Si tratta di un add-on per Google Chrome che permette di monitorare le richieste che vengono inviate dal browser Internet e le rispettive risposte prodotto dai Web engine e dai Web service interrogati. Oltre alle normali operazioni per il controllo sull'intercambio dei dati di traffico è anche possibile modificare e personalizzare le richieste HTTP, andando a limitare le risposte o a rimuoverle quando non necessarie per il proprio test.

Temper

Tamper Chrome si propone dunque come uno strumento dedicato ai Web developer che desiderano testare la propria applicazione alla ricerca di problematiche legate alla sicurezza; utilizzandolo è possibile modificare al volo anche i contenuti associati agli headers HTTP, alle regole CSS, agli script JavaScript e a responseText di XMLHttpRequest, proprietà che restituisce una DOMString contenente la risposta ad una richiesta eseguita con successo.

Temper

Tramite l'utilizzo di Tamper Chrome è possibile visualizzare con esattezza le richieste inviate da Chrome e modificare il comportamento di quest'ultimo sulla base dei risultati attesi dal progetto corrente. L'add-on viene rilasciato sotto licenza open source e il suo codice sorgente è disponibile attraverso la piattaforma di code sharing Github.

Temper

Una volta installato, Tamper Chrome diventa reperibile seguendo il percorso "Menu>Altri Strumenti>Strumenti per sviluppatori>Tab Tamper" e fornisce 6 diversi tool per il monitoraggio: "Block/Reroute Requests", "Request Headers", "Response Headers", "Monitor PostMessages", "Monitor Reflected XSS" e "Replay Requests".

Via Tamper Chrome

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *