mtPaint è disponibile sia per i sistemi Windows che per le distribuzioni Linux ed è stato sviluppato "from scratch" (cioè da zero) dai developer Mark Tyler e Dmitry Groshev. Uno degli obbiettivi principali del progetto è fornire una soluzione leggera e poco avida di risorse al contrario di alternative più blasonate come GIMP o Adobe Photoshop.

La sua interfaccia si presenta in modo semplice con una toolbar laterale in cui vengono proposte le funzioni disponibili per l'editing fotografico. Il focus principale del progetto è la Pixel art creation, ecco alcune delle sue feature principali:

  • supporto per i formati BMP, GIF, JPEG, LSS, PNG, TGA, TIFF ed XPM, XBM;
  • supporto alla gamma correction, agli user-defined gradients, alla Gif creation tramite Gifsicle e al palette shifting.
  • sono stati preinstallati 81 brush presets e oltre 100 layers;
  • sono disponibili varie extensive palette features tra cui la posterizzazione e la rimozione dei colori duplicati, oltre a vari effetti grafici come invert, greyscale, isometric transformations, edge detect, sharpen, unsharp mask, Gaussian blur, emboss e bacteria;
  • supporto ai canali immagine;
  • possibilità di creare animazioni;
  • live preview delle modifiche dell'image gamma, della luminosità, del contrasto e della saturazione.

L'installer di mtPaint è disponibile dal sito ufficiale del progetto.

2 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Sarà ma non o aggiornano dal 2013...fate vobis

marco
marco

Sarà ma per me l'alternativa valida e gratuita (64 e 32bit) a MS Paint è Paint.net (https://www.getpaint.net/)

Sergio
Sergio