondo cui il metro è la distanza percorsa dalla luce nel vuoto in un intervallo di tempo pari a 1/299792458 di secondo.L'ISO determina regole uguali per tutti, così che tutti possano adoperarle e le stesse diventino una sorta di linguaggio comune condiviso. Grazie agli standard possiamo vendere un litro di vino ad un francese o un kilogrammo di carne a un tedesco: capirsi sarà  cosa semplice. Con il complicarsi delle attività  umane, l'ISO ha dovuto estendere il proprio raggio d'azione su sempre più attività , diversificando estremamente il proprio campo d'applicazione. Su Wikipedia è possibile ad esempio apprendere che l'ISO 16 stabilisce la frequenza per le note musicali, l'ISO 216 stabilisce le dimensioni dei fogli di carta e l'ISO 646 definisce le varianti di codice ASCII.L'ISO DIS 29500 avrebbe dovuto definire le caratteristiche di Office Open XML (già  standard ECMA 376). Ma Microsoft non ha passato l'esame. (more...)

Continua a leggere Quanto é lungo un metro?

Categoria: XML/RSS

Ogni tanto mi ritrovo tra le tante segnalazioni provenienti dai miei feed un tutorial o simili dedicati a XSLT. Invero pochi, secondo me, rispetto all'attenzione dedicata anni fa a questo linguaggio.Per fare solo un esempio. Ho tra le mani una copia (inviatami per valutazione) di XSLT - Programmer's Reference di Michael Kay, una specie di bibbia per quanto riguarda XSLT, e dando un'occhiata all'introduzione leggo le parole colme di entusiasmo dell'autore, che presente questo linguaggio come la next big thing per il web publishing, "the SQL of the web" (eravamo nel 2001).àˆ più che altro una curiosità  la mia, per cui cerco feedback dagli esperti: si può sintetizzare in poche parole lo stato dell'arte di XSLT? Non tanto per le potenzialità  tecniche, quanto per l'utilizzo reale. Se doveste consigliare ad un novizio 7/8 cose indispensabili da imparare oggi, lo mettereste nella lista?

Continua a leggere Il punto su… XSLT

Categoria: XML/RSS

Tags:

Disclaimer: Cesare voleva scrivere una cosa su un altro servizio simile a quello di cui sto per parlare, per cui ha pensato bene di accodarsi al mio post.Mi è capitato diverse volte di visitare siti interessanti e scoprire con grande delusione che non hanno un feed RSS. I feed a parer mio sono importantissimi, e ho la tendenza naturale di dimenticarmi in fretta di un sito che non ne dispone. Da oggi però c'è un'alternativa: Feed Maker, che consente di generare un feed RSS da qualsiasi pagina. Basta quindi inserire il sito da monitorare via RSS, sottoscrivere il feed creato da FeedMaker e il gioco è fatto.Altri due servizi simili e gratuiti, ma che richiedono registrazione, sono FeedYes e IceRocket RSS Builder.Ed ora la parola a Cesare Lamanna che ci parla di Feedity :). (more...)

Continua a leggere Un feed RSS per tutti i siti con FeedMaker (e Feedity)

Categoria: XML/RSS