Secondo l'autore esistono diversi motivi per questo ritardo nella migrazione a JDK 9, analizziamoli in breve:

  • La quantità dei cambiamenti e delle feature incompatibili con JDK 8: su JDK 9 sono infatti state rimodellate molte API, con diverse opzioni non più disponibili perché ritenute obsolete.
  • L'effetto dell'incapsulamento delle API JDK: è disponibile un vasto bacino di librerie e framework di terze pari, molte delle quali non più supportate, che ancora non fa ricorso a queste interfacce, quindi per un gran numero di aziende risulta complesso effettuare una migrazione a JDK 9.
  • Durata del supporto: il nuovo ciclo di vita delle release di Java ha diviso la community che ruota intorno al progetto. Dopo JDK 9 tutte le nuove versioni di Java avranno una release semestrale, JDK 8 è dunque stata classificata come una release LTS (Long Term Support) con un supporto di ben 3 anni. Ecco perché non poche aziende hanno scelto non avviare il processo di migrazione a JDK 9.

A causa dei fattori elencati potrebbe dunque passare diverso tempo prima che la community degli sviluppatori Java valuti la possibilità di effettuare una migrazione all'ultima release del JDK. Anzi, è al contrario altamente probabile che la maggior parte dei soggetti interessati valuti l'opportunità di un upgrade soltanto a seguito del rilascio di una nuova versione con supporto a lungo termine.

Via Jaxenter

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *