Concepito per limitare quanto più possibile la presenza di ripetizioni all'interno dei sorgenti e per intervenire il meno possibile sulla configurazione di un progetto, Rails è una soluzione full-stack incentrata sul paradigma MVC (Model-View-Controller) caratterizzata da una curva di apprendimento iniziale non particolarmente ripida. In Rete sono disponibili numerose risorse grazie alle quali imparare a sviluppare con questo framework e per conoscere le buone pratiche legate al suo impiego; all'interno di questo post verrà proposta una breve selezione di risorse che potrà essere successivamente integrata:

  1. RailsTips: una risorsa non aggiornata molto frequentemente ma ormai ricca di snippets, soluzioni e semplici tutorial fortemente orientati all'utilizzo pratico di Rails;
  2. Ruby on Rails Tutorial: una guida completa per imparare a sviluppare e a mandare in produzione applicazioni basate su Rails, letta online è completamente gratuita ma è possibile anche acquistare il libro (un e-book in formato PDF, EPUB e MOBI) e gli screencasts a corredo;
  3. A Fresh Cup: un blog continuamente aggiornato e curato dal developer Mike Gunderloy, particolarmente indicato per coloro che dispongono già di competenze basilari riguardanti il framework e che sono alla ricerca di approfondimenti;
  4. Rails for Zombies: un tutorial in varie parti che tratta diversi argomenti a partire dall'installazione di Rails fino al rendering JSON e al mailing, la trattazione originale si basa sulle versioni 3.1 e 3.2 con una nutrita appendice dedicata alla release numero 4.
  5. Ruby On Rails Tutorial: da CodeLearn tutte le indicazioni pratiche per creare un'applicazione basata su Ruby on Rail da zero e migliorarne le funzionalità, disponibile un editor per il codice, un terminale/console e un file browser.

Chiaramente in Rete sono presenti numerose altre risorse per la didattica sullo sviluppo in Rails, inoltre, per mantenersi sempre aggiornati è buona norma consultare la documentazione ufficiale del framework in occasione dei nuovi rilasci.

2 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Vorrei segnalare che il link al "Ruby on Rails Tutorial" di Michael Hartl (il num. 2) sarebbe da aggiornare, ora il libro si trova all'indirizzo railstutorial.org. Recentemente ne è disponibile anche una versione completamente tradotta in italiano all'indirizzo railstutorial.it.

NemboWeb
NemboWeb

Non conosco nè Ruby nè Rails, ho visto che il primo corso di Rails su HTML.IT è datato ottobre 2006, approfondirò l'argomento ma siamo sicuri che sia un framework per il futuro?.

Lenny
Lenny