Delle possibili piattaforme alternative per lo sviluppo web si parla un po' ovunque, anche qui sul blog. Sinceramente non ho mai dato tanto peso alla componente software, dato che spesso e volentieri mi basta un editor di testo e qualche semplice tool per poter lavorare correttamente (d'altronde, non facendo il grafico, non necessito di strumenti particolari).Per quanto riguarda l'hardware invece ho provato decine di soluzioni che mi permettessero di testare il corretto funzionamento dei miei sistemi nella maggior parte di ambienti possibili. Ora che mi sono addentrato anche nello sviluppo client l'esigenza si fa ancora più concreta.Dopo tanti test penso di aver trovato quella che ritengo essere la miglior configurazione per il testing: Mac (io uso un iMac 20'') + Parallels. Utilizzando un Mac ed installando Parallels è possibile testare i propri applicativi o siti internet su praticamente tutte le configurazioni possibili. Oltretutto Parallels è molto veloce e si fonde ottimamente con l'ambiente circostante (si connette automaticamente alla rete interna per esempio, condivide la connessione internet e permette di condividere cartelle tra OSX e gli ambienti installati).Veramente da provare. Se poi ci aggiungiamo Textmate diventa il massimo!

Continua a leggere La miglior piattaforma per lo sviluppo web…

Categoria: Software e Servizi

Leggo su O'Reilly Radar del rilascio da parte di Nokia di WidSets. Chi ha scritto il post ha immediatamente e felicemente azzeccato il paragone. Si tratta di una sorta di versione per cellulari Java MIDP 2.0 di Netvibes. Ci si registra, si scarica il client e si organizza la propria collezione di widget, al momento per lo più basati sulla lettura di feed RSS.Interessante il processo di registrazione. Si sceglie all'inizio la solita accoppiata user name + password, poi si deve fornire il proprio numero di cellulare. Arriva subito un SMS che contiene il link per il download della versione adatta al proprio dispositivo. In pratica, da quello che ho capito, i dati di accesso vengono abbinati al numero di telefono, tanto che quando ci si connette non è necessario inserirli.Il client, poi, è perfettamente integrato con la dashboard fruibile via browser. Succede così che è possibile organizzare e gestire la nostra collezione di widget sul sito, collegarsi con il cellulare e sincronizzarli 'in diretta'... con un semplice click :).C'è anche un'area del proprio account chiamata 'Studio' dove è possibile cimentarsi nella creazione di moduli personalizzati.

Continua a leggere Da Nokia i widget mobili

Categoria: Software e Servizi

In occasione del primo Hack Day dedicato agli sviluppatori che intendono lavorare con le soluzioni offerte da Yahoo! sul suo Developer Network, la società  di Sunnyvale ha presentato Browser-Based Authentication (BBAuth).Si tratta di un meccanismo che consentirà  a chi sviluppa applicazioni web e decide di appoggiarsi a BBAuth di aprire le porte a tutti gli utenti che possiedono un account Yahoo! (sono più di 257 milioni in tutto il mondo). Non male come base potenziale, ed è ipotizzabile che sarà  proprio questo fattore a segnare un punto di vantaggio per Yahoo! rispetto a soluzioni alternative (mi vengono in mente Typekey e OpenID).Senza pensare a web application complesse, ecco un semplice esempio. Dossy Shiobara ha aggiunto in un'oretta BBAuth alla lista dei servizi di autenticazione su cui è necessario essere registrati per commentare sul suo blog.Piccola nota a margine. Mettendo su questo blog e consapevole del problema dello spam, avevo inizialmente pensato ad una soluzione simile a quella che vedete sul sito della signora Dossy: accettare solo i commenti di utenti autenticati con Typekey e mettere in moderazione quelli di lettori non autenticati. Mi ha frenato solo una cosa. Dal momento che Movable Type si appoggia di default, ovviamente, a Typekey (sono entrambi di Six Apart), avrei costretto il 99% dei lettori a creare un account che probabilmente avrebbero usato solo per commentare qui. Ho rinunciato per evitare a tutti la seccatura, con il risultato di dover optare per un sistema anti-spam che funziona ma che porta con sé inevitabili problemini, come l'inserimento nella lista di attesa di commenti assolutamente legittimi ma con dei link al loro interno, commenti che inevitabilmente vengono pubblicati in ritardo, falsando talvolta le conversazioni in corso.Gli account Yahoo!, invece, sono decisamente più diffusi. Quasi, quasi... Ma i commentatori siete voi, avete preferenze o idee al riguardo? Vi piace l'idea dell'autenticazione?

Continua a leggere L’autenticazione targata Yahoo!

Categoria: Software e Servizi

Francesco Napoletano, aka Napolux, ha concluso proprio un paio di giorni fa la sue serie in 3 parti dedicata a Google Maps. Meglio: alla creazione di applicazioni che sfruttano la seconda versione delle API e in particolare la funzione di geocoding.Ecco i link: prima parte, seconda parte, terza e ultima.

Continua a leggere Un tutorial in 3 parti su Google Maps

Categoria: Software e Servizi

Tags: ,

Della serie "Se oggi non fai un aggregatore di feed RSS non sei nessuno"... Scopro da Nial Kennedy che RealNetworks, sì, quella del RealPlayer, ha appena rilasciato RealTime (ottimo il nome!), un aggregatore web e desktop che sarà  distribuito anche in bundle con il famoso player multimediale.

Continua a leggere Toh, pure Real…

Categoria: Software e Servizi

Per completezza (e per consentire a tutti un confronto) rispetto al post di ieri su Wufoo, riporto la lista dei concorrenti più diretti. The Form Assembly 2.0 (non sapevo fosse diventato pure lui un servizio di hosting di moduli) JotForm TheBlueForm FormLogix

Continua a leggere Altri generatori di form

Categoria: Software e Servizi

Di Wufoo, l'applicazione per la creazione e gestione di form creata dai ragazzi di Particletree, abbiamo già  parlato in altri post. Qualche giorno fa, dovendo rifare il modulo dei contatti del blog, ho pensato di sfruttare il piano base del servizio, quello free, per testarlo direttamente. Credo che prima o poi ci farà un articolo più dettagliato, per ora ecco qualche impressione al volo. (more...)

Continua a leggere Un form con Wufoo

Categoria: Software e Servizi

Tags: ,

Ancora non compare tra i servizi Google raggiungibili dalla propria pagina Gmail, ma ora è possibile usare Writely (il fantastico word processor accessibile via web recentemente acquistato dalla società  di Mountain View) servendosi di un Google Account (o indirizzo Gmail).Per inciso, Writely è citato con Flickr, Odeo, del.icio.us e NetVibes tra i Web 2.0 winners in questo articolo di Wired.

Continua a leggere Usare Writely con l’account Gmail

Categoria: Software e Servizi

Tags: ,

Gli utenti che seguono questo blog da qualche mese probabilmente si ricorderanno di Chris Wilson e della notizia ufficializzata a maggio, quando il group program manager di IE7 affermà di voler portare lo sviluppo della nuova versione del browser Microsoft verso una più rigida interpretazione degli standard Web.La notizia fu accolta con entusiasmo da chi nel web ci lavora da tempo, senza nascondere una vena di scetticismo dato che, si sà , Internet Explorer non brilla certo per la sua compatibilità  con le specifiche.Ma Chris Wilson pareva sincero e deciso e sotto molti aspetti ha rispettato la sua promessa con gli utenti.In questi mesi ho seguito con interesse diversi blog di Microsoft, da quello di Windows Vista a quello di IE, e ritengo che la società  di Redmond sia molto cresciuta sotto diversi aspetti, comunicazione e sviluppo in primis.Ad agosto Richard MacManus ha intervistato Chris Wilson pubblicando il risultato della discussione.Un post molto interessante da leggere, dove il Group Program Manager racconta quanto è stato fatto fino ad oggi per arrivare alla beta 3 e quanto manca ancora per raggiungere l'obiettivo prefissato.Nel corso della discussione, Chris ammette che le versioni precedenti di Internet Explorer contengono un corposo di bug non indifferente, tale da compromettere l'aderenza agli standard che ha messo in seria difficoltà  la riscrittura del codice per la nuova versione.Sempre nell'intervista sono stati affrontati aspetti come il discusso update automatico forzato (che non ci sarà ... ringraziate la mamma di Chris Wilson) e il supporto per i CSS.

Continua a leggere IE 7 e gli standard: aggiornamento roadmap

Categoria: Software e Servizi

Ne abbiamo parlato tempo fa in questo post: è stata da poco resa disponibile la Release Candidate 1 di IE7, prossima alla versione definitiva. Per chi non l'avvesse ancora installata, ci sono diversi modi di procedere. IE7 si installa sopra IE6, che quindi non sarà  più disponibile. La disinstallazione di IE7 comunque renderà  nuovamente operativo IE6. Una possibile alternativa all'installazione/disintallazione continua è installare la versione standalone di IE6 una volta installato IE7, così da averle entrambe: in questo caso IE7 sarà  totalmente operativo, mentre IE6 potrebbe avere qualche problema. Ieri ho scoperto una terza soluzione, ovvero Internet Explorer 7 Release Candidate 1 in standalone mode: con un piccolo installer, che scaricherà  automaticamente la RC1 si avrà  quindi una versione standalone di IE7 quasi totalmente operativa. Non funzionano i bookmark, l'RSS e l'accesso a pagine con password, ma per il testing, commento condizionale incluso, direi che potrebbe andare. Da considerare se ancora non avete installato IE7 e volete mantenere IE6 totalmente operativo.

Continua a leggere Installare IE7 RC1 in modalità  standalone

Categoria: Software e Servizi

Tags: , ,