C'è un'affermazione che mi ha incuriosito in questo post di Web Worker Daily. La premessa sta tutta in un'intervista allo psicologo Timothy Butler uscita su Fast Company.Fa una distinzione tra tre concetti: vocazione (vocation o calling), carriera (career) e lavoro/impiego (job). La prima ha a che fare, come si può intuire, con quella specie di richiamo interiore che ci dice cosa vorremmo davvero fare o essere. Una carriera, invece, rappresenta un segmento più o meno lungo nel contesto della vita lavorativa, qualcosa che non sempre coincide però con la vocazione. Infine, job si riferisce all'impiego, alla posizione lavorativa che uno occupa ora e che magari cambierà  tra sei mesi.L'autrice del post commenta così, marcando una differenza con altre professioni: Una delle ragioni per cui molti diventano lavoratori del web è perché stanno cercando di corrispondere alla loro vocazione piuttosto che cercare semplicemente una carriera o un impiego. D'accordo? Messa così sembrerebbe una condizione (o una posizione) molto privilegiata, ben diversa, chessà, da quella di un impiegato del catasto (detto con il massimo rispetto, ovviamente). Che ha una sua carriera, anche un suo job da cui non lo sposta nessuno, ma che quasi certamente non lo fa per vocazione. Tutto rose e fiori, quindi? Tutti felici di fare quello che si è sempre sognato? C'è qualche pentito?

Continua a leggere Lavoro sul web e vocazione

Categoria: Lavoro

Tags: ,

Alla ricerca della competitività , cerchiamo ogni modo per abbassare il costo dei nostri servizi. Bene. A chi si muove in questa direzione, vorrei dare un consiglio. Avete mai pensato che uno dei componenti che concorrono a formare il costo dei nostri processi c'è l'urgenza?Tutto quello che si fa con urgenza, costa di più, a noi e quindi poi al cliente. Trovare in fretta e furia un grafico, costa di più che usarne uno abitualmente. Questo vale per ogni profilo, ovviamente. Fare tre pagine in fretta e furia, costa di più che farle con calma, sfruttando altri tempi morti e lavorando in modo razionale.L'urgenza impone la fretta e questa provoca errori. Si allunga la fase di test e revisione, aumenta il numero delle nostre visite al cliente. Intervenire troppo tardi con azioni di web marketing, ad esempio, implica la necessità  di campagne di PPC a supporto del posizionamento. Altri soldi. (more...)

Continua a leggere L’urgenza é un costo

Categoria: Lavoro

Volevo affrontare insieme a voi l'argomento del lavoro come freelance da una prospettiva particolare, ma l'annuncio fatto da Simon Willison sul suo blog (lascia Yahoo! per lavorare, appunto, come freelance), mi ha convinto a fare questo post per così dire propedeutico rispetto all'altro. Simon parla di una scelta di vita, dettata dalla volontà  di continuare a vivere insieme alla sua attuale ragazza, etc., ma ovviamente non è questo il punto di cui vorrei si discutesse. La domanda secca è: freelance, sì o no, e perché.

Continua a leggere Meglio freelance?

Categoria: Lavoro

Tags: ,

Christian Heillman, dopo aver annunciato pocho tempo fa 12 offerte di lavoro di Yahoo! per gli uffici di Londra (dove lui stesso è impiegato) e Parigi, ha pubblicato alcuni sugerimenti per curriculum efficaci in How to write a proper CV and get hired as a web developer. Si tratta di consigli soggettivi, ma che condivido. Riassumendo: Mantieni il tuo curriculum breve - massimo due pagine (su questo non sono tanto d'accordo) Offri il maggior numero di contatti possibile: cellulare, email, contatto di Instant Messaging Elenca appena puoi quello che davvero è interessante per il posto di lavoro Dichiara la tua disponibilità  a viaggiare e necessità  speciali (es. visti) Non mentire mai, e non citare tecnologie che non conosci Prepara una lista dei progetti (con url) che hai realizzato, cita attività  e partecipazione a mailing list e forum Conosci te stesso, i tuoi obbiettivi lavorativi e la ditta a cui presenti il curriculum Una buona selezione di consigli direi. Se posso permettermi alcuni consigli personali, aggiungerei al curriculum le attitudini lavorative (buona capacità  di lavoro in team, rapidità  di apprendimento, capacità  di risoluzione dei problemi e creatività  in primis), le lingue, gli hobby e le ambizioni.Se non avete già  un curriculum, o vorrete migliorarlo, potrebbe essere l'occasione per preparare il curriculum in formato europeo. Importantissima anche una buona lettera di presentazione/motivazione insieme al curriculum. A tale proposito, merita una lettura approfondita How to write a motivation letter.

Continua a leggere Scrivere un buon curriculum

Categoria: Lavoro

Tramite questo post dedicato alle skill da possedere per potersi definire uno sviluppatore Ajax (magari ci torniamo un'altra volta), sono arrivato su ITJobsWatch (linko proprio la pagina relativa ad Ajax come esempio). Il sito tiene traccia dell'evoluzione del mercato del lavoro nel settore IT fornendo dati molto dettagliati sulle tendenze in atto rispetto a questo o quel linguaggio di programmazione (o tecnologia), sui salari medi e tanto altro ancora. I dati provengono dall'analisi delle inserzioni con offerte di lavoro presenti su siti specializzati e direttamente dalle agenzie di recruitment del settore IT. Domanda (e perdonatemi l'ignoranza): esiste qualcosa del genere in Italia? E trovate che sia utile come guida orientativa?

Continua a leggere Tendenze nelle professioni IT per il Regno Unito

Categoria: Lavoro

Tags: