Tra le diverse offerte di servizi VPN presenti in rete, quelle disponibili sotto forma di estensioni aggiuntive per browser Web rappresentano un buon compromesso fra la comodità d’uso e la capacità “anonimizzatrice” delle comunicazioni on-line.

Usando un'estensione VPN per browser, infatti, si ha il vantaggio di dover impostare poco o nulla e di non dover installare un client esterno, mentre si perde l’opportunità di camuffare l’indirizzo IP domestico anche per il traffico di rete esterno al browser suddetto.

Google Chrome (e gli altri browser basati sul progetto Chromium) è appunto uno dei software di navigazione Web che permette l’installazione di componenti aggiuntivi, e di seguito vengono elencate tre estensioni scaricabili dallo store di Chrome capaci di offrire funzionalità da VPN con una certa stabilità e consistenza d’uso:

  •  ZenMate: una volta installata l’estensione è necessario fornire il proprio indirizzo e-mail, a quel punto una password verrà generata automaticamente e la connessione VPN si attiverà. L’icona di uno scudo accanto alla barra degli indirizzi indica che l’estensione è attiva, e l’utente ha la possibilità di modificare la location del server attraverso cui accedere a Internet scegliendo fra Stati Uniti, Germania, UK, Svizzera, Hong Kong. Le performance sono ottime e il servizio è gratuito, almeno per il momento.
  • Hola Better Internet: si tratta di un estensione che nella sua versione gratuita sposa un approccio “Peer-to-Peer”, usando la banda di rete degli utenti connessi per fornire il proprio servizio VPN. Un abbonamento “premium” con banda dedicata e non condivisa è disponibile e costa un minimo di 5 dollari al mese. Il servizio soffre di un problema di buffering nel casi si tenti di accedere ai siti e servizi di base in UK
  • DotVPN: il servizio necessita della registrazione di un account completo (nome utente, e-mail e password) prima dell’uso, i server disponibili includono USA, Germania, UK, Francia, Giappone e Russia e la connessione è al momento gratuita (e apparentemente non limitata) anche se sono disponibili piani a pagamento. Performance ottime su tutti i server disponibili.

Via | gHacks

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *