Per distribuzione Over-The-Air si intende la possibilità di effettuare l'installazione sul proprio dispositivo semplicemente cliccando su un link disponibile su una pagina web tramite il browser del proprio iPhone. Il link punta ad un file XML che a sua volta contiene il link all'IPA.

<a href=
"itms-services://?action=download-manifest&url=[url_file.plist]"
>Installa</a>

Un esempio di file plist è il seguente.

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<!DOCTYPE plist PUBLIC "-//Apple//DTD PLIST 1.0//EN" "http://www.apple.com/DTDs/PropertyList-1.0.dtd">
<plist version="1.0">
<dict>
  <key>items</key>
  <array>
    <dict>
      <key>assets</key>
      <array>
        <dict>
          <key>kind</key>
          <string>software-package</string>
          <key>url</key>
          <string>[url_file.ipa]</string>
        </dict>
      </array>
      <key>metadata</key>
      <dict>
        <key>bundle-identifier</key>
        <string>[App ID]</string>
        <key>bundle-version</key>
        <string>0.9</string>
        <key>kind</key>
        <string>software</string>
        <key>title</key>
        <string>Test</string>
      </dict>
    </dict>
  </array>
</dict>
</plist>

Il parametro che necessariamente deve combaciare è il bundle-identifier.

È necessario che l'hosting sia in HTTPS altrimenti il Sistema Operativo si rifiuterà di installare l'applicazione. Nel caso si stia effettuando la distribuzione internamente un workaround è quello di utilizzare un certificato self-signed reso disponibile per il download sulla stessa pagina dove si ospita il link, consentendo agli utenti, preventivamente, l'installazione sul device. Un'alternativa è anche quella di usare Dropbox condividendo il file HTML ed i file plist ed IPA.

Ricordiamoci che, l'applicazione deve essere stata esportata con un certificato Enterprise per la distribuzione In-House, altrimenti potranno installarla solo i dispositivi censiti ed associati in fase di generazione del Provisioning Profile. Infine, è doveroso precisare che per la prima installazione di un'applicazione dell'organizzazione, sarà necessario autorizzare lo sviluppatore nelle impostazioni del dispositivo Apple, in "Generali -> Gestione profili e dispositivo".

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *