Per migliorare le performance e la gestione dei vari Add-on il team di sviluppo sta lavorando molto sul supporto al nuovo standard di estensioni ovvero WebExtensions.

Il processo di migrazione alle nuove API per gli Add-on starebbe richiedendo più tempo del previsto, ma ormai è certo che entro il 2017 il sistema sarà completamente rinnovato. Infatti il developer Kev Needham, con un post sul blog ufficiale di Mozilla, ha annunciato che da Firefox 57 verranno usate unicamente le API WebExtensions. Non sarà dunque più possibile caricare e avviare estensioni con Firefox in altri modi o con altre interfacce per la programmazione.

Inoltre, da Firefox 53 non saranno accettate più nuove estensioni nello store che non siano sviluppate tramite l'API WebExtensions. Si tratta dunque di una transizione a lungo termine che darà il giusto tempo ai vari developer di terze parti di adattarsi al nuovo standard. Infatti la release di Firefox 57 è prevista per la fine del 2017 quindi in 12 mesi l'intero ecosistema di estensioni e applicazioni per Firefox verrà rivoluzionato.

Tale processo sarà cosi graduale anche per dare tempo ai developer Mozilla di espandere le funzionalità delle API WebExtensions che attualmente non sono ancora completamente mature.

Via blog.mozilla.org

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *