Burst Engine si pone il non facile obiettivo di esplorare soluzioni alternative al Flash utilizzando i più recenti strumenti messi a disposizione dall'HTML5. Sviluppato da Alistair MacDonald, partendo da una base di JQuery e dall'ottimo Processing.js, Burst consente di importare grafica vettoriale (ad esempio svg) all'interno di una canvas e di applicare su di essa tutta una serie di trasformazioni in cascata ottenendo un effetto molto simile a quello di un normale applicativo Flash.

àˆ possibile anche realizzare animazioni, semplicemente associando singole trasformazioni ad istanti temporali diversi (ad esempio una rotazione di 90° dopo 30secondi) che verranno poi interpolate per garantire un risultato fluido e piacevole.

Per chi volesse approndire la tematica rimando ad un ottimo screencast che illustra le potenzialità  di questo strumento.

1 CommentoDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Partendo dal presupposto che ogni web designer/developer dovrebbe avere la creative suite, se si vogliono fare lavori di qualità  e nel frattempo ottimizzare il tempo, trovo abbastanza inutile non usare il flash... :)

Luca - fotovoltaico
Luca - fotovoltaico