Noi scriviamo i test unitari in JavaScript e poi li "mandiamo ad eseguire" sul loro sistema (non in locale), in modo da poterli far girare su più browser, ospitati sulla piattaforma. Una volta creato il test, tutto quello che ci serve sarà  dunque curl.

Se per esempio il nostro unit test si chiamasse "testJSON.js", sarà  sufficiente dare curl -sSNT testJSON.js testling.com/?browsers=iexplore/7.0 per farlo eseguire da Internet Explorer 7, su testling.com.

Naturalmente i test dovranno essere scritti usando la loro apposita libreria, già  discretamente documentata. Al momento non ho molto chiaro se il "debug" dei test veri e propri incide in qualche modo sul monte mensile dei minuti: se sto scrivendo un test un po' complesso, magari rischio di "sprecare" tempo solo per capire se il codice del test è funzionante o meno.

L'elenco dei browser disponibili è piuttosto completo.
Il servizio è a pagamento, anche se esiste una modalità  gratuita, e cià che viene speso sono i minuti di esecuzione. La modalità  gratuita, per esempio, offre 30 minuti/macchina di test al mese.

1 CommentoDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

If you want to run testling tests locally we've just released a project to do that using jsdom: http://github.com/substack/testling Just `npm install -g testling`!

James Halliday
James Halliday