La Google Cloud Platform è un suite di servizi per il Cloud computing che girano sulla medesima piattaforma che Google usa per i prodotti del proprio network, come ad esempio YouTube e il motore di ricerca Google Search. Tra questi ultimi possiamo trovare, ovviamente, anche diversi tool per la data analytics e per il machine learning, gli utenti possono inoltre usufruire di uno storage remoto dedicato accessibile da qualsiasi dispositivo.

Google offre un servizio scalabile ora integrabile con SUSE Linux che nel mercato delle distribuzioni è una delle più diffuse per quanto riguarda l'ambito server e Cloud. Attraverso questa partnership gli utenti potranno sfruttare un sistema basato su macchine virtuali ad alte prestazioni dedicato alla realizzazione di sistemi SAP (Systems, Applications and Products) cosi da poter eseguire lo sviluppo ed il deploy delle proprie applicazioni in modo semplice e veloce.

SUSE Linux è ora disponibile tramite i tre principali provider di server e servizi Cloud (Amazon, Google e Microsoft Azure). Gli sviluppatori che in passato si sono già affidati a SUSE potranno utilizzarla nuovamente all'interno della piattaforma di Big G.

Via BIZ community

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *