di

Mosse finanziarie segrete, incontri segreti, strategie segrete. Ma in tutto ciò di segreto sembra esserci davvero ben poco. La relativa credibilità delle voci che si annidano attorno all'universo Google è conseguenza della marea di ipotesi che gli analisti più zelanti propongono ad ogni soffio di vento. Ma in tutto ciò c'è del merito, non indifferente, da parte di Google stessa.Esemplare il caso dello Zeitgeist '05. Avrebbe dovuto rimanere un summit segreto, ma i summit segreti non si fanno per centinaia di persone (400 gli invitati). I summit segreti, poi, non li si fa in sede. E non si mette neppure una pagina online accessibile a chiunque. E certamente se si deve fare un summit segreto non si invitano pezzi grossi di Yahoo! e Microsoft a sedere di fianco a giornalisti e blogger (che di segreti non vivono, ma vivono di notizie). Nulla di più sbagliato? No, il contrario: nulla di più giusto. Ancora una volta tutti intenti a parlare di Google, e Google è ancora una volta al centro della scena con una semplicità disarmante.L'incontro sarà forse blindato (nessuna telecamera e nessun webcast, tanto per intenderci) e qualche commento giungerà solo in seguito. Ma lo Zeitgeist '05 sarà sicuramente ben di più di un semplice incontro segreto. Quantomeno, sicuramente, già non è più un segreto e mai nessuno ha creduto/voluto che rimanesse tale. Chiamatela Strategia Google e sappiate che funziona con puntualità svizzera.

Continua a leggere Strategia Google

Categoria: Motori di ricerca

Tags: ,
di

La considerazione di base è semplice: un sito che ha tanti link, sia in entrata che in uscita, è un sito importante. Come una stazione è importante se ha tanti treni in entrata e tanti in uscita, così un sito web è importante se vi passa molta utenza. L'idea si sviluppa quindi nel seguente modo: se un sito è importante in proporzione al numero di link veicolati, allora viva i link e viva i siti con tanti link. La conclusione è semplice quanto l'incipit: i blog sono uno strumento naturalmente strutturato attorno ai link, alle segnalazioni, al trackback. Ovvero, il blog è un ottimo "hub site".I blog, insomma, fanno bene: veicolano traffico e grazie al proprio sistema di link possono far salire il pagerank e regalare visibilità. E un link in uscita non è forzatamente un utente che se ne va, anzi. Concetti semplici, forse, ma non completamente metabolizzati da chi oggi costruisce quotidianamente il web. Un link all'articolo originale, a questo punto, è veramente d'obbligo. Eccolo qua.

Continua a leggere L’utilità di un blog – viva i link

Categoria: Motori di ricerca

Tags: ,

Quando cerchiamo qualcosa su un motore di ricerca, questÂ’ultimo ci presenta una lista di risultati con il titolo del sito, una breve descrizione e la url della pagina.CÂ’è una diffusa credenza che il numero delle visite che i siti riceveranno sia rigorosamente proporzionale (inversamente) alla posizione occupata. Il primo sito sarà quello con più visite, il secondo ne avrà un poÂ’ meno e così via. Nulla di più errato. (more...)

Continua a leggere La descrizione del sito tra i risultati dei motori

Categoria: Motori di ricerca

Qualche giorno fa, Alessandro Fulciniti aveva testato alcuni tra i principali motori per RSS e blog.Diceva, nel post, che "i motori 'tradizionali' come Google, Yahoo e MSN si stanno attrezzando". Bene, la notizia del giorno è che Google è scesa in campo con BlogSearch. Dettagli e utili link di approfondimento tecnico su Webnews.

Continua a leggere Google cerca tra i blog

Categoria: Motori di ricerca

Credo che una delle più grandi rivoluzioni da quando esiste Internet sia l'RSS, ormai divenuto un potentissimo mezzo di informazione e aggiornamento. Se questo formato è ormai diffuso e supportato anche dai principali siti di informazione, è grazie ai blog che ha trovato modo di esprimere tutte le sue potenzialità.Recentemente, oltre ai feed reader online (tra cui Bloglines e Rojo), si stanno diffondendo diversi motori di ricerca RSS e/o in grado di indicizzare con particolare cura i contenuti della blogosfera.Mentre i motori 'tradizionali' come Google, Yahoo e MSN si stanno attrezzando, ho pensato di fare un piccolo test sui motori di questo tipo attualmente disponibili e di metterli a confronto. Oltre a cercare keywords, è possibile in tutti i servizi che ho analizzato trovare quali siti linkano una determinata pagina.Così ho preso come url campione uno degli siti caldi degli ultimi giorni, ovvero Mint (la nuova applicazione per statistiche realizzata da Shaun Inman) e ho stilato una mini-classifica dei motori ordinata per risultati trovati (i link puntano direttamente alla ricerca per url) : Feedster dà 369 risultati Bloglines dà 297 risultati BlogPulse dà 214 risultati IceRocket dà 187 risultati Clusty dà 181 risultati Gigablast dà 76 risultati BlogDigger dà 28 risultati DayPop dà 20 risultati Technorati dà 15 risultati nell' ultimo giorno Findory dà 0 risultati Ovviamente i risultati non si possono generalizzare dato che si tratta di una ricerca su una caratteristica specifica, ma credo che siano abbastanza indicativi, e io che finora ho usato Technorati... Concludo con un invito a dare uno sguardo ai motori che ho appena indicato: molti offrono anche classifiche per popolarità, grafici di diffusione e tante altre caratteristiche interessanti che spesso sono un buon modo per tenersi aggiornati in particolare su temi quali il webdesign. Buona ricerca!

Continua a leggere Motori di ricerca per RSS e blog

Categoria: Motori di ricerca

Tags: ,
di

Pochi minuti fa Google ha dato l'annuncio ufficiale con un comunicato stampa: Vinton Cerf è a tutti gli effetti assunto nel gruppo e dal 3 Ottobre ricoprirà il ruolo di "Chief Internet Evangelist". Dubito che Cerf abbia tenuto un regolare colloquio (bisogna ricordarlo? Co-inventore del TCP/IP, attuale portavoce dell'ICANN, definito da molti il "padre di Internet", bla bla bla), ma certo è che si è presentato immediatamente sul blog di Google firmando un post pieno di entusiasmo e di sfide per il futuro. (more...)

Continua a leggere Vinton Cerf è ufficialmente un dipendente Google

Categoria: Motori di ricerca

di

La Francia non ci sta: dopo aver istituito un progetto alternativo a Google Print ed aver rilanciato la cosa anche in seguito all'apertura del progetto in Europa, oltralpe ora intendono fare qualcosa di ben più radicale: lanciare un motore di ricerca in grado di proporsi come alternativa ai motori statunitensiLa battaglia francese non è prettamente anti-Google, ma più specificatamente contro l'egemonia culturale che gli States impongono a tutto il mondo filtrando la conoscenza tramite i propri algoritmi di ricerca. La Googlepédie (così avevamo a suo tempo chiamato con un neologismo l'idea francese) si estende dunque ora a "Quaero", nome usato oggi per identificare l'idea del motore europeo. (more...)

Continua a leggere Quaero, la risposta europea a Google?

Categoria: Motori di ricerca

Tags: ,

...esatto! La definizione di SEM (Search Engine Marketing) comincia ad essere un po stretta. Dando il benvenuto ai lettori, vorrei evidenziare come in questa sezione tra le cose che discuteremo ci sarà anche l'evoluzione della professione di SEO. Non solo motori, quindi, ma anche guidatori (e scusate la battuta). Per inciso, nel caso non si fosse capito, questo post è anche una prova d'uso del sistema. Scusate qualche strafalcione.

Continua a leggere Il SEM si sta evolvendo

Categoria: Motori di ricerca