Era già  disponibile una libreria piuttosto famosa come animate.css per coprire funzionalità  simili, ma la nuova l'idea del prolifico sviluppatore (c'è sempre lui dietro a progetti del calibro di HTML 5 Boilerplate, Modernizr, Yeoman, CSS3 Please, e molti altri) è quella di creare uno strumento:

  1. Indipendente dalla UI effettivamente utilizzata;
  2. Con animazioni dal design curato e professionale;
  3. Particolarmente adatte allo sviluppo mobile;
  4. Pienamente funzionanti a 60fps su ogni dispositivo;
  5. Con un builder che consenta agli utenti di costruire la propria libreria per ogni specifico progetto.

Per contribuire al lavoro ci occorrono solide basi tecnologiche: Sass come preprocessore, Node e npm, Grunt, e jQuery per la manipolazione delle classi usate per gli effetti.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *