Tutto si può dire che meno che la pressione di Firefox non si sia fatta sentire sugli uomini di Microsoft impegnati nello sviluppo di IE7.Abbiamo a suo tempo parlato di Internet Explorer Feedback e della sua somiglianza con Bugzilla. Che dire allora di questo Add-Ons for Internet Explorer (il sito-vetrina di estensioni per IE nato in collaborazione con CNet)? Non ricorda tanto questo?

Continua a leggere Tutti gli add-on per Internet Explorer

Categoria: Software e Servizi

Un anno. Tanto ci vorrà , secondo Peter Forret, perché si possa inziare a sviluppare applicazioni web anche complesse (alla Flickr) semplicemente appoggiandosi a servizi di terze parti e senza avere bisogno di un proprio server dedicato allo scopo. I mattoni ci sono già : servizi di storage come Amazon S3, API offerte dai principali protagonisti del web, database tipo Google Base opportunamente modificati, etc. Affascinante? Utopico? Ecco il post completo.

Continua a leggere Lo sviluppo web si farà  sul web

Categoria: Software e Servizi

àˆ certamente uno dei settori più interessanti del momento quello dei servizi di condivisione e distribuzione di video su internet. Un settore dove combattono fianco a fianco promettenti startup come YouTube e colossi del calibro di Google.Su DVGuru trovate una comparazione tra i principali (10) servizi. Utile per scoprire pro e contro di ciascuno.

Continua a leggere Servizi di condivisione di video

Categoria: Software e Servizi

Tags:

Google Calendar è arrivato. Oramai i post sull'argomento si sprecano, io stesso con questo sono a quota 4 in 5 giorni su 3 blog differenti. Prima che mi si accusi di parlare solo di del.icio.us e Google Calendar ;o) vorrei precisare che lo scopo di questo post è quello di dare un supporto a quanti come me sono Microsoft Outlook dipendenti e vorrebbero provare ad importare i propri dati dall'agenda al servizio di Google. Premesso che quanto leggerete in seguito è stato testato solo su Microsoft Outlook 2003, ma dovrebbe funzionare anche su versioni precedenti. Secondo il supporto di Google Calendar importare dati da altre agende, come ad esempio Microsoft Outlook, Yahoo! Calendar e Apple iCal, è estremamente semplice. I commenti personali in dettaglio a questa affermazione li ho già  pubblicati altrove ;o) Sempre secondo la guida di Google Calendar, per quanto riguarda Microsoft Outlook, è sufficiente esportare il calendario desiderato in formato CSV Windows ed importarlo attraverso l'apposita funzione. Purtroppo, almeno per quanto mi riguarda, questo metodo ha fallito 12 volte su 12 spingendomi a trovare un'altra soluzione. (more…)

Continua a leggere Google Calendar: importare e trasferire altri calendari

Categoria: Software e Servizi

E così Google Calendar è finalmente arrivato. Ne parla Giacomo Dotta su Webnews, e altri articoli su siti americani ne tessono le lodi: CNet, TechCrunch, Search Engine Watch.Leggendo la liste delle funzionalità , a partire dall'integrazione con Apple i Cal, ci avevo fatto un pensierino, ma...Su Safari non funziona. OK, siamo pochi. OK, il browser di Apple ha magari qualche problemino con il supporto di certe funzionalità  Javascript/DOM avanzate. Ma perché tante applicazioni, anche complesse, basate su AJAX e sfornate da piccole startup con 3 dipendenti funzionano su Safari e Google non è in grado di partire da subito con un supporto veramente cross-browser? Alla fine, ovviamente, non di capacità  si tratta (ci mancherebbe!) ma di scelte. La mia è di continuare a usare il browser che preferisco senza essere costretto a passare ad un altro solo per un calendario. Viva 30 Boxes!

Continua a leggere Google Calendar, per molti ma non per tutti

Categoria: Software e Servizi

Dopo l'introduzione del sistema di cronologia di un URL torniamo ancora una volta a parlare di del.icio.us, il servizio di social bookmarking più famoso al mondo.àˆ innegabile: qualcuno lo ama, qualcuno lo detesta, altri ci giocano ed altri ancora non possono farne a meno, tuttavia del.icio.us rappresenta una delle novità  più importanti di quella "nuova epoca del web chiamata web 2.0" e resta un prodotto che ha registrato uno trai più rapidi tempi di diffusione.Ancora una volta senza troppa pubblicità , del.icio.us ha introdotto una tra le più importanti novità  che molti aspettavano per trasferire definitivamente in un punto unico tutti i propri preferiti: l'importazione dei bookmark. Lo strumento permette l'upload di un file contenente la lista dei preferiti, successivamente analizzato ed importato all'interno del proprio account. (more…)

Continua a leggere Importa i tuoi preferiti in del.icio.us

Categoria: Software e Servizi

Tags:

Tra le novità  più sfiziose della recente versione 2.0 della Google Toolbar per Firefox, c'è un pulsante 'Subscribe to Feed' che consente, una volta rilevato un sito con feed RSS, di sottoscrivere il feed in questione usando uno dei cinque aggregatori web presenti nella lista. Non solo: se un sito serve una versione ATOM accanto a quella RSS, è possibile scegliere quale delle due adottare. Ecco lo screenshot:Tutte le nuove feature le potete vedere su questa pagina.

Continua a leggere Google Toolbar per Firefox 2.0

Categoria: Software e Servizi

Come molti sanno, al momento dell'uscita dei nuovi Mac con processore Intel, è stato indetto un vero e proprio concorso per premiare chi sarebbe riuscito a far girare sulla stessa macchina e in dual boot Mac OS X e Windows XP. Tutti i dettagli (compresa la guida in italiano) sul sito OnMac.net.Ho seguito con trepidazione tutte le fasi del progetto. Trovavo la prospettiva del dual boot molto allettante per diverse ragioni. Ma.... Nel momento in cui è arrivata la soluzione, ho rinunciato (almeno per ora). Un po' perché il sistema di installazione è ancora decisamente macchinoso, un po' perché non avrei davvero il tempo di infilarmi in un procedimento lungo e che rischia di farmi perdere tempo prezioso, un po' per ragioni legate alla disponibilità  attuale di tutti i driver necessari.Ma soprattutto, mi sono convinto che per le mie esigenze l'ideale non è una soluzione tipo dual boot, ma basata su una qualche forma di emulazione (meglio ancora sarebbe di virtualizzazione). àˆ il sistema, per intenderci, su cui si basano software come VirtualPC (purtroppo non disponibile al momento per piattaforma Mac/Intel).Di fatto, cià di cui ho bisogno è affidarmi di tanto in tanto a Windows per operazioni come test di siti e servizi, o l'utilizzo di un paio di software per cui non ho trovato degni sostituti su Mac. Stando così le cose, è di gran lunga più conveniente un sistema che mi consenta di fare tutto senza lasciare l'ambiente Mac. In attesa di soluzioni più performanti e più stabili (si vocifera che la stessa Apple possa introdurle nella prossima versione di Mac OS X), mi sono affidato a Q, la versione ottimizzata per Mac del noto QEMU. Se si esclude la lunghezza del processo di installazione di Windows XP, tutto ha funzionato e funziona a meraviglia. Unico neo la relativa lentezza con cui gira il sistema operativo di Microsoft (ho dovuto infatti rinunciare, come vedrete, a certe caratteristiche avanzate dell'interfaccia).Ah dicevo di IE7, ecco lo screenshot.

Continua a leggere Ho installato IE7… su un iMac!

Categoria: Software e Servizi

Tags: , , , ,
di

Poco fa torno al pc dopo un frugale pranzetto e mi ritrovo un Google Talk particolarmente strano: accanto ad ogni nome compare un avatar anonimo, in attesa evidentemente di essere riempito. Pochi click e la spiegazione viene a galla: l'auto-update ha lavorato durante la mia pausa e Google Talk ha provveduto all'upgrade alla versione 1.0.0.91 Per la descrizione dettagliata rimando all'apposita news, ma alcune annotazioni vanno fatte fin da subito: Google Talk è sempre più completo, gradevole e simile agli altri instant messenger; l'icona che rinvia alla casella Gmail funziona alla perfezione ed è estremamente comoda; gli avatar sono simpatici, ma personalmente ho già  provveduto a personalizzarlo (ci vuole un attimino, dopo l'upload non spaventatevi se non lo vedete immediatamente comparire). Chi ancora non vedesse la nuova versione può forzare l'update cliccando sull'iconcina Google Talk con il tasto destro del mouse e quindi andare su "Check for update now". Mancano solo le emoticon, ma secondo qualche rumor Google Talk potrebbe presto arrivare anche a questo ultimo importante passo. UPDATE Aggiornate la pagina della descrizione su webnews e troverete il link per ottenere la nuova versione di Google Talk. Ringrazio Salvatore Aranzulla per il prezioso aiuto fornito.

Continua a leggere Google Talk 1.0.0.91

Categoria: Software e Servizi

Una piccola segnalazione che potrebbe far piacere a quanti stanno da tempo decidendo se acquistare o meno il programma o, forse, acquistare una licenza completa per aggiornare la propria versione Lite.In occasione dell'imminente rilascio di NetNewsWire 2.1 schedulato entro 2 settimane, Brent Simmons ha annunciato una speciale offerta per acquistare una licenza completa di NetNewsWire al prezzo di $19.95, contro i $24.95 risparmiando 5$. Il risparmio cresce a 10$ se decidete di acquistare il pacchetto NetNewsWire e MarsEdit al costo di $29.95.L'offerta è valida solo fino alla data di rilascio di NetNewsWire 2.1 e comprende due anni di upgrade del programma e due anni di NewsGator Online compresi nel prezzo. àˆ possibile aderire all'offerta acquistando la licenza online.

Continua a leggere NetNewsWire in offerta speciale

Categoria: Software e Servizi

Tags: