Non si tratta del nome di un gruppo degli anni ottanta né di un'esclamazione... AHAH (Asynchronous HTML and HTTP), è una recentissima libreria che costituisce un'ottima alternativa ad AJAX per diversi motivi.Il primo è che, basandosi su semplici inclusioni asincrone di codice HTML (sia esso proveniente da un file statico o il risultato di un'elaborazione server-side) non necessita di parsing dell'XML come avviene per AJAX. Il secondo è che si tratta di una libreria estremamente leggera: si compone infatti di due sole funzioni per un peso inferiore al kilobite. Terzo ed ultimo, ma senz'altro il più importante, è la disarmante facilità  di utilizzo. Oltre alla già  citata pagina originale su microformats.org, ho trovato questa valida introduzione (l'implementazione è leggermente diversa, ma sempre molto concisa) e questo esempio molto semplice. Se non avete ancora avuto tempo o modo di provare AJAX, AHAH potrebbe essere un buon punto di partenza.

Continua a leggere AHAH …AJAX é diventato facile!

Categoria: Scripting

Tags: , , ,

Una cosa che mi ha sempre affascinato di Javascript è l'abilità  di sintesi e la capacità  di manipolare agevolmente elementi di pagina attraverso il DOM.Ho così pensato di introdurre due piccoli "esperimenti scientifici" ovvero il teletrasporto e la clonazione. (more...)

Continua a leggere Esperimenti “scientifici” con il DOM

Categoria: Scripting

Tags: ,

Rimaniamo in tema, almeno per assonanza, rispetto al post precedente. Parliamo infatti di Google Maps.In attesa di poter sfruttare a dovere la versione italiana, se mai arriverà , possiamo iniziare a giocare con il codice appoggiandoci a quella americana. Un ottimo punto di partenza potrebbe essere questo. Peter Rukavina ha creato l'ennesima applicazione che sfrutta le API del servizio. Si tratta di Charlottetown Transit Interactive Bus Map, una mappa interattiva e aggiornata in tempo (quasi) reale che monitora il traffico degli autobus di Charlottetown.La cosa interessante è che ha reso pubblico tutto il codice dell'applicazione, un mix di PHP e Javascript che si appoggia ad un db MySQL per i dati. Da studiare.

Continua a leggere Creare un’applicazione con Google Maps

Categoria: Scripting

Uno dei limiti dell'ormai ubiquo oggetto XMLHttpRequest è la difficoltà  di utilizzarlo per chiamate verso server diversi da quello su cui risiedono le pagine di una specifica applicazione.Le restrizioni non sono in realtà  intrinseche dell'oggetto in questione, ma discendono dalle impostazioni di sicurezza dei vari browser. Ci sono diversi metodi per aggirare l'ostacolo, alcuni li ho implementati io stesso (ed è tutto dire) per certi esperimenti da dilettante che vado facendo di tanto in tanto al posto di un Sudoku o di un Bartezzaghi sulla Settimana Enigmistica. Per una panoramica seria, invece, consiglio questo articolo uscito su XML.com. 3 le soluzioni proposte e analizzate con tanto di codice:Application proxies. Write an application in your favorite programming language that sits on your server, responds to XMLHttpRequests from users, makes the web service call, and sends the data back to users.Apache proxy. Adjust your Apache web server configuration so that XMLHttpRequests can be invisibly re-routed from your server to the target web service domain.Script tag hack with application proxy (doesn't use XMLHttpRequest at all). Use the HTML script tag to make a request to an application proxy (see #1 above) that returns your data wrapped in JavaScript. This approach is also known as On-Demand JavaScript.

Continua a leggere Superare i limiti di XMLHttpRequest

Categoria: Scripting

Le pop-under sembrano costituire l'alternativa moderna alle pop-up, dato che queste ormai non hanno storia grazie a browser e toolbar con il blocco.Chris Heilmann ha recentemente pubblicato How to create user friendly pop-under ads, un articolo molto dettagliato su come costruirle con CSS e Javascript. Nell'esempio la pubblicità  va a fondo pagina ma resta comunque visibile senza disturbare se Javascript è disabilitato. (more...)

Continua a leggere Pop-under con CSS e Javascript

Categoria: Scripting

Nella realizzazione di layout basati su CSS la fase di test è fondamentale: tipicamente si tende a inserire nelle sezioni principali del testo di riempimento (filler text in inglese) per verificare la robustezza del layout al variare della lunghezza delle colonne.Ritenendo questa operazione piuttosto noiosa, ho pensato di sviluppare un piccolo script che la può velocizzare molto: è infatti in grado di aggiungere dei link attraverso i quali potremo ottenere uno o più paragrafi di filler text, così da effettuare il testing del layout senza dover editare ogni volta il codice HTML.Ho preparato una pagina di esempio che usa lo script. (more...)

Continua a leggere Filler Text a richiesta

Categoria: Scripting

Sto lavorando ad uno script che molto probabilmente troverete nelle pagine di PRO tra breve. Un'operazione piuttosto ricorrente dello script è verificare se una stringa è contenuta all'interno di un'altra. Inizialmente il codice che ho usato era qualcosa del tipo: if(s.indexOf("stringa_da_cercare")>=0){     //fai qualcosa     } Sebbene sia un approccio semplice, trovo che sacrifichi un po' la leggibilità . Mi sono chiesto: ci sarà  un modo un po' più pulito per farlo? (more...)

Continua a leggere Prototipi in Javascript

Categoria: Scripting

Si parlava di Ajax vs. Flash un paio di settimane fa. Bene, ora c'è il modo di confrontare questi due approcci alla realizzazione di interfacce ricche e dinamiche su due servizi popolarissimi.Le magie in salsa Ajax di Google Maps facevano effettivamente sembrare un reperto archeologico l'analogo e blasonato servizio di Yahoo!. Da ieri la società  di Sunnyvale può a buon diritto affermare di aver colmato il gap, almeno a livello di interfaccia. La beta del nuovo Yahoo! Maps, però, si affida a Flash. Ai posteri (ma anche a voi) l'ardua sentenza: qual è meglio?A margine, segnalo pure che insieme alla beta del servizio, Yahoo! ha presentato un nutritissimo set di nuove API (ci sono sia quelle Ajax sia quelle Flash). Vedremo se riuscirà  ad accorciare le distanze anche su questo fronte, visto che una delle chiavi del successo di Google Maps è stato proprio il rilascio di eccellenti tool per gli sviluppatori, quelli che hanno alimentato negli ultimi mesi una vera e propria Google Maps Mania.Tutto bene, allora? Quasi. Leggendo tra ieri e oggi decine e decine di notizie e opinioni su Yahoo! Maps e Windows Live (anche lì Ajax/Atlas rules), notavo che di tutto si parla tranne che di accessibilità . Il problema sembra semplicemente non esistere. Eppure chiunque è in grado di comprendere come questo genere di applicazioni web ponga serissimi problemi su questo versante. Antonio Volpon ha fatto un po' di test con uno screen reader su Google Suggest e sulla nuova applicazione di posta di Yahoo!. Ne parla in questo post su Fucinaweb.

Continua a leggere Le nuove mappe di Yahoo!

Categoria: Scripting

Libri su Ajax

26 Oct

Sul blog di Luke Wroblewski ho trovato una serie di utili segnalazioni su Ajax.Intanto il link a questo Ajax for designers [PDF], un articolo di David Heller centrato soprattutto sugli aspetti relativi alla costruzione di interfacce. Poi la notizia dei primi libri espressamente dedicati a questo argomento.Già  disponibile per l'acquisto su Amazon è Foundations of Ajax, di Ryan Asleson e Nathaniel T. Schutta, edito da Apress. Qui potete scaricare il PDF del capitolo 5 (Building the Ultimate Ajax Developer's Toolbox).àˆ invece atteso per i primi di novembre Ajax in action, di Dave Crane ed Eric Pascarello, edito da Manning. Due i capitoli offerti in anteprima, un buon assaggio delle 680 pagine che compongono il libro.Per altre anteprime e per verificare la data di uscita, basta fare una ricerca su Amazon (se qualcuno se lo chiede, la risposta è sì, uscirà  pure Ajax for Dummies...).

Continua a leggere Libri su Ajax

Categoria: Scripting

Tags: ,

Il Javascript moderno non intacca l'accessibilità  e può contribuire a migliorare l'usabilità : l'ennesima dimostrazione è Form Help without Popups di Gez Lemon.L'autore ha trovato un modo davvero intelligente per aggiungere attraverso il DOM un help contestuale ai campi di input partendo da un markup e da una struttura molto simile alle footnotes, e che lascia le descrizioni totalmente accessibili anche nel caso Javascript sia disabilitato. Da studiare attentamente.

Continua a leggere Form più usabili con Javascript

Categoria: Scripting