Scritto in JavaScript, stylelint effettua un controllo sulle feature di CSS che potranno essere utilizzate o meno. Ciò avviene per esempio creando delle whitelist composte da proprietà, unit e funzioni consentite, così come disabilitando determinati selettori. Il supporto per le specifiche, la sintassi e i costrutti più recenti come per esempio le proprietà personalizzate, l'annidamento e l'utilizzo di calc() garantisce un elevato livello di precisione.

stylelint si basa su PostCSS, questo significa che è in grado di interpretare la medesima sintassi supportata per il parsing da questa libreria. E' disponibile la compatibilità a livello sperimentale con il CSS pre-processor Less, mentre viene offerto un sufficiente supporto per SugarSS e l'estensione SCSS. In ogni caso l'utilizzatore potrà creare regole personalizzate o sfruttare l'estensibilità del linter tramite plugin addizionali.

Adottato regolarmente per i propri progetti e personalizzato sulla base delle diverse esigenze, stylelint è un tool Open Source che permetterà di scrivere regole di stile più aderenti alle convenzioni sintattiche per CSS e di acquisire più facilmente le buone pratiche per il coding. La libreria è utilizzabile tramite CLI, Node API, PostCSS plugin o estensione per editor di testo come Atom, Sublime Text e Visual Studio Code.

Via stylelint

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *