di

In giornata Webpronews ha lanciato una suggestione che segue non troppo da distante le precedenti suggestioni legate al matrimonio tra eBay e Skype. L'ipotesi è quella di un Google in progressivo avvicinamento al Pay-per-Call. E l'ipotesi è tanto affascinante quanto semplice: appositi banner potrebbero contenere un piccolo tastino per una chiamata, il che permetterà all'utente di entrare direttamente (e gratuitamente) in contatto con l'azienda, e l'azienda per contro potrebbe avere un riscontro diretto sulla propria pubblicità mettendosi inoltre direttamente in contatto con un potenziale cliente ai costi previsti dalla Pay-per-Call (la chiamata di per sé sarebbe gratuita e basata sui principi del VoIP). La citazione finale riassume il quadro dipinto dall'autore dell'articolo, Chris Winfield: Il potenziale, sia per Google che per gli inserzionisti, è senza limiti.E se Google davvero facesse una cosa simile, e magari pure in tempi brevi? Come verrebbero giudicati i 4.1 miliardi di dollari versati da eBay per Skype? Non per nulla il mercato azionario è stato freddo nei confronti dell'operazione ed il titolo eBay è caduto di ben 4 punti percentuali nelle ore successive all'annuncio. La "bolla" fa paura.

Continua a leggere Google verso il Pay-per-Call

Categoria: Web Marketing