Project Quantum è un inseme di componenti, tra i quali troviamo anche Servo, che arriveranno in Firefox nella loro versione stabile entro la fine del 2017. Il team di Mozilla in questi giorni ha spostato il codice di Servo nella fase beta, quindi ormai siamo nelle fasi finali di sviluppo. Il progetto Quantum ha l'obbiettivo di migliorare le performance generali di Firefox sfruttando a pieno l'architettura multi-core dei moderni processori, tramite il concetto di parallelismo a livello d'istruzione.

Oltre a Servo il team di Mozilla ha realizzato anche altri componenti come il nuovo CSS engine, scritto completamente in Rust, che permette a Firefox di elaborare il codice CSS in modo molto più rapido, permettendo di sfruttare appunto più core della propria CPU. Inoltre è stato sviluppato anche un nuovo linguaggio, ovvero WebAssembly, cosi da permettere ai developer di realizzare web application più ottimizzate e rapide.

Oltre alle migliorie "sotto il cofano" è in arrivo anche il nuovo look di Firefox grazie a Photon project. Il team di Mozilla ha studiato come gli utenti percepiscono e vivono le pagine web, andando ad individuare cosa si aspettano dal proprio browser. Photon nasce già compatibile con i display HDPI ed è utilizzabile anche con i display touchscreen dato che è capace di adattare i propri menu a seconda della periferica di input utilizzata.

Via Blog Mozilla

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *