Cambiata la destinazione d'uso, da strumento per elementari animazioni a cardine della virilità e dei meme, questi file sono destinati a durare ancora per molti anni. E il 2017 non farà di certo differenza, anzi si imporranno anche nuovi trend per la creazione di GIF al di fuori della condivisione più specificatamente social. Quali tendenze attendono, di conseguenza, l'anno appena cominciato?

Sono molte le novità che invaderanno l'ambito delle GIF in questo 2017. Non solo in termini di miglioramento della qualità visiva, con l'affermarsi di formati da 30 e 60 FPS complici anche le connessioni sempre più prestanti, ma anche dal punto di vista più prettamente stilistico. Di seguito, i trend che gli esperti di design considerano più probabili nei prossimi 12 mesi:

  • GIF scorrevoli: tra le tendenze più attese dell'anno, pare che le cosiddette GIF scorrevoli conquisteranno sempre più pubblico. Si tratta di una declinazione del formato, al momento non ancora completamente standardizzata, che mescola l'animazione delle GIF con la comodità degli slideshow, affinché l'utente possa muoversi all'interno della riproduzione. Dotate di slider, funzioneranno in modo simile alle timeline per l'editing video;
  • GIF 360: la prossima scommessa per il formato sarà quello di includere, così come già succede per altri file immagine come JPG e PNG, la possibilità di fruizione panoramica oppure a 360 gradi. Naturalmente, servirà l'implementazione di un apposito visore, così come avviene per gli altri formati immagine su Facebook e affini, ma la novità sarà quella di poter muoversi in ogni direzione in uno scenario animato. Una sorta di step intermedio tra le GIF classiche e l'universo della realtà virtuale;
  • Artisti GIF: nel 2017 potrebbero trovare sempre più spazio i cosiddetti "GIF Artist", coloro che usano questo formato per realizzare piccole opere d'arte. Alla stregua di designer, fotografi e pittori, potrebbero essere anche inaugurate le prime mostre virtuali, considerato come questi professionisti siano sempre più richiesti e affermati sulla scena online mondiale;
  • Branding GIF: nei prossimi 12 mesi, le GIF potrebbero essere sempre più sfruttate per attività di branding e di marketing, diventando simbolo di un marchio o di un prodotto. Non a caso, sempre più colossi online stanno proponendo agli utenti le loro "GIF ufficiali", sperando che la condivisione virale faccia anche da passaparola pubblicitario. E con la possibilità di includere queste immagini nelle tastiere per l'universo mobile, le possibilità di raggiungere un'ampia audience sono sempre più probabili;
  • Giphy: anche nel 2017, sarà questa piattaforma a dominare il mondo delle GIF. Poiché rapida, di facile accesso, universale e di immediata comprensione anche per chi non avesse a disposizione competenze pregresse nel campo dell'editing fotografico.

Via: Sparkloft Media

1 CommentoDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

"Eppure, complice soprattutto l'universo dei social network, le GIF sono tornate in gran voga" sono tornate in voga perchè il marketing mondiale non le ha ancora rovinate con tonnellate di pubblicità. ormai capita sempre più spesso di dover aspettare 30 secondi di pubblicità per vedere un filmato di 10. la gif vince per la sua velocità

saibal
saibal