di

Per molti anni abbiamo accettato la regola non scritta della tipografia sul web. Ovvero: i font Sans-Serif sono più adatti per i testi più piccoli a schermo, mentre i Serif sarebbero dei caratteri più orientati alla stampa.Ma quali sono i pro e i contro nell'uso di queste due macrofamiglie di font?La cosa positiva dei Serif è che dovrebbero essere letti più facilmente anche da persone dislessiche e anche su schermo.La cosa negativa sta nel fatto che queste famiglie di caratteri, possono risultare illeggibili sotto una dimensione di 12pt. Con XP dovrebbe essere tutto risolto da ClearType, una nuova tecnologia che consente una migliore leggibilità sul web. Ma quanti utenti hanno XP? Parlando di Sans-Serif invece possiamo dire che possono essere letti anche se settati a piccole dimensioni, ma questi ultimi sono poco leggibili per le persone dislessiche.In questo post (in lingua inglese) sono trattati i due argomenti, puntando anche lo sguardo all'accessibilità. Il mio consiglio è di dargli un'occhiata.

Continua a leggere Serif Vs. Sans-Serif

Categoria: Web Standards