Per farci comunicare da bash i 10 comandi più usati ricorreremo a diverse utility ovvero: history, che elenca la cronologia di tutti i comandi che vengono digitati nel terminale, awk che si occupa della vera e propria estrazione dei dati, sort che ordina i dati all'interno di un documento cosi da poterli visualizzare in modo semplice per l'utente, head che si occupa di leggere solo le prime righe di un documento, e uniq che mette in relazione/filtra le righe di testo ricorrenti.

Adesso vediamo la sintassi corretta per visualizzare i 10 comandi che utilizziamo maggiormente sul nostro sistema:

history | awk '{print $2}' | sort | uniq -c | sort -rn | head -10

Come è possibile notare, per prima cosa invochiamo history che raccoglie la cronologia dei comandi, poi tramite awk estraiamo il contenuto e lo stampiamo a video, successivamente tramite sort viene ordinato in una lista tramite l'opzione "-rn", ovvero ordina numericamente e inverti il senso di ordinamento sistemando i risultati a partire dal valore maggiore. Infine con head indichiamo a bash di elencarci unicamente le prime 10 righe del documento.

Ecco un risultato d'esempio:

296 sudo
     46 ssh
     38 cd
     17 wget
     14 htop
     10 ffmpeg
      8 adb
      7 ping
      7 blkid
      6 history

Via OMG!Ubuntu!

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *