Oggi vogliamo focalizzarci proprio su tale aspetto dello sviluppo software proponendo l'analisi di Cyle Gage, uno dei membri del team di ingegneri del noto social network Tumblr. La codebase di Tumblr è condivisa tra migliaia di developer in modo tale che il codice venga scritto e revisionato nel miglior modo possibile.

La prima domanda che si pone Gage all'inizio di un processo di code review è: chi ha scritto il codice? Si tratta di un junior o di un senior developer? Conosce le caratteristiche del codebase? Ha mai effettuato una revisione di questo codice prima d'ora? Ha familiarità con i progetti a cui contribuisce?

Correggere il codice di coders conosciuti è sempre più semplice, spesso avere in mente le caratteristiche e le skill di un developer facilità il lavoro di revisione perché permette di entrare nella mente di chi ha scritto una modifica per capirla a pieno.

L'aspetto fondamentale della code review di Gage verte proprio sull'essere capace di capire il codice, le motivazioni delle sue azioni e il contesto per cui è stato scritto. Non è tanto importante lo stile o la sintassi in se, ma che il codice sia adeguato agli standard imposti dal progetto. In ogni caso, è sempre buona norma scrivere codice ben documentato cosi da facilitare l'opera di revisione.

Quindi, una volta compreso appieno il tipo di developer che ha scritto il codice e le motivazioni di una pull request, oltre ovviamente ad una comprensione completa del codice scritto, è possibile operare una più corretta code review e valutare il merge del codice.

Spesso una modifica e un'implementazione di una feature non possono essere operate con una singola pull request, quindi Gage, assieme a team di Tumblr, ha scelto di dividere il proprio lavoro sempre in piccole pull request che possono essere facilmente esaminate ed implementate, senza dover andare ad analizzare pull request di grandi dimensioni che possono far perdere molto tempo al team.

L'ultimo consiglio di Gage a chi si occupa di revisione del codice, ma anche a chi lo scrive, è di ricordarsi che siamo tutti essere umani. Chi scrive e revisiona codice è un persona come noi, diamogli sempre il beneficio del dubbio prima di mettere in discussione il suo lavoro e, se si tratta di una persona molto competente, dobbiamo tenere a mente che tutti possono fare degli errori.

Via Cyle Gage

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *